Obbligazioni societarie HIGH YIELD e oltre, verso frontiere inesplorate (93 lettori)

bia06

Listen other's viewpoint avoid conflicts & wars.
Registrato
15 Novembre 2009
Messaggi
5.095
Si,
sono il primo produttore di latte in Russia (quasi 300'000 mucche...), con export anche in Cina.

Certo, il rafforzamento del rublo aiuta.

idem ricevuta cedola ieri sera.
Una considerazione su Ekosem.
Mi sembra che la loro location fosse esclusivamente in Russia e quindi non toccati dalla guerra. i fondamentali del business latte/formaggi dovrebbe essere immutati o anche migliorati in virtù delle minori importazioni e minor concorrenza. costi e ricavi in rubli, niente carenza di fertilizzanti per il mercato interno. bisognerà vedere le notizie che daranno in merito, ma anche a livello sanzioni e contro sanzioni non dovrebbero essere toccati più di tanto. sono presenti in Russia da 40 anni e penso rappresentino una realtà di peso per l'industria lattiero casearia del paese. penso ci sia anche interesse politico a sostenere il business
il rublo oggi 93/94 e più o meno come qualche mese fa. se tornasse verso 80/85 sarebbe la stessa situazione ante inizio casini. voi cosa ne pensate?
 

IL MARATONETA

Forumer storico
Registrato
10 Febbraio 2011
Messaggi
5.764
Località
Siena

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 18, Guests: 75)

Alto