Grillo..e la politica (1 Viewer)

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
47.532
Località
all'aperto
...io sarei dell'idea che sarebbe ora di vendere o svendere le passività (immobili) senza toccare nulla degli attivi (enel, eni tit ecc..)
no, siori, scusate ma forse non e' chiaro quello che dobbiamo chiedere a Grillo : una forte rottura con il sistema vigente, con il normale decorso degli avvenimenti

se no, che nuovo umanemismo votiamo?...un altro giro di valzer , di poltrone..di giochini che non hanno prodotto nulla dagli anni 80 in avanti ??

proposte forti, risolutive...un mandato a stravolgere la societa', non a darle uno sciroppo, ma ad usare i bisturi

ma ci siamo sorbiti Monti con legnate inverosimili, assolutamente inutili...e non possiamo pensare che un Grillo ed il suo Movimento,, stravolga il sistema rivoltandolo come un calzino???

se no votiamo il nuovo PDL...
 

ombromanto

Forumer attivo
Registrato
5 Giugno 2007
Messaggi
338
Località
roma
.... se no, che nuovo umanemismo votiamo?...un altro giro di valzer , di poltrone..di giochini che non hanno prodotto nulla dagli anni 80 in avanti ??
http://www.investireoggi.it/forum/hanno-perso-la-testa-vt73420-2.html#post3133268

tu lo chiami umanesimo, Treno l'ha chiamato rinascimento, io l'ho chiamato romanticismo (in coerenza al post-Illuminismo), ma il concetto rimane lo stesso....
mi conforta non sentirmi solo, vuol dire che il sentir comune non vien meno.
 

FreeWind69

...armonia
Registrato
16 Febbraio 2009
Messaggi
11.610
no, siori, scusate ma forse non e' chiaro quello che dobbiamo chiedere a Grillo : una forte rottura con il sistema vigente, con il normale decorso degli avvenimenti

se no, che nuovo umanemismo votiamo?...un altro giro di valzer , di poltrone..di giochini che non hanno prodotto nulla dagli anni 80 in avanti ??

proposte forti, risolutive...un mandato a stravolgere la societa', non a darle uno sciroppo, ma ad usare i bisturi

ma ci siamo sorbiti Monti con legnate inverosimili, assolutamente inutili...e non possiamo pensare che un Grillo ed il suo Movimento,, stravolga il sistema rivoltandolo come un calzino???

se no votiamo il nuovo PDL...
...ci speriamo ...ma è molto dura ...è necessario quantomeno l'approdo in politica non solo di onesti al servizio del bene comune ...ma di persone davvero capaci ...e chi si farebbe avanti ora che "il politico" è solo e giustamente persona da insultare :-?

...sulla questione del debito penso sia ristrutturabile solo quello in mano alle banche centrali che in fondo non è stato pagato con "denaro vero" ...il restante produrrebbe un buco nel portafoglio di aziende e privati che porterebbe mezza europa al collasso
 

Jedd

GORDON GEKKO
Registrato
26 Agosto 2008
Messaggi
14.390
Per quanto mi riguarda il mio voto al M5S sara' un voto con la speranza di dare il la' ad un inizio di cambiamento profondo nel paese. Lo conosco il detto chi vive sperando muore ca......, ma mi dispiace, nell'attuale panorama politico non c' NESSUNO che possa minimamente rappresentare un minimo inizio di cambiamento! E' tutto vecchio, tutto marcio. Non sono convinto che il M5S sia la soluzione finale anzi, ma sia solo l'inizio! Ciao
Ultimo sondaggio MENTANA da il PD al 30%.
Siamo finiti
 

FreeWind69

...armonia
Registrato
16 Febbraio 2009
Messaggi
11.610
...cmq voi lo chiamate giustamente come un movimento di pensiero ...nella storia tali movimenti sono nati primariamente nelle arti che sono sempre stata avanguardia ...bene ...dove sono e cosa hanno fatto o pensato in questi ultimi vent'anni dove solo un cieco poteva non vedere quel che accadeva :-? ...al momento mi sembra che al max auspichino un autoritarismo illuminato ...un governo dei migliori alla Platone tanto anacronistico ed irrealizzabile
 

Leberna

Forumer storico
Registrato
25 Agosto 2010
Messaggi
4.353
Penso che il Movimento debba cominciare a vedere i conti ed ad usare il suo pragmatismo e forza come contrappeso al mondo finanziario che ci sta strangolando.

noi abbiamo 2000 miliardi di debiti che ci costano oltre 85 miliardi di interessi

non ce la faremo mai , ne a pagarli, ne a crescere con questo mattone al collo.

percio' dobbiamo sederci con i creditori ed abbiamo due proposte da portare avanti :

1° default di una parte del debito..con percentuali che possono variare dal 30 al 50%

2° congelamento del restante spalmato su tempi da 20 a 30 anni con tassi a valore medio euopeo.

questo e' quello che ci vuole per creare risorse che devono essere amministrate e volte alla crescita

nessun paura non succedera' nulla ; il problema e' di chi ha il debito, non di chi deve pagarlo
Io quando leggo ste cose..su un forum di finanza POI!!:wall::wall:
Dì la verità..ti metteresti short in leva X100 sul MIB se succedesse una cosa del genere, vero?:D:D No perchè solo così potrei capirti...
Con queste GOLIARDATE per un paese occidentale, non si va da nessuna parte..
Se si vuole fare un ragionamento di indipendenza dall'estero, la prima cosa da fare è guadagnare l'autosufficienza ENERGETICA. Inutile menarsela , TUTTO e' ENERGIA! E allora PRIMA GRILLO ci dica come sostituiremo la dipendenza dal petrolio in BREVE termine, e poi si faranno tutti i pseudo ragionamenti di autosufficienza economica..
Tutto il resto è fuffa..e noia.
Saluti
LEb
 

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
47.532
Località
all'aperto
Io quando leggo ste cose..su un forum di finanza POI!!:wall::wall:
Dì la verità..ti metteresti short in leva X100 sul MIB se succedesse una cosa del genere, vero?:D:D No perchè solo così potrei capirti...
Con queste GOLIARDATE per un paese occidentale, non si va da nessuna parte..
Se si vuole fare un ragionamento di indipendenza dall'estero, la prima cosa da fare è guadagnare l'autosufficienza ENERGETICA. Inutile menarsela , TUTTO e' ENERGIA! E allora PRIMA GRILLO ci dica come sostituiremo la dipendenza dal petrolio in BREVE termine, e poi si faranno tutti i pseudo ragionamenti di autosufficienza economica..
Tutto il resto è fuffa..e noia.
Saluti
LEb
non capire che stiamo vivendo in una bolla di sapone soffiata da banchieri mi sembra un po' inutile cercare di colloquiare di un Movimento che e' e sara' di rottura...

non ci sara' il giretto di poltrone , se vincono questi sara'un cambiamento

ma penso che ormai si e' cosi' anestitizzati a livello cerebrale che solo pensare a un radicale cambiamento si entra in paranoia

i debiti NON possiamo pagarli..anche se fanno una patrimoniale di migliaia di euro a persona...

questa e' la verita', e' la situazione attuale, poi se vogliamo mettere la testa sotto la sabbia..avanti..al mercato tanto dobbiamo pagare 85 miliardi all'anno

spero di essere stato chiaro...
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
non capire che stiamo vivendo in una bolla di sapone soffiata da banchieri mi sembra un po' inutile cercare di colloquiare di un Movimento che e' e sara' di rottura...

non ci sara' il giretto di poltrone , se vincono questi sara'un cambiamento

ma penso che ormai si e' cosi' anestitizzati a livello cerebrale che solo pensare a un radicale cambiamento si entra in paranoia

i debiti NON possiamo pagarli..anche se fanno una patrimoniale di migliaia di euro a persona...

questa e' la verita', e' la situazione attuale, poi se vogliamo mettere la testa sotto la sabbia..avanti..al mercato tanto dobbiamo pagare 85 miliardi all'anno

spero di essere stato chiaro...

ma quanto c'è in ballo ? possiamo pagare??
grossolanamente: 2.000.000.000.000 debito diviso 60.000.000 cittadini = 33.000 euro a capoccia

attuale debito = 120% pil
debito richiesto = 60% pil
debito 'accettabile' = 80% pil ( leggasi: debito che potremmo negoziare, D e F sono circa lì)
ergo, servono da 15.000 a 10.000 a testa ( leggasi: famiglia di due genitori e due figli = da 40.000 a 60.000 )

il problema ? imho la spesa pubblica fuori controllo che oggi costa circa il 50% del pil ( circa 1.000.000.000.000 )
riduzione della spesa del 10% = 100.000.000.000 per anno pari al 5% del PIL
tempo 4 anni e siamo al 100% pil del debito
tempo 8 anni e siamo al 80% del debito
tempo 12 anni e olà ecco fatto ( a tassi di servizio sul debito decrescenti)

avessimo iniziato 4 anni fa, saremmo appposto... ricordate la spending review di PadoaSchioppa?
avessimo iniziato nel 2000, o all'entrata dell'euro, saremmo avanti alla Germania
e ricordo che la lettera della BCE non parlava di tasse o patrimoniali ma di riduzione della spesa pubblica
torna ?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto