Il fallimento totale della politica USA in medioriente (1 Viewer)

Kronos

Forumer storico
Registrato
20 Ottobre 2008
Messaggi
4.083
Sono passati 11 anni dall'invasione dell'Afghanistan, 21 da desert storm, ovvero prima guerra del golfo, l'obiettivo di instaurare democrazie accettabili in questi paesi è risultato più di una chimera. ma se lo guardiamo secondo una differente prospettiva, l'inserimento di nuovi teatri di guerra recenti ed attuali, si intravvede un fallimento spettacolare:
Libia, Siria ed in futuro Iran, si prefigura un caos difficilmente pronosticabile, in quanto nel quadro dell'espansione economica-geopolitica USA si cominciano ad avvicinare i veri obiettivi per un dominio mondiale vagheggiato dall'intellighenzia americana. E qui siamo veramente ad un paradosso filosofico: la RUSSIA e la CINA sono superpotenze nucleari in grado di distuggere gli USA in un nanosecondo. Abbiamo visto recentemente come la RUSSIA abbia in dotazione sommergibili invisibili in grado di colpire il territorio USA in meno di 5 minuti. Dove vogliono allora andare a parare?
http://www.agi.it/iphone-estero/not..._autobombe_esplodono_a_tripoli_almeno_2_morti
 
Ultima modifica:

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.540
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
mah le cose sono per ora bilanciate a favore degli Usa

Russia e Cina sono si forti hanno tecnologia e un numeroso esercito

ma gli Usa dispongono della nato della alleanza con paesi popolosi come l'India da mettere in contrappeso con la Cina, e l'europa contro la Russia

l'unico punto dolente degli usa e' la motivazione, in caso di guerra totale che motivazione puo' avere un soldato che come ideologia base ha il suo stipendio in dollari?
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.376
anche in patria Usa le cose non sono così belle.... lasciano che la popolazioni si uccida da sola senza intervento militare



Crisi USA: a Detroit si gettano i cadaveri in strada

Mercoledì 8 Agosto 2012, 14:04 in Apocalypse now di Debora Billi

Ancora notizie horror da Detroit. Nella città-incubo della crisi, si gettano cadaveri nei fossi e nelle discariche abusive.


Non ci siamo dimenticati di Detroit, che un po' la città-simbolo di questo blog e il nostro personale "canarino nella miniera" della crisi.
Seguiamo le vicissitudini di quella disgraziata città ormai da tempo, spesso attoniti ed atterriti allo spettacolo del progressivo incredibile degrado. Sembra di vedere una città futuristica e postcatastrofe, eppure tutto accade oggi.
L'ultima, segnalata dalla NBC, è questa: "I luoghi abbandonati di Detroit diventano discariche per cadaveri".
Dalla strada, i due corpi in decomposizione erano quasi invisibili, nascosti in una crescente discarica di copertoni usati e un vecchio divano. I teenagers erano stati colpiti da una pistola, spogliati di tutto e lasciati in un lotto abbandonato.
Sono solo le ultime vittime di un gioco folle i cui resti sono rimasti ignorati per giorni, nascosti all'interno della vasta giungla urbana di Detroit - un'area selvaggia raramente visitata da estranei e non controllata dalla polizia.
Sono già 12 i cadaveri ritrovati nell'ultimo anno, nelle strade, nei fossi, nei giardini abbandonati, e le autorità pensano che ce ne siano altri.
Si, sembra un romanzo apocalittico. E' il modo in cui è ridotta la ex capitale dell'automobile (qui un video scioccante), dove si sparano dal benzinaio e la città è un'unica orribile discarica in cui si aggirano delinquenti che uccidono per pochi soldi.
Chiunque creda insomma che "la crisi" sia una preoccupazione soltanto europea, è pregato di ricredersi.
Foto - Flickr
Segui Crisis su Facebook
LINK UTILI
Sarajevo? No, è Detroit
Ground zero Detroit
USA, là dove c'era una città...
 

Kronos

Forumer storico
Registrato
20 Ottobre 2008
Messaggi
4.083
anche in patria Usa le cose non sono così belle.... lasciano che la popolazioni si uccida da sola senza intervento militare



Crisi USA: a Detroit si gettano i cadaveri in strada

Mercoledì 8 Agosto 2012, 14:04 in Apocalypse now di Debora Billi

Ancora notizie horror da Detroit. Nella città-incubo della crisi, si gettano cadaveri nei fossi e nelle discariche abusive.


Non ci siamo dimenticati di Detroit, che un po' la città-simbolo di questo blog e il nostro personale "canarino nella miniera" della crisi.
Seguiamo le vicissitudini di quella disgraziata città ormai da tempo, spesso attoniti ed atterriti allo spettacolo del progressivo incredibile degrado. Sembra di vedere una città futuristica e postcatastrofe, eppure tutto accade oggi.
L'ultima, segnalata dalla NBC, è questa: "I luoghi abbandonati di Detroit diventano discariche per cadaveri".
Dalla strada, i due corpi in decomposizione erano quasi invisibili, nascosti in una crescente discarica di copertoni usati e un vecchio divano. I teenagers erano stati colpiti da una pistola, spogliati di tutto e lasciati in un lotto abbandonato.
Sono solo le ultime vittime di un gioco folle i cui resti sono rimasti ignorati per giorni, nascosti all'interno della vasta giungla urbana di Detroit - un'area selvaggia raramente visitata da estranei e non controllata dalla polizia.
Sono già 12 i cadaveri ritrovati nell'ultimo anno, nelle strade, nei fossi, nei giardini abbandonati, e le autorità pensano che ce ne siano altri.
Si, sembra un romanzo apocalittico. E' il modo in cui è ridotta la ex capitale dell'automobile (qui un video scioccante), dove si sparano dal benzinaio e la città è un'unica orribile discarica in cui si aggirano delinquenti che uccidono per pochi soldi.
Chiunque creda insomma che "la crisi" sia una preoccupazione soltanto europea, è pregato di ricredersi.
Foto - Flickr
Segui Crisis su Facebook
LINK UTILI
Sarajevo? No, è Detroit
Ground zero Detroit
USA, là dove c'era una città...
Mi sa che John Titor è stato sottovalutato.
Una certezza ve la posso dare io: quasi tutti gli USA saranno sepolti sotto una calotta lunga chilometri nella prossima era glaciale.
La neve ed il ghiaccio puliscono l'ambiente e riportano la purezza.
Poi ci sarà l'acqua. Gli USA hanno un destino segnato nel loro futuro.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto