Ho trovato in rete lo statuto di un movimento che ultimamente va per la maggiore (1 Viewer)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

breznev

Guest


Articolo1 – scopo generale
La gilda dei saltimbanchi ha il compito di allietare gli abitanti di Castlevania con le loro arti. Essi girovagano per la città portando con loro l’allegria di una canzone, la magia di una storia e le risate suscitate dai loro giochi.
Ogni saltimbanco è specializzato nell’arte che sa fare meglio ed è posizionato all’interno della gilda in base alla sua specialità.
Tutti i membri della gilda sono tenuti a rispettare le leggi della cittadella.

Articolo2 – stile e comportamento
I saltimbanchi sono girovaghi, per cui non rimangono mai fissi in un sol luogo ma si spostano per tutta la città offrendo i propri servigi ai cittadini tutti.
Le loro storie, poesie, canzoni sono tradizionalmente tramandate oralmente ma se un componimento viene giudicato particolarmente interessante esso viene presentato al Gran Maestro che se lo riterrà meritevole lo pubblicherà sul sito della gilda

Articolo3 – cariche e responsabilità
-Gran Maestro dei saltimbanchi
-Primo attore
-Attori
-Primo cantastorie
-Cantastorie
-Primo poeta e filastrocchiere
-Poeta e filastrocchiere
-Primo giocoliere
-Giocolieri

Il Gran Maestro dei saltimbanchi è a capo dell’assemblea dei Primi. E’ uno dei Primi eletto con votazione dall’assemblea degli stessi. Egli è quindi anche Primo nella sua disciplina. I suoi compiti, oltre a quelli di Primo, sono di presiedere alle assemblee. Nelle votazioni in caso di parità il suo voto vale doppio. Sui compito è anche quello di nominare i Primi. Egli resta in carica finché non decide di ritirarsi o non viene deposto con una votazione dei Primi alla quale non ha il diritto di votare (devono essere 3 voti su 3 ovvero la totalità).

I Primi di disciplina sono saltimbanchi ritenuti particolarmente abili nella loro disciplina. Essi sono nominati dal Gran Maestro ed hanno il compito di partecipare alle assemblee dei primi. Hanno anche il compito di vagliare gli aspiranti della propria disciplina e di esaminarli al termine del periodo di aspirantato. Essi restano in carica finché non decidono di ritirarsi o non vengono deposti con una votazione dei Primi alla quale il diretto interessato non ha il diritto di partecipare (devono essere 3 voti su 3 ovvero la totalità).

Gli attori mettono in scena piccole rappresentazioni teatrali. Essi propongono al Primo dei copioni con relativa regia e se approvati possono essere rappresentati per gli abitanti di Castlevania. Gli attori dovranno provare in privato la scena prima di esibirsi in pubblico. Tutti i copioni verranno conservati nel sito in modo da poter fare repliche in seguito se la situazione lo richiedesse.

I narratori girano per la cittadella portando con loro storie di vario genere da narrare a chiunque lo desideri. A volte portano storie realmente accadute, a volte fatti un po’ esagerati e a volte storie partorite dalla loro fantasia. Queste storie sono spesso accompagnate da musica o addirittura i fatti vengono narrati da una canzone. La loro abilità di musici e cantori fa si che a volte vengano chiamati anche solo per far ballare i cittadini. Le storie e le canzoni più belle potranno essere conservate nel sito.

I poeti e filastrocchieri sono coloro che hanno nel cuore l’arte della poesia e della rima, possono decantare dalle poesie più profonde e piene di sentimento alle filastrocche più bizzarre e vivaci. I componimenti più meritevoli saranno conservati nel sito.

I giocolieri gireranno per la cittadella esibendosi in prove di abilità e destrezza, lanciando e riprendendo birilli o palline, camminando su un filo o mangiando fuoco. Essi dovranno dimostrare inventiva e preparazione fisica indispensabili per il loro compito.

Le cariche non sono vincolanti ovvero sarà possibile ad esempio per un gicoliere decantare una poesia o per un cantore narrare una storia, purché svolga principalmente la propria disciplina. Se un saltimbanco mostrasse di non adempiere alle richieste di una disciplina verrebbe discusso un suo eventuale cambio di disciplina.

Articolo 4 – meccanismi decisionali
Ogni mese si terrà un’assemblea cui potranno partecipare tutti gli appartenenti alla gilda, nella quale verranno chiariti eventuali dubbi, vagliate eventuali proposte di cambiamenti ed esaminati eventuali problemi. Queste assemblee dovranno essere presiedute dal Gran Maestro e da almeno un altro Primo. Le proposte che risulteranno essere attuabili verranno passate poi all’assemblea dei Primi.

L’assemblea dei Primi ha il compito di votare le proposte giudicate meritevoli e di deporre un membro della stessa o di eleggere un nuovo Gran Maestro nel caso che la situazione lo richieda. Se un Primo di una disciplina venisse a mancare sarebbero esaminati tutti gli appartenenti alla tale disciplina dai Primi in carica e ne verrebbe designato uno dal Gran Maestro con il consiglio dell’assemblea dei Primi.

Articolo 5 – ingresso nella gilda
Gli aspiranti dovranno fare domanda per l’ingresso nella gilda attraverso il sito specificando la disciplina in cui si è più preparati. La domanda verrà poi vagliata dal Gran Maestro. Se verrà giudicata valida il Primo nella disciplina indicata assegnerà all’aspirante un tutor della stessa disciplina che l’aspirante deve seguire, da cui deve imparare e a cui deve rivolgere le proprie domande per chiarire i propri dubbi. Alla fine di questo periodo di aspirantato bisognerà essere esaminati dal Primo della propria disciplina affiancato da un altro Primo che si sia dichiarato disponibile.

Articolo 6 – dimissioni ed espulsione
In caso un membro della gilda non venga ritenuto degno di rimanervi il Primo della sua disciplina deve renderlo noto al Gran Maestro che lo può espellere solo per motivi rilevanti come il mancato svolgimento del proprio lavoro o il non rispetto delle leggi di Castlevania.

Per quanti riguarda la dimissione e l’espulsione dei Primi e del Gran Maestro si guardi l’articolo 2- cariche e responsabilità.

In caso di dimissioni volontarie di qualsiasi membro egli è tenuto a presentare le proprie dimissioni con 5 giorni di anticipo. Nel caso dei Primi e del Gran Maestro i giorni devono essere 10 per motivi organizzativi.

Articolo 7 – varie ed eventuali
La corte dei miracoli è il luogo offertoci dai nobili, ser temal e ser bobo, ove i saltimbanchi si incontrano, si esercitano, provano e si scambiano opinioni. Per i teatranti ha un’importanza fondamentale perché è dove l’autore del copione da agli attori le loro parti e viene discussa la regia. Esso è anche il luogo in cui vengono tenuti gli esami per ammettere nuovi membri nella gilda e sarà la sede delle assemblee.
 
Ultima modifica di un moderatore:

breznev

Guest
io sono tranquillo da quel punto di vista. faccio il giusto, sono per un' italia giusta.
e per far passare le caldane al miliardario analfabeta che si puo' fare ? :mmmm:
 

superbaffone

Guest
rivolgiti al tuo partito vedrai che loro hanno la risposta, son tutti laureati :D
 

breznev

Guest
per questo li voto, io di lauree ne ho prese addirittura due :-o
 

breznev

Guest
ormai le lauree sono come i cerchi in lega se non sono quattro non fanno figo :-o

"Ho trovato in rete lo statuto di un movimento che ultimamente va per la maggiore"

mai devi aver fatto una fatica bestiale roba che se non hai il master non si apre nemmeno google :D
quando mi sono laureato io erano ben altri tempi, vecchio ;)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto