Il dato importantissimo dello spread: chi la racconta giusta ??! (1 Viewer)

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Sappiamo che il dato piu' importante per investire in obbligazioni e' diventato lo spread, in particolare lo spread tra Italia e Germania.

Molti siti si offrono per delle rilevazioni in tempo reale dello spread (la Repubblica, il Corriere della Sera, etc.)

Ma chi veramente offre davvero quello che promette, cioe' un dato dello spread vero in tempo reale su cui fare affidamento ?

Cominceremo questa indagine monitorando questi vari siti e confrontando il dato esposto, segnalando delle differenze, come in questo caso tra

Traderlink

e

Il Sole 24

che appaiono singolari nella loro enorme divergenza.
 

Allegati

Nix

Noio volevàn savoir ...
Registrato
4 Agosto 2011
Messaggi
1.587
Località
Roma
Sappiamo che il dato piu' importante per investire in obbligazioni e' diventato lo spread, in particolare lo spread tra Italia e Germania.

Molti siti si offrono per delle rilevazioni in tempo reale dello spread (la Repubblica, il Corriere della Sera, etc.)

Ma chi veramente offre davvero quello che promette, cioe' un dato dello spread vero in tempo reale su cui fare affidamento ?

Cominceremo questa indagine monitorando questi vari siti e confrontando il dato esposto, segnalando delle differenze, come in questo caso tra

Traderlink

e

Il Sole 24

che appaiono singolari nella loro enorme divergenza.
Sono comunque siti con dati ritardati, quindi vai a capire come prendono i valori...
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Sono comunque siti con dati ritardati, quindi vai a capire come prendono i valori...
Essi promettono "tempo reale", non dati ritardati. Se ho bisogno del dato ritardato, lo sento alle 20 nel TG di Mentana.

La promessa e' indicata delle volte in grassetto sul sito stesso.

Che poi siano ritardati di 3-4 minuti ci puo' anche stare, ma non ci possono stare delle differenze cosi' grosse :wall:

Adesso i dati sono corretti ed allineati. :up:
 

Allegati

Nix

Noio volevàn savoir ...
Registrato
4 Agosto 2011
Messaggi
1.587
Località
Roma
Essi promettono "tempo reale", non dati ritardati. Se ho bisogno del dato ritardato, lo sento alle 20 nel TG di Mentana.

La promessa e' indicata delle volte in grassetto sul sito stesso.

Che poi siano ritardati di 3-4 minuti ci puo' anche stare, ma non ci possono stare delle differenze cosi' grosse :wall:

Adesso i dati sono corretti ed allineati. :up:
i dati non sono in real time, quindi di preciso non sappiamo quale prendono effettivamente, si tratta di quotazioni di borsa differite 20 min.

Se guardi i due esempi che hai postato, lo stesso spread è relativo a due orari differenti
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.823
Località
Milanese
Essi promettono "tempo reale", non dati ritardati. Se ho bisogno del dato ritardato, lo sento alle 20 nel TG di Mentana.

La promessa e' indicata delle volte in grassetto sul sito stesso.

Che poi siano ritardati di 3-4 minuti ci puo' anche stare, ma non ci possono stare delle differenze cosi' grosse :wall:

Adesso i dati sono corretti ed allineati. :up:
Tieni conto che i dati cambiano in continuazione.
Gli stessi strumenti di rilevamento possono essere differenti.
Ad esempio tra Bloomberg e Thomson/Reuters vi sono spesso discrepanze.
Il dato va preso e tenuto in osservazione per analizzare l'evoluzione del mercato, ma per l'operatività ci sono i prezzi ...
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
i dati non sono in real time, quindi di preciso non sappiamo quale prendono effettivamente, si tratta di quotazioni di borsa differite 20 min.

Se guardi i due esempi che hai postato, lo stesso spread è relativo a due orari differenti
20 minuti ??:eek:
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
vedo che si raschia il fondo...
Non e' questione di raschiare il fondo, ma di capire come viene elaborata un'informazione, poi come e' trasmessa e poi appena l'uso che se intende fare.

Molto spesso si pensa solo all'uso dell'informazione: mentre e' altrettantoi importante anche capire quanto l'informazione sia affidabile, oppure se colui che viene ritenuto affidabile (mi riferisco al giornale della Confindustria) poi invece mostra di fornire un servizio inaffidabile, come si e' scoperto.

Nessuno nasce "imparato": e' solo dal confronto tra testoline diverse che nasce, il piu' delle volte in maniera casuale, quell'intelligenza collettiva che supera anche il piu' elevato sforzo individuale.

Ciao :)
 

reef

...
Registrato
18 Giugno 2003
Messaggi
4.029
Non e' questione di raschiare il fondo, ma di capire come viene elaborata un'informazione, poi come e' trasmessa e poi appena l'uso che se intende fare.
La tua capacità didattica a volte non viene percepita.

Ci insegnano che lo spread è il differenziale di rendimento tra il BTP e il Bund a 10 anni. Ma quale BTP e quale Bund esattamente? E parliamo di ultima transazione o del valore medio tra ask e bid?
La differenza che hai evidenziato tra le due fonti è tra 380,74 e 374,57 (i decimali fanno davvero ridere in questo dato) ovvero 0,06 % Utilità pratica nulla, confusione tanta :rolleyes:

Come dici tu sarebbe invece utile battezzare una fonte univoca e avere dei criteri di calcolo ben definiti, giusto per non discutere del nulla.
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto