Grandi Viaggi (IGV) Il primato dell'investimento (sulla speculazione) (1 Viewer)

Spotti

.
Registrato
10 Ottobre 2014
Messaggi
1.711
credici credici....purtroppo e' vero......io ho quasi azzerato la posizione. Restano quelle a mio padre e mio figlio.
Visto che qualcuno vende (sarà Franci per conto del figlio o del padre? :cool:) e nessuno la considera, ho deciso di arrotondare la posizione in attesa di tempi migliori... :D
 

franci63

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
974
Visto che qualcuno vende (sarà Franci per conto del figlio o del padre? :cool:) e nessuno la considera, ho deciso di arrotondare la posizione in attesa di tempi migliori... :D
Son 4 anni che mio padre sta attendendo tempi migliori. Mi sa che ormai , vista l'eta' , gli resti poco da vivere:(........e avendo riposto qui la gran parte dei suoi risparmi (su mio maledetto consiglio:wall:) questo tracollo e' x lui motivo di ulteriori sofferenze :(:( considerato che vive con 720 euro di pensione di coltivatore diretto:(........motivo in piu' da parte mia x maledire e augurare ogni sorte di male a quell'essere immondo a cui abbian dato inopinatamente credito affidando i ns. risparmi:wall::vado:
 

franci63

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
974
mah..........ho venduto e fatto vendere falck a 1,2 per comprare igv a 2,2. Ora falck sta a 6 e igv a 1. Ho smesso da un po' di dare consigli x non scadere nel ridicolo:-o..........non mi solleva il fatto di essere in buona compagnia:(......ho preso scoppole su ogni azzardo che ho voluto fare : mondo tv , vetrya , caleido:wall:...........non so come ho fatto a non incappare in bio on :mmmm:......ci stavo facendo un pensierino quando quegli stronzi di consob me l'hanno sospesa :muted:.........Fugnoli potrebbe contattarmi : sono un caso da studiare:reading:
 

franci63

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
974
Visto che qualcuno vende (sarà Franci per conto del figlio o del padre? :cool:) e nessuno la considera, ho deciso di arrotondare la posizione in attesa di tempi migliori... :D
Che ne dici di questi di tempi ?.........a 0,68 non e' caruccia?:muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted:
 

Spotti

.
Registrato
10 Ottobre 2014
Messaggi
1.711
Che ne dici di questi di tempi ?.........a 0,68 non e' caruccia?:muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted:
Caro Franci, serve senso di responsabilità da parte di di tutti (non mi riferisco all’andamento dei mercati che in questo momento è l’ultimo dei problemi)...
Speriamo di passare presto la nottata... poi tutto si sistemerà...
Un abbraccio
 

franci63

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2014
Messaggi
974
Caro Franci, serve senso di responsabilità da parte di di tutti (non mi riferisco all’andamento dei mercati che in questo momento è l’ultimo dei problemi)...
Speriamo di passare presto la nottata... poi tutto si sistemerà...
Un abbraccio
E' gia.........:brr:
 

Toony

Ce la faremo?!?
Registrato
14 Ottobre 2014
Messaggi
228
Ricavi a € 29,00 milioni (€ 61,96 milioni nel 2019)
EBITDA1 a € -1,66 milioni (€ 3,44 milioni nel 2019)
EBIT2 a € -6,27 milioni (€ -0,41 milioni nel 2019)
Risultato netto a € -6,14 milioni (€ -0,98 milioni nel 2019)
PFN3 a € 16,11 milioni (€ 22,16 milioni nel 2019)
Totale Passivo € 36,56 milioni (€ 38,44 milioni nel 2019)


Milano, 22 dicembre 2020 – Si è riunito oggi, sotto la Presidenza di Luigi Maria
Clementi, il Consiglio di Amministrazione de I Grandi Viaggi S.p.A., che ha approvato il
progetto di bilancio chiusosi al 31 ottobre 2020 e ha esaminato i risultati consolidati del
Gruppo del periodo 1 novembre 2019 - 31 ottobre 2020.
Il bilancio d’esercizio di I Grandi Viaggi S.p.A. chiude al 31 ottobre 2020 con una perdita
d’esercizio di 665 migliaia di Euro, dopo aver imputato a conto economico spese di
marketing e pubblicità per 368 migliaia di Euro, sostenute per il rafforzamento dei marchi
del Gruppo. I ricavi della gestione caratteristica realizzati dalla Società ammontano a
26.144 migliaia di Euro con un decremento di 29.734 migliaia di Euro rispetto
all’esercizio precedente (-53,21%). I ricavi della gestione caratteristica del Gruppo sono
stati pari a 29.002 migliaia di Euro, con un decremento di 32.954 migliaia di Euro rispetto
al precedente esercizio (-53,19%).

La diminuzione del fatturato è riconducibile come noto alla pandemia da COVID-19, che
ha interessato pesantemente il settore del turismo. La Società ha dovuto procedere ad
annullare la totalità dei viaggi verso destinazioni estere, sia di proprietà che
commercializzate, concentrando la propria programmazione estiva esclusivamente nei
villaggi di proprietà italiani, dopo aver messo in atto tutte le misure di sicurezza previste
dai numerosi DPCM e dalle ordinanze regionali. La Società nel periodo estivo ha lavorato
solo due mesi, senza registrare alcun contagio né tra gli ospiti né tra il personale.
Le vendite dell’esercizio delle strutture di proprietà, pari a 24,02 milioni di Euro, hanno
inciso sul fatturato per l’82,83% del fatturato, con un decremento rispetto al precedente
esercizio pari al 47,53% .
Per quanto riguarda i villaggi commercializzati, il fatturato pari a 0,97 milioni di Euro ha
registrato un decremento pari al il 71,17% rispetto al precedente esercizio. Il settore Tour
Operator ha registrato un decremento del fatturato del 68,68%, passando da vendite pari a
12,79 milioni di Euro del 2019 a 4,01 milioni di Euro dell’esercizio, ripartito principalmente
tra le destinazioni Oriente (-53,19%), America e Canada (-87,64%) Africa
e Sud Africa (-68,15%) e Australia (-63,04%).
L’EBITDA1 del Gruppo è stato pari a -1.656 migliaia di Euro, contro i 3.441 migliaia di
Euro fatti registrare nell’esercizio precedente.
Il bilancio consolidato ha quindi registrato una perdita, al netto delle imposte, di 6.143 migliaia
di Euro dopo aver rilevato ammortamenti e svalutazioni di immobilizzazioni per 4.610 migliaia
di Euro, incrementati rispetto al precedente esercizio principalmente per effetto
dell’applicazione del principio IFRS 16, che ha comportato la rilevazione di maggiori
ammortamenti per circa 573 migliaia di Euro, contro una perdita di 980 migliaia di Euro
dell’esercizio precedente.

La società sino ad oggi non ha incassato alcun ristoro salvo la CIG erogata al personale.


Le disponibilità liquide e le altre attività finanziarie correnti del Gruppo ammontano a
26.256 migliaia di Euro e hanno subito un decremento di 2.849 migliaia di Euro rispetto
al precedente esercizio.
La posizione finanziaria netta consolidata è positiva per 16.112 migliaia di Euro, in
diminuzione di 6.049 migliaia di Euro rispetto a quella del precedente esercizio, che
risultava positiva per 22.161 migliaia di Euro, dopo aver effettuato investimenti in
immobilizzazioni per 879 migliaia di Euro, e dopo aver iscritto passività finanziarie per
1.582 migliaia di Euro per effetto dell’adozione dell’IFRS 16 avvenuta nell’esercizio.
Nel prossimo esercizio, tenuto conto dell’avvio delle vaccinazioni e quindi di un ritorno
alla normalità, il Gruppo conta di recuperare un sostanziale equilibrio finanziario.

MARKET TALK: G.Viaggi, Akros conferma accumulate 23/12/2020 12:00 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Banca Akros conferma rating accumulate e tp di 1 euro per azione su G.Viaggi. Gli esperti segnalano che il 2020 e'' stato penalizzato dalla pandemia, ma i fondamentali restano intatti. Akros inoltre si aspetta un recupero nei prossimi anni, con ricavi in salita del range +15%/+20% e un Ebitda a breakeven nel 2021. Ancora solida la Pfn. G.Viaggi +0,65% a 0,928 euro.



Approfitto per fare gli auguri per le prossime festività a tutti i cari (e caparbi) compagni di viaggio di questa società ;)
 

Spotti

.
Registrato
10 Ottobre 2014
Messaggi
1.711
Ricavi a € 29,00 milioni (€ 61,96 milioni nel 2019)
EBITDA1 a € -1,66 milioni (€ 3,44 milioni nel 2019)
EBIT2 a € -6,27 milioni (€ -0,41 milioni nel 2019)
Risultato netto a € -6,14 milioni (€ -0,98 milioni nel 2019)
PFN3 a € 16,11 milioni (€ 22,16 milioni nel 2019)
Totale Passivo € 36,56 milioni (€ 38,44 milioni nel 2019)


Milano, 22 dicembre 2020 – Si è riunito oggi, sotto la Presidenza di Luigi Maria
Clementi, il Consiglio di Amministrazione de I Grandi Viaggi S.p.A., che ha approvato il
progetto di bilancio chiusosi al 31 ottobre 2020 e ha esaminato i risultati consolidati del
Gruppo del periodo 1 novembre 2019 - 31 ottobre 2020.
Il bilancio d’esercizio di I Grandi Viaggi S.p.A. chiude al 31 ottobre 2020 con una perdita
d’esercizio di 665 migliaia di Euro, dopo aver imputato a conto economico spese di
marketing e pubblicità per 368 migliaia di Euro, sostenute per il rafforzamento dei marchi
del Gruppo. I ricavi della gestione caratteristica realizzati dalla Società ammontano a
26.144 migliaia di Euro con un decremento di 29.734 migliaia di Euro rispetto
all’esercizio precedente (-53,21%). I ricavi della gestione caratteristica del Gruppo sono
stati pari a 29.002 migliaia di Euro, con un decremento di 32.954 migliaia di Euro rispetto
al precedente esercizio (-53,19%).

La diminuzione del fatturato è riconducibile come noto alla pandemia da COVID-19, che
ha interessato pesantemente il settore del turismo. La Società ha dovuto procedere ad
annullare la totalità dei viaggi verso destinazioni estere, sia di proprietà che
commercializzate, concentrando la propria programmazione estiva esclusivamente nei
villaggi di proprietà italiani, dopo aver messo in atto tutte le misure di sicurezza previste
dai numerosi DPCM e dalle ordinanze regionali. La Società nel periodo estivo ha lavorato
solo due mesi, senza registrare alcun contagio né tra gli ospiti né tra il personale.
Le vendite dell’esercizio delle strutture di proprietà, pari a 24,02 milioni di Euro, hanno
inciso sul fatturato per l’82,83% del fatturato, con un decremento rispetto al precedente
esercizio pari al 47,53% .
Per quanto riguarda i villaggi commercializzati, il fatturato pari a 0,97 milioni di Euro ha
registrato un decremento pari al il 71,17% rispetto al precedente esercizio. Il settore Tour
Operator ha registrato un decremento del fatturato del 68,68%, passando da vendite pari a
12,79 milioni di Euro del 2019 a 4,01 milioni di Euro dell’esercizio, ripartito principalmente
tra le destinazioni Oriente (-53,19%), America e Canada (-87,64%) Africa
e Sud Africa (-68,15%) e Australia (-63,04%).
L’EBITDA1 del Gruppo è stato pari a -1.656 migliaia di Euro, contro i 3.441 migliaia di
Euro fatti registrare nell’esercizio precedente.
Il bilancio consolidato ha quindi registrato una perdita, al netto delle imposte, di 6.143 migliaia
di Euro dopo aver rilevato ammortamenti e svalutazioni di immobilizzazioni per 4.610 migliaia
di Euro, incrementati rispetto al precedente esercizio principalmente per effetto
dell’applicazione del principio IFRS 16, che ha comportato la rilevazione di maggiori
ammortamenti per circa 573 migliaia di Euro, contro una perdita di 980 migliaia di Euro
dell’esercizio precedente.

La società sino ad oggi non ha incassato alcun ristoro salvo la CIG erogata al personale.


Le disponibilità liquide e le altre attività finanziarie correnti del Gruppo ammontano a
26.256 migliaia di Euro e hanno subito un decremento di 2.849 migliaia di Euro rispetto
al precedente esercizio.
La posizione finanziaria netta consolidata è positiva per 16.112 migliaia di Euro, in
diminuzione di 6.049 migliaia di Euro rispetto a quella del precedente esercizio, che
risultava positiva per 22.161 migliaia di Euro, dopo aver effettuato investimenti in
immobilizzazioni per 879 migliaia di Euro, e dopo aver iscritto passività finanziarie per
1.582 migliaia di Euro per effetto dell’adozione dell’IFRS 16 avvenuta nell’esercizio.
Nel prossimo esercizio, tenuto conto dell’avvio delle vaccinazioni e quindi di un ritorno
alla normalità, il Gruppo conta di recuperare un sostanziale equilibrio finanziario.

MARKET TALK: G.Viaggi, Akros conferma accumulate 23/12/2020 12:00 - MF-DJ
MILANO (MF-DJ)--Banca Akros conferma rating accumulate e tp di 1 euro per azione su G.Viaggi. Gli esperti segnalano che il 2020 e'' stato penalizzato dalla pandemia, ma i fondamentali restano intatti. Akros inoltre si aspetta un recupero nei prossimi anni, con ricavi in salita del range +15%/+20% e un Ebitda a breakeven nel 2021. Ancora solida la Pfn. G.Viaggi +0,65% a 0,928 euro.



Approfitto per fare gli auguri per le prossime festività a tutti i cari (e caparbi) compagni di viaggio di questa società ;)
Risultati che confermano quanto meno la forte “resilienza” della società ad una situazione oggettivamente avversa...
Auguri per un sereno Natale e un felice anno nuovo a tutti!!
 

Spotti

.
Registrato
10 Ottobre 2014
Messaggi
1.711
Che ne dici di questi di tempi ?.........a 0,68 non e' caruccia?:muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted::muted:
Un anno fa c’era chi la definiva “caruccia“ a 0,68 (nel senso probabilmente di “carina”... “attraente”...) ;)
Oggi è sostanzialmente raddoppiata :)
Vedremo dove saremo tra un anno (quando speriamo la vaccinazione avrà dato i suoi frutti e la rivalutazione degli immobili probabilmente realizzata)... :cool:

Nell’attesa leggiamoci Fugnoli... https://www.kairospartners.com/wp-content/uploads/2021/04/rn-20210408.pdf
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto