Titoli di Stato area Euro GRECIA Operativo titoli di stato (71 lettori)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.510
Località
Milanese
* Handelsblatt:. Il nuovo piano di salvataggio greco potrebbe raggiungere anche gli 80 miliardi di Euro
 

fabriziof

Forumer storico
Registrato
15 Febbraio 2009
Messaggi
38.199
Mentre il governo di Tsipras è al lavoro sul pacchetto di riforme, il sistema bancario greco si starebbe preparando alla ristrutturazione. Secondo alcune fonti europee citate dall'agenzia Reuters, alcune delle quattro grandi banche della Grecia (Banca nazionale della Grecia, Eurobank, Banca del Pireo e Alpha Bank) dovranno essere chiuse e acquistate dai concorrenti più solidi, qualsiasi sia l'esito dei negoziati di questo fine settimana. La riorganizzazione, necessaria per le recenti turbolenze economiche che attraversa il Paese, dovrebbe portare da quattro a due istituti. Sarebbe una misura che solleverebbe però forti preoccupazioni tra i membri del governo di Atene. 
Non so se già postato
 

amorgos34

Forumer storico
Registrato
22 Maggio 2009
Messaggi
8.682
Mentre il governo di Tsipras è al lavoro sul pacchetto di riforme, il sistema bancario greco si starebbe preparando alla ristrutturazione. Secondo alcune fonti europee citate dall'agenzia Reuters, alcune delle quattro grandi banche della Grecia (Banca nazionale della Grecia, Eurobank, Banca del Pireo e Alpha Bank) dovranno essere chiuse e acquistate dai concorrenti più solidi, qualsiasi sia l'esito dei negoziati di questo fine settimana. La riorganizzazione, necessaria per le recenti turbolenze economiche che attraversa il Paese, dovrebbe portare da quattro a due istituti. Sarebbe una misura che solleverebbe però forti preoccupazioni tra i membri del governo di Atene. 
Non so se già postato

E' una notizia, comunque, di due giorni fa, se non sbaglio.

Non ho più visto conferme. Tu ne hai trovate ?

Che una delle 4 banche sistemichine non fosse in formissima lo si bisbigliava anche prima.
Figurarsi ora.

Qualche mutilato di guerra (o cadavere) potrebbe esserci, anche nel caso la guerra venga vinta.
Ciao.
 
Ultima modifica:

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.510
Località
Milanese
Lafazanis in disaccordo con la proposta greca


ULTIMO AGGIORNAMENTO: 21.04







Con una Sibilla dell'articolo Iskra, il sito della Ala sinistra, annuncia che la proposta greca non ha superato dal consiglio direttivo all'unanimità ma a maggioranza, fotografando possibilità disaccordo Panagiotis Lafazani.

Nell'articolo centrale, che è stato pubblicato poco dopo la fine del consiglio di governo, e dal titolo: Ha aperto la strada ad un accordo nelle istituzioni? "Iskra, si legge:" Approvato a maggioranza la proposta del lato greca alle "istituzioni" di il Consiglio direttivo, come confermato dal presidente dei Greci Indipendenti e il ministro della Difesa Panos Kammenos, il quale ha detto che in poche ore sarà depositato ".

Allo stesso tempo, esso non fornisce dettagli di crisi reportage:
"Come concordato nel corso della riunione dei leader di partito sotto il presidente della Repubblica, a un certo momento essere depositato dalla proposta greca, come appena descritto," ha detto.

Alla domanda se il Consiglio direttivo ha adottato la proposta, ha detto che è stato approvato dai leader del consiglio, approvato dal Consiglio direttivo e le procedure di progressione.

Ai sensi informazioni non reticolato la proposta della parte greca è simile alla proposta Juncker e verrà presentata al Eurogruppo Sabato.




"Diventerà il 'no' memorandum 'sì'"


Prima di oggi, però, il Ministro delle Attività Produttive ricostruzione Panagiotis Lafazanis intervenendo al Forum Energia, ha dichiarato: "Non facciamo la scelta di fedeltà, non sarà il 'no' un memorandum 'sì'."

"Siamo ostaggi d'Europa", ha chiarito il ministro e ha sottolineato che non firmerà un nuovo protocollo.

Ha riconosciuto, tuttavia, che "di fronte a noi sono scelte difficili e inaccessibili."

Mr. Lafazanis ha dichiarato tra l'altro: "La Grecia mira a raggiungere direttamente un accordo con le" istituzioni 'Vogliamo un accordo, tuttavia, che rispetti la dignità del nostro paese e la sua gente e le finestre aperte per una via d'uscita della corrente crisi ".


Sp Lykoudis:.. Il no ala voterà, lo so SYRIZA.


L'ex "partner" Mr. Lafazani comunque e deputato del fiume, Spyros Lykoudis, ha espresso il parere che il no Ala voterà per l'accordo.

"Conoscere l'area di SYRIZA, pericolo di previsione che ha lasciato piattaforma negherà voto ora critica. Il paese non ha bisogno di elezioni, solo il male lo farà. Io scelgo l'affare, anche se n è difficile. Penso che sì nel referendum era un modo migliore comprensione con gli europei. Il governo per cinque mesi ha avuto una politica di contrattazione completamente fallito ", ha detto parlando ad alfa 989.


N. Zorba


(capital.gr)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.510
Località
Milanese
E' una notizia, comunque, di due giorni fa, se non sbaglio.

Non ho più visto conferme. Tu ne hai trovate ?

Che una delle 4 banche sistemichine non fosse in formissima lo si bisbigliava anche prima.
Figurarsi ora.

Qualche mutilato di guerra (o cadavere) potrebbe esserci, anche nel caso la guerra venga vinta.
Ciao.
Avevo letto che quattro banche dovranno diventarne due.
 

oldmouseit

Forumer storico
Registrato
15 Novembre 2011
Messaggi
7.645
Grazie,
ma non mi riposerò neanche un po' (tablet, PC etc etc)
Cercherò di fare come sempre, potessi rimanere qui anche la prossima settimana...

Però aspettiamo , ancora partita non chiusa.
ma alla veneranda età di 81 anni ancora lavori?:D
Buone vacanze e speriamo che al tuo ritorno le cifre del fib (22260) siano invertite (26220 già sarebbe buono, 62200 sarebbe meglio)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.510
Località
Milanese
La concentrazione in corso di sostenitori di "Viviamo in Europa" a Syntagma [foto]



Tenendo le bandiere della Grecia e sostenitori dell'Unione europea "Viviamo l'Europa" sono riuniti a Syntagma pochi 24 ore prima della Domenica critica determinerà la permanenza del paese nella zona euro.






Dopo l'evento di questa sera inizia l'accordo in attesa di giorno e di notte di protesta.





"Il nostro Paese è ai margini e soggiorno in Europa è finalmente Domenica", ha detto il suo li chiamano su Facebook e invitare le persone a concentrarsi al fine di inviare un chiaro messaggio a favore di lasciare la Grecia per l'euro e l'Unione europea.


In particolare, gli stati text-chiamata:

"Cari amici abbiamo avuto modo di fermare.
Il nostro paese è sul bordo e rimanere in Europa è finalmente Domenica. I momenti sono questioni di più e le responsabilità di tutti noi verso la storia enorme. Non abbiamo il diritto di consentire a perdersi la più grande acquisizione entro la fine del decennio perduto di guerre. Non abbiamo il diritto di tornare al passato che vogliono un po 'fraudolento imporci.
Chiediamo a soddisfare tutte le promesse del governo di accordo rapido ed equo, che non influenzeranno i più deboli e mettere di nuovo di fronte al motore produttivo del Paese, ora il sanguinamento. Il tempo perso già ci è costato molto. Invitiamo tutti i cittadini indipendentemente da ciò che votato al referendum Domenica scorsa per dare il fragoroso Questo Giovedi alle 7:30 nella Costituzione. Viviamo in Europa e non negoziare. Grecia Europa la democrazia "







(Iefimerida)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.510
Località
Milanese
Handeslblatt:. Doppio prestito alla Grecia 80 miliardi di euro in esame l'UE







I creditori europei e il Fondo Monetario Internazionale in programma di fornire un doppio prestito alla Grecia, per un totale di 80 miliardi di euro, trasmette agenzia Bloomberg, citando un rapporto del giornale tedesco Handeslblatt.

Secondo il rapporto, l'Eurozona e Fmi prevedono di fornire un doppio prestito alla Grecia, dove la prima parte sarà la copertura delle esigenze a breve termine del paese e il secondo esigenze a lungo termine.

Secondo gli stessi rapporti, la prima parte del prestito assumerà la forma di un programma - ponte.

Argomento parallelo, sottolinea che l'importo totale del prestito toccherà anche il 80 miliardi di euro, ben al di sopra del 50 miliardi di richiesta originale della Grecia.

Tra il denaro che verrà dato alla Grecia, si prevede di includere gli utili della Banca centrale europea, con l'acquisto di obbligazioni greche.

(Naftemporiki)
 

FNAIOS

Registrato
28 Gennaio 2012
Messaggi
8.595
Località
Dentro il Raccordo Anulare. Sopra le righe.
Handeslblatt:. Doppio prestito alla Grecia 80 miliardi di euro in esame l'UE







I creditori europei e il Fondo Monetario Internazionale in programma di fornire un doppio prestito alla Grecia, per un totale di 80 miliardi di euro, trasmette agenzia Bloomberg, citando un rapporto del giornale tedesco Handeslblatt.

Secondo il rapporto, l'Eurozona e Fmi prevedono di fornire un doppio prestito alla Grecia, dove la prima parte sarà la copertura delle esigenze a breve termine del paese e il secondo esigenze a lungo termine.

Secondo gli stessi rapporti, la prima parte del prestito assumerà la forma di un programma - ponte.

Argomento parallelo, sottolinea che l'importo totale del prestito toccherà anche il 80 miliardi di euro, ben al di sopra del 50 miliardi di richiesta originale della Grecia.

Tra il denaro che verrà dato alla Grecia, si prevede di includere gli utili della Banca centrale europea, con l'acquisto di obbligazioni greche.

(Naftemporiki)
Troppa grazia Sant'Antonio.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 71)

Alto