"In carcere chi contesta i comizi", prove tecniche di dittatura ? (1 Viewer)

lincoln

Forumer storico
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
3.440
"In carcere chi contesta i comizi", il Pdl prepara legge contro il dissenso - Repubblica.it

"In carcere chi contesta i comizi",
il Pdl prepara legge contro il dissenso

ROMA - Le polemiche per le contestazioni al comizio di Silvio Berlusconi a Brescia si trasformano in un disegno di legge. Il Pdl sta elaborando un provvedimento che prevede il carcere per chi disturba le manifestazioni dei partiti in piazza, non solo durante le campagne elettorali ma in tutte le iniziative politiche. La bozza sta circolando in queste ore alla Camera, messa a punto da Ignazio Abrignani, che secondo quanto riferisce l'agenzia Dire, l'ha sottoposta al vaglio del capogruppo Renato Brunetta. La proposta di legge, che verrà depositata nei prossimi giorni dopo il via libera di Brunetta, in pratica introduce un reato per punire chi fa azioni di disturbo e organizza contestazioni durante qualsiasi manifestazione politica, non solo quelle elettorali. (22 maggio 2013)
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.190
si ringrazia il Popolo della Libertà di rubare che odia la popolazione ma ama la Mafia
 

lincoln

Forumer storico
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
3.440
si ringrazia il Popolo della Libertà di rubare che odia la popolazione ma ama la Mafia
proprio ieri hanno proposto di dimezzare le pene per il concorso esterno in associazione mafiosa. In omaggio al fondatore.

Bell'alleato si è fatto il PD.
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.542
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
proprio ieri hanno proposto di dimezzare le pene per il concorso esterno in associazione mafiosa. In omaggio al fondatore.

Bell'alleato si è fatto il PD.
si e il PD ha proposto di eliminare l'opposizione del m5s impedendo ai movimenti di candidarsi alle elezioni

questa democrazia si scopre quello che e' in realta' una dittatura
 
Registrato
23 Maggio 2013
Messaggi
4
legge contro i violenti

Non e' una legge contro il dissenso e' una legge per la democrazia. Se uno vuole dissentire, lo fara' in un'altra manifestazione. Senza andare a rompere i cogl.. agli altri che fanno comizi pacifici e manifestano pacificamente. Ma e' noto come la gente di sinistra sia antidemocratica. Basta vedere il disegno di legge Finocchiaro contro il M5S, e contro il PDL ( ineleggibilita' ). La Finocchiona, vorrebbe che alle prossime elezioni il PD sia l'unico partito in regola per le elezioni. Cosi' almeno il PD riuscira' a vincere le elezioni ....
 
Registrato
23 Maggio 2013
Messaggi
4
manifestazioni disturbate

"In carcere chi contesta i comizi", il Pdl prepara legge contro il dissenso - Repubblica.it

"In carcere chi contesta i comizi",
il Pdl prepara legge contro il dissenso

ROMA - Le polemiche per le contestazioni al comizio di Silvio Berlusconi a Brescia si trasformano in un disegno di legge. Il Pdl sta elaborando un provvedimento che prevede il carcere per chi disturba le manifestazioni dei partiti in piazza, non solo durante le campagne elettorali ma in tutte le iniziative politiche. La bozza sta circolando in queste ore alla Camera, messa a punto da Ignazio Abrignani, che secondo quanto riferisce l'agenzia Dire, l'ha sottoposta al vaglio del capogruppo Renato Brunetta. La proposta di legge, che verrà depositata nei prossimi giorni dopo il via libera di Brunetta, in pratica introduce un reato per punire chi fa azioni di disturbo e organizza contestazioni durante qualsiasi manifestazione politica, non solo quelle elettorali. (22 maggio 2013)
Mi sembra giusto, visto che sono solo le manifestazioni del cntrodestra ad essere disturbate. Il centrodestra non va' mai a disturbare le manifestazioni di sinistra.
 
Registrato
23 Maggio 2013
Messaggi
4
"In carcere chi contesta i comizi", il Pdl prepara legge contro il dissenso - Repubblica.it

"In carcere chi contesta i comizi",
il Pdl prepara legge contro il dissenso

ROMA - Le polemiche per le contestazioni al comizio di Silvio Berlusconi a Brescia si trasformano in un disegno di legge. Il Pdl sta elaborando un provvedimento che prevede il carcere per chi disturba le manifestazioni dei partiti in piazza, non solo durante le campagne elettorali ma in tutte le iniziative politiche. La bozza sta circolando in queste ore alla Camera, messa a punto da Ignazio Abrignani, che secondo quanto riferisce l'agenzia Dire, l'ha sottoposta al vaglio del capogruppo Renato Brunetta. La proposta di legge, che verrà depositata nei prossimi giorni dopo il via libera di Brunetta, in pratica introduce un reato per punire chi fa azioni di disturbo e organizza contestazioni durante qualsiasi manifestazione politica, non solo quelle elettorali. (22 maggio 2013)

Non e' una legge contro il dissenso e' una legge per la democrazia. Se uno vuole dissentire, lo fara' in un'altra manifestazione. Senza andare a rompere i cogl.. agli altri che fanno comizi pacifici e manifestano pacificamente. Ma e' noto come la gente di sinistra sia antidemocratica. Basta vedere il disegno di legge Finocchiaro contro il M5S, e contro il PDL ( ineleggibilita' ). La Finocchiona, vorrebbe che alle prossime elezioni il PD sia l'unico partito in regola per le elezioni. Cosi' almeno il PD riuscira' a vincere le elezioni ....
 
Registrato
23 Maggio 2013
Messaggi
4
si e il PD ha proposto di eliminare l'opposizione del m5s impedendo ai movimenti di candidarsi alle elezioni

questa democrazia si scopre quello che e' in realta' una dittatura


Gurda che il PD deriva dal P.C.I. Cosa puoi aspettarti da dei comunisti se non leggi antidemocratiche ?
 

lincoln

Forumer storico
Registrato
7 Agosto 2012
Messaggi
3.440
capisco che il dissenso a chi è di destra non piaccia per definizione e veda con maggior favore i balconi con il pubblico in delirio sotto. MA in democrazia se togli prima il web poi le piazze mi domando cosa rimanga. E' una proposta che non esiste in terra ; mandare in galera chi mostra il proprio dissenso, al limite del surreale, che farà , immagino (e spero) la fine che merita. Con buona pace di chi la giudica "giusta" (mi domando secondo quale contorta idea di giustizia) A meno ché il progetto sia proprio quello di restaurare una sorta di ventennio magari a bandiere miste.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto