Guerra tra fondi USA-EUROPA (1 Viewer)

Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
8
Località
Italy
Settimane fa girava la storia che i fondi europei e giapponesi, stanchi di avere in portafoglio titoli da coma profondo abbiano iniziato a tagliare sugli Usa. Da qui il conseguente rialzo di euro e yen. Se a questo aggiungiamo che nemmeno i bond Usa sembrano un investimento valido, il quadro sembrava essere abbastanza chiaro. Negli ultimi giorni le conferme, tra cui - tanto per dirne una - Fideuram che dice: abbiamo tagliato sugli Usa. Questo spiegherebbe anche il perché dei recuperi delle borse americane nella parte finale. Ora sembra di assistere allo scenario inverso, ieri randellate mostruose sull'Europa, gli Usa nel finale pareggiano, il Nasdaq addirittura guadagna e il 100 sovraperforma ormai da qualche giorno con i titoli hi-tech massacrati che rimbalzano pesantemente (nxtl passa da un minimo di 2,8 a 5 dollari in meno di dieci giorni). Che ne pensate?
Soprattutto, se si scatena una guerra del genere, chi potrebbe essere vincitore? Fatte le dovute proporzioni... non è tanto difficile immaginarselo...
:smile:
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.517
Argema ha scritto:
Questo continuare sulla storia della mammina, mettendola in maiuscolo, ironizzando su una condizione lavorativa o di difficoltà, etc etc etc, non mi è per nulla piaciuto e mi sono sentito molto male a leggerlo.
Lina ti prendi una sospensione anche tu, ti dai una calmata, tu e Cip passate il weekend fuori da questo forum e la prossima settimana, la prima di voi che ricomincia va fuori molto più a lungo.
 

christiano

Forumer attivo
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
918
Molto interessante.
Ma le dinamiche delle quotazioni non dovrebbero corrispondere all'economia reale?
Il fatto è che negli US hanno fatto ricorso ad artefici contabili pesanti che ancora non sono venuti a galla del tipo assenza di contabilizzazione delle stock options, che avrebbero ridotto gli utili reali.
Il problema è che la ricchezza del mondo è concentrata nel dollaro.
Se il sistema cade sono guai per tutti. Quindi non credo ad una guerra fra Euro e dollaro. Piuttosto credo che un riequilibrio sia salutare.
 

Michelino di Notredame

Nuovo forumer
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
117
Interessante. Interessante anche il fatto che le guerre di questo genere partono senza motivo, per il semplice fatto che un paio di fondi, trovandosi in difficolta', iniziano a vendere quello che hanno sottomano. Il che dimostra che, in borsa, non c'e' alcuna correlazione tra fondamentali delle aziende e valore di mercato. Chi sta per fallire vende anche l'argenteria della nonna. E buonanotte.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto