I voucher Inps nella riforma Fornero. Il Nord batte il Sud (1 Viewer)

nmarchig

Forumer attivo
Registrato
10 Febbraio 2012
Messaggi
518
i voucher Inps sono una gran capziata, non ti danno diritto a ferie, malattia, indennità di fine rapporto (liquidazione) ecc. ecc. ..e nemmeno maturi il diritto alla disoccupazione seppur "la ridotta" in unica soluzione... é evidente che si preferisca lavorare in nero ed incassare in toto quei 10 euro, piuttosto che 7.50 al netto dei contributi e senza alcun diritto..eccetto la pensione intesa come finestra temporale .... serve solo ai datori di lavoro per fregare il malcapitato in quanto non esistendo contratto, il datore di lavoro é esentato dagli obblighi contrattuali che derivano anche da un vero contratto seppur a tempo determinato... uno schifo per chi il lavoro lo presta, anzi una vera e propria presa in giro..

I voucher Inps sono nati per il lavoro saltuario ed occasionale..fino all'altro ieri erano utilizzabili fino a 5 mila euro l'anno.. con la Fornero siamo saliti a 7 mila euro?..benissimo d'ora in poi gli stagionali , e non solo nel settore agricolo, ma anche e soprattutto quelli nel settore turistico alberghiero verranno sfruttati fino a 5/6 mesi l'anno..senza malattia, ferie maturate e pagate, tredicesima, liquidazione e senza diritto alla disoccupazione ridotta...

bella roba!..cosi in Italia si cresce..!!!!!!! ahhahah
 
Ultima modifica:

nmarchig

Forumer attivo
Registrato
10 Febbraio 2012
Messaggi
518
vi faccio un esempio..

un cameriere assunto a contratto a tempo determinato a tre mesi in stagione estiva mettiamo a 40 ore..e dal 15 giugno al 15 settembre ovvero contratto a tempo determinato di tre mesi.. ha diritto a: 7 giorni di ferie pagate, un monte ore di permessi retribuiti, 1/4 di tredicesima e quattordicesima se prevista dal contratto.. ed a fine rapporto ovvero il 15 settembre avrà anche 1/4 dell'accantonamento TFR annuale che gli spetta... in più facendo domanda di disoccupazione entro marzo dell'anno successivo, avrà diritto all'assegno Inps del 30 % retribuito.. in soldoni sonanti a giugno dell'anno successivo fanno circa 1000/1200 euro di assegno Inps di disoccupazione, che riceverà entro giugno a casa..

un cameriere assunto a voucher INPS, non ha contratto che preservi i suoi diritti, nessuna feria pagata , nessuna tredicesima, nessuna liquidazione e nessun assegno di disoccupazione maturati... si matura solo il diritto a finestre temporali in vista della pensione e batate bene solo finestre temporali E NON CONTRIBUTIVE.. ma poi chi ci pensa alla pensione più?..

MA I SINDACATI CHE FANNO DORMONO?
O sono troppo impegnati a far melina con Monti e la Fornero per non scomparire, i quali li metterei si a VOUCHER INPS.. e che se li godano
 
Ultima modifica:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto