Titoli di Stato area Euro GRECIA Operativo titoli di stato (25 lettori)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
* Disposizioni con le misure previste dalla prerequisiti accordo Grecia - partner, saranno depositati nel pomeriggio alle commissioni competenti di Camera e poi discussi in plenaria della Camera.
 

ZioJimmy

Forumer storico
Registrato
27 Gennaio 2013
Messaggi
2.720
Che esperienza deve aver vissuto Tsipras... non oso immaginare come si è sentito difronte al muro tedesco... avrà subito un vero e proprio "Waterboarding".


E leggendo la parte finale del post mi sono ricordato del messaggio sibillino scritto a febbraio dal grande Amorgos:

L'accordo, se ci sarà, arriverà ALL'ULTIMO SECONDO DELL'ULTIMO MINUTO.

Nel post condiviso da Tommy, si capisce chiaramente che l'accordo sia stato trovato Lunedi (ieri) poco prima delle 9! :eek:
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
Padoan: Oggi inizia un percorso molto complesso per la Grecia











"E 'ancora un percorso difficile e il risultato non può essere previsto", dice a proposito del contratto riguardante la Grecia, il ministro delle Finanze italiano Pierre Carlo Padoa nell'intervista di oggi con il quotidiano finanziario Il Sole 24 Ore.

Rispondendo alla domanda "come appena concluso, finora, l'intera faccenda?" Il ministro delle Finanze italiano risponde:

"La conclusione che possiamo trarre è che abbiamo evitato il peggio. Ma ora comincia un modo molto complesso, in modo che possa essere tutt'altro che scontato. I greci dovrebbero votare misure direttamente importanti in parlamento, allora si può iniziare questa trattativa è tutto un memorandum d'intesa (memorandum of undestanding) e deve essere definita e le misure di destinazione. Si tratta di un processo complesso, tecnicamente e politicamente.

Pierre Carlo Padoa aggiunge che l'indebitamento ha bisogno di un ponte alto 6-7000000000 euro, mentre si osserva il giornalista Fabrizio Forket che il progetto di accordo si riferisce a tredici miliardi di euro, risponde: «tale importo non è stato determinato con precisione. Essa dipende dalla durata dei negoziati. E 'chiaro che come allungato la trattativa, entrambi i termini di rimborso in scadenza. e la quantità aumenta. Ieri ci siamo occupati di 6-7000000000 di questi. "

In connessione con la "da che parte viene scelto per il prestito", il ministro delle Finanze italiano ha spiegato che "si è deciso di affidare la questione a un gruppo di lavoro tecnico", e non ci si pensa "di utilizzare i fondi a disposizione dell'Unione europea, piuttosto che Eurozona ma deve accertare l'applicabilità di questo progetto ".

"L'obiettivo non è quello di influenzare il debito dei vari paesi non votano bisogno di parlamenti, i rapporti cambiano il bilancio dello Stato, che richiederebbe ancora più tempo", spiega il capo del Ministero delle Finanze italiano.

In connessione con le mosse della BCE Padoan egli sottolinea: "La BCE ha il mandato necessario per garantire il livello di forza che la liquidità al momento, ma la politica di garanzia per aprire banche ancora Dobbiamo aspettare per l'approvazione. le prime misure di vapore ".

Il ministro italiano ammette che sapeva che l'atteggiamento tedesco era inflessibile, ma aggiunge che quello che forse è stato sorpreso di notare i paesi fronte ampia che condividono la linea di Berlino.

"E 'stato quasi tutto opposto al nuovo programma. Alla fine solo noi, i francesi e la piccola Cipro erano a favore di un compromesso. Questo, forse, non è stato pienamente compreso. Per questo motivo penso che sta negoziando con successo e l'Italia che abbiamo raggiunto questo il risultato ", dice Pierre Carlo Padoa, che afferma che" l'esito finale dei negoziati a carico in modo sostanziale e la posizione del suo paese. "

A proposito del rischio di Grexit e se ci fosse davvero questa possibilità, il ministro ed economista risposte:

"C'è stato sicuramente un ampio fronte contrario di un nuovo programma. Oggi possiamo dire che questo programma esiste, ma abbiamo l'impegno di iniziare a fare trattativa, se vengono soddisfatte determinate condizioni nei prossimi giorni. Si tratta di un risultato importante per il quale abbiamo bisogno di essere soddisfatto ".

Stretto collaboratore di Matteo Renzi alla domanda se le misure non potevano contare troppo sulla disciplina di bilancio, "non mostra condividere questa preoccupazione:" Non avrebbe messo la questione in questo modo. Sappiamo bene che la Grecia deve ritrovare un percorso di crescita. E per questo motivo, per l'appunto, nel testo di quella sessione conteneva le riforme strutturali che permetteranno al Paese di recuperare un'economia in grado di andare d'accordo in modo indipendente. Una approvato è un programma utile per la Grecia ", chiarisce il ministro tecnocrate italiano.

Inoltre la nota de "Il Sole 24 Ore", che "è contenuto, tuttavia, un significativo aumento delle tasse e le risorse per investimenti produttivi è un minimo" Pierre Carlo Padoa infine risposto: "non prevediamo tagli alla spesa produttiva. Le riforme strutturali dovrebbero servire proprio per creare investimenti privati.

La ricetta è quella di creare un ambiente favorevole alle riforme private, con la consapevolezza che in un paese con così tanti debiti investimenti pubblici è necessariamente limitato. Il nostro obiettivo è anche la ricostruzione dei suoi piedi al sistema bancario: questo è un punto chiave per essere alimentato di nuovo investimenti ".


Fonte: ANA-MPA
 

Euromane

Nuovo forumer
Registrato
19 Aprile 2015
Messaggi
154
L'accordo all'ultimo minuto ha bruciato le banche, mandato in pappa buona parte della stagione turistica, ridotto il pil ed ha costretto Tsipras a trattare con le spalle al muro costringendo i greci a condizioni forse peggiori di quelle che avrebbero ottenuto un mese fa.

Però almeno la germania ha fatto una figuraccia di fronte al mondo degna della sua storia recente.

A conti fatti non so se è convenuto.
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
Reuters: L'intero sfondo della Domenica Meeting









Mentre l'alba Lunedi a Bruxelles, il Primo ministro greco Alexis Tsipras è stato molto vicino a lasciare, dice una fonte a Reuters che conosceva la complessità della riunione della zona euro.


Secondo il rapporto l'agenzia, il primo ministro ha detto di altri leader che se accettano una condizione finale di salvataggio, non poteva tornare nel suo paese.

Dopo 14 ore di colloqui con il cancelliere tedesco Angela Merkel e altri leader della zona euro, Tsipras ha rifiutato di accettare l'ultima condizione per il piano di salvataggio, che alcuni sostengono che l'intenzione di Berlino umiliare sinistra del governo e può portare Paese dall'euro.


"Se si accetta di tale conto di deposito a garanzia, non sarà in grado di tornare al proprio paese", ha detto riferito leader il primo ministro greco, secondo la fonte di Reuters, a seguito della richiesta della Merkel per la sede dei beni dello Stato di 50 miliardi euro, è in Lussemburgo.


"Voglio comprare un biglietto per un altro paese. Perché in Grecia crederà esaurito il paese", ha detto Tsipras, secondo la Reuters.

Alla fine, dopo che il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, ha detto che non avrebbe permesso loro di Tsipras e Merkel a venire fuori dalla stanza fino a quando hanno deciso, il compromesso raggiunto per il fondo di privatizzazione.


Si basava in Grecia, è stato gestito dalla sorveglianza -sotto governo, e il quarto del ricavato andrà agli investimenti e non per rimborsare il debito.


"E 'stato un grande sollievo perché eravamo davvero molto vicino alla peggiore delle ipotesi, alle 6 del mattino", ha detto la fonte, aggiungendo che molti leader di altri governi che hanno aspettato in un posto diverso nel palazzo, che avevano iniziato a discutere la possibilità di tornare nei loro paesi.


Come la Reuters, il quasi collasso dei colloqui sottolinea quanto sia fragile il piano di ripresa per lo stato greco. Alcuni funzionari della zona euro riflettono le opinioni di analisti che vedono la destinato a fallire.


"Non è un affare fatto, in qualche modo," ha detto un alto funzionario che stava negoziando con il governo di Tsipras da gennaio. "Non hanno fatto niente per sei mesi e alienante chiunque ha cercato di aiutarli. Se possono fare alcune cose ora, vedrai", ha detto il funzionario della zona euro. "Ma hanno un margine pari a zero."


Una persona che era presente alla riunione, ha detto, tuttavia, che Tsipras sembrava a lottare con gli aspetti tecnici della precaria situazione economica della Grecia. "Abbiamo avuto seri dubbi sul fatto che Tsipras capire," ha detto.


Sia Lagarde e Draghi sono intervenuti due volte al Meeting di spiegare come il bilancio delle istituzioni finanziarie e le banche greche. Inoltre, la Tusk a volte è apparso dalle discussioni con Tsipras, la Merkel e il presidente francese Francois Hollande, dicendo che un accordo è pronto, ma dopo la comunicazione era primo ministro greco con gli alleati e consiglieri per telefono Ha detto: "Io non posso commettere."


Poi ha deciso di agire il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, che ha detto loro che non potevano lasciare fino a raggiungere un accordo. La Merkel ha mantenuto la sua posizione, desiderosi di mantenere intatta la zona euro e sapendo che molti tedeschi, tra cui forse il ministro, Wolfgang Schaeuble, vorrebbe vedere la Grecia fuori.


Così ha fatto Tsipras, sottolineando che l'elenco degli asset per la privatizzazione, può avere valore solo 5 miliardi di euro. Con il passare del tempo, i funzionari hanno detto che Lagarde è che, con l'esperienza del Fondo monetario internazionale, è riuscito a superare la situazione di stallo con un piano di fondo che ha dato qualcosa per entrambe le parti.


Molti analisti internazionali, tuttavia, si chiedono se la diffidenza e il danno economico può essere riparato al fine di attuare il programma triennale della Grecia.


"Questo sarebbe semplicemente ritardare l'inevitabile. Una uscita della Grecia dall'euro solo ritardato un po 'più a lungo", ha detto Jonathan Loynes di Capital Economics.


Un alto funzionario Ue ha detto "che sarà lunga e difficile estate. Alcuni dicono che è finita. Ma questo è solo l'inizio."


(capital.gr)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
Zerdelis (SYRIZA): Qualunque voto non mancherà di tenere il mio posto









"Terrò il mio posto. Qualunque cosa di voto, il mio ufficio si terrà", ha detto la stazione radio Passaggio MP SYRIZA. C. Zerdelis.

Egli ha spiegato che "hanno votato" sì "a non perdere la sua dichiarata dal governo. Questo non significa che siamo d'accordo sul pacchetto di misure viene. Ciò che rendono ogni MP è affar suo. Hai messo giù la sua coscienza, deciderà libero arbitrio quella che credo sia meglio per il popolo, avendo a mente due cose: in primo luogo, il risultato del 25 gennaio e in secondo luogo, il referendum il 5 luglio "

Ha rifiutato di rivelare l'atteggiamento di dire "non anticipare il mio voto e la mia decisione. Saprete quando sarà il momento."


Fonte: EOM-EIS
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
Homer: Molto doloroso per greci accordo






"Estremamente doloroso" per il popolo greco che caratterizza l'accordo raggiunto dal vertice dell'Eurozona sulla Grecia, il presidente della Camera dei rappresentanti di Cipro, Yiannakis Omirou. Avverte mentre che l'autoritarismo e le aspirazioni di certi circoli mettono in dubbio l'unità della zona euro stessa.

Dice il signor Omero, carattere estremo di alcuni paesi della zona euro per la Grecia, con proposte che avevano il solo scopo di ridurre i diritti nazionali sovrani del paese, non ha nulla a che fare con i principi d'Europa.

"Quando entro i tre anni di due paesi membri dell'unione monetaria sono costretti a imporre controlli sui capitali, i negoziati sono proposte di alienazione di beni di un paese e di proposta di uscita temporanea dalla dell'euro, poi l'edificio chiamato zona euro ha gravi problemi strutturali" Sostiene il Presidente del Parlamento cipriota.

(capital.gr)
 

Jackrussel

Forumer storico
Registrato
16 Dicembre 2013
Messaggi
2.505
Che esperienza deve aver vissuto Tsipras... non oso immaginare come si è sentito difronte al muro tedesco... avrà subito un vero e proprio "Waterboarding".


E leggendo la parte finale del post mi sono ricordato del messaggio sibillino scritto a febbraio dal grande Amorgos:

L'accordo, se ci sarà, arriverà ALL'ULTIMO SECONDO DELL'ULTIMO MINUTO.

Nel post condiviso da Tommy, si capisce chiaramente che l'accordo sia stato trovato Lunedi (ieri) poco prima delle 9! :eek:
Ma guarda, questa storia dell'ultimo secondo e ultimo minuto ... e ci confidavo anch'io....ormai mi fa solo un pò sorridere.

Ieri si sono accordati sì...per vedere se possono iniziare ad accordarsi...e con qualche piccola condizione accessoria.
Poi c'è domani: un altro ultimo minuto, ultimo secondo ecc. ecc.
Ma non è che se domani votano e approvano tutto c'è l'accordo...definitivo e non se ne riparla più. Non sarà così.

Sarà un processo complesso in divenire, pieno di trappole, incertezze e di eventi possibili o imprevisti.
Ogni giorno nei prossimi mesi potrà esserci un ultimo secondo e un ultimo minuto per qualcosa.

Io spero solo di poter uscire dignitosamente coi bond che ho da questo pantano.
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.608
Località
Milanese
Che cosa cambia in IVA, l'imposta sul reddito, il contributo speciale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 00:31

Spyros Dimitrelis











Aumento dell'IVA a decine di servizi e prodotti di consumo, aumentando il contributo di solidarietà per i superiori a 30.000 euro di reddito, l'aumento della vita di lusso e l'imposizione fiscale e imbarcazioni da diporto, l'aumento del tasso tassa professionale e il pagamento delle imposte comprende la Il primo progetto di legge per attuare l'accordo con i partner direzione da sottoporre al Parlamento.


In particolare, per quanto riguarda l'IVA, l'aliquota ridotta è del 6% dal 6,5% attuale e sotto le sue medicine, libri, arte e teatro.


Al ritmo del 13% l'attenzione cadrà e gli alimenti essenziali e prodotti e servizi per le persone con disabilità. È significativo che il 13% rimane come latte, formaggio, zucchero, olio di oliva, cereali, carne, pesce ecc, e cibi preparati che non sono considerati essenziali trasferito al 23% (ad esempio miele Mr. .a.).


Switched dal 13% al 23% tutto il trasporto di passeggeri, come biglietti autobus urbani, traghetti, aeroporti e taxi.


Per quanto riguarda l'imposta sul reddito da tax rate di business al primo reddito passo cioè di € 50.000 è aumentato dal 26% al 29%. Per redditi superiori a 50.000 euro, l'aliquota rimane al 33%. Aumentare l'anticipo delle imposte da parte delle imprese al 100%. Una tassa è un lusso vivente di yacht da 5 metri sopra un tasso del 5% per le navi tra 5-7 metri, 10% per le navi 8-9 metri e 13% per le navi di oltre 10 metri.


La tassa è di lusso per i veicoli superiori a 2.500 cc aumenta dal 10% al 13%.


L'aumento della tassa di soggiorno di lusso è riscossa sul prodotto annuo per la parte posteriore e sul reddito del 2014, vale a dire dichiarazione di quest'anno.


A transazioni massimo in contanti e specificare 70 euro per transazione e questa soglia e sopra saranno svolte esclusivamente da strumenti della banca, cioè di credito, carta di debito, ecc E la banca tratterrà l'Iva attribuibili all'operazione entro cinque giorni sarà dato al pubblico. Escludendo le zone con un massimo di 4.100 residenti.




Aumentare prelievo di solidarietà

Il contributo di solidarietà è aumentato per coloro che hanno un reddito annuo pari o superiore a € 30.000. In particolare, il prelievo è il seguente:

0 - € 12.000 0%
12.001-20.000 EUR 0,7%
20.001-30.000 1,4%
30.001 a 50.000 2%
50001-100000 4%
100001-500000 6%
500.001 e oltre l'8%

Il prelievo imposto al reddito del Presidente della Repubblica, il Presidente e il Vice Presidente del Parlamento e parlamentari mantenuto al 5%.


Nel polynomoschedio e l'accordo del vertice

Il primo articolo di polynomoschediou- secondo progetto - tra cui la ratifica del bando del vertice dell'Eurozona che registra le condizioni e l'accordo quadro tra il premier e le sue controparti su richiesta della Grecia di concludere un terzo prestito / programma. Definito anche in un capitolo a parte una serie di disposizioni relative agli aiuti di indipendenza del ELSTAT.


Ha rilevato che il governo, che dovrebbe entro il Mercoledì a votare dalla Camera:


- La ratifica del primo accordo
- Le nuove tariffe di sistema e di IVA e allargando le misure base imponibile
- I tagli alla spesa Clausola automatico per ogni deviazione,
- Interventi e assicurazioni
- Misure per rafforzare l'indipendenza del ELSTAT.


Poi, il 22 luglio è il nuovo pacchetto alla Camera tra cui:

Incorporando legislazione sulla Bail nelle banche,
Nuovo codice di procedura civile.

(capital.gr)
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 25)

Alto