Titoli di Stato area Euro GRECIA Operativo titoli di stato (25 lettori)

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

neosephiroth86

Forumer storico
Registrato
13 Settembre 2013
Messaggi
1.054
Schulz: ho visto con orrore il turno della Grecia alla Russia






"Non si può da un lato richiedono Europa per mostrare l'unità quando si tratta di vostro paese, come fa il signor Tsipras e quindi, come primo atto ufficiale, si può rompere la linea europea comune. Questo a mio avviso il lungo termine non funziona ", ha detto il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, riferendosi alla diversificazione del governo dalla comunicazione dell'UE per la Russia.

"Voglio dirlo apertamente, ho visto con orrore che la Grecia ha dato oggi la posizione comune dell'UE sulla Russia. Davvero sorpreso ", ha detto Schulz nel secondo canale della televisione pubblica tedesca ZDF e rispondere a una domanda su cosa sarebbe successo se la Grecia ha boicottato le sanzioni del Consiglio contro la Russia ha detto:" Penso che non lo fa. Si dovrebbe parlare con il signor Tsipra e farà domani e credo che lo farà e altri nei prossimi giorni. Il governo si è impegnato negli ultimi due giorni, non credo che questo governo è ancora 'sui binari, ma ancora alla ricerca. E questo è uno dei motivi ci sono in viaggio. Voglio parlare con Alexis Tsipras e cosa si aspetta dalla UE. Ma sarà anche dirvi quello che ci aspettiamo da lui. E io lo dirò domani che le strade solitarie in politica estera greca non sarà quello che lo aiuterà. "

Per quanto riguarda le sanzioni contro la Russia, il Presidente del Parlamento europeo ha preso atto che gli elettori greci non hanno votato Mr. Tsipra di boicottare le sanzioni. "Questo problema non ha giocato alcun ruolo durante il periodo elettorale. I greci hanno significati completamente diversi. Concetti per la loro vita quotidiana, i concetti per l'educazione dei loro figli, posti di lavoro per i giovani - ci sono aree in cui il 50% dei giovani sono disoccupati - sono concetti per loro reddito per le loro pensioni. Sono questi i temi che dovrebbero essere discussi con lui ", ha detto che ha caratterizzato il dibattito sul taglio del debito" completamente inutile "e" in questa particolare fase molto precoce. "

"Molto importante, come possiamo aiutare la Grecia a guadagnare una maggiore crescita economica e ad acquisire il lavoro dei giovani. Per quello che voglio discutere con lui domani. Non ho voglia di andare in un confronto ideologico con un governo che è in potere soli due giorni. Ciò di cui abbiamo bisogno di soluzioni realistiche. Questo sembra indicare ", ha detto.

Alla richiesta di commentare la coalizione di governo tra SYRIZA e ANEL, il Schulz ha detto: "Devo dire che non solo sorpreso, ma scioccato. La coalizione, che ha costituito ad Atene sarebbe come teaming in Germania la Sinistra (Die Linke) con 'Alternativa per la Germania »(AfD). Non credo che questo è un bene per il paese. Se si guarda con attenzione, credo che il denominatore comune dei due partiti, che normalmente sono i nemici ideologici, è il rifiuto dell'integrazione europea. Ho l'impressione che questo porterà certamente a tensioni politiche lungo termine tra i partner di governo. Ma di certo non un allentamento nelle relazioni con i partner e con le istituzioni europee. "

Dopo tutto parlando in tedesco emittente pubblica ZDF, il Presidente del Parlamento europeo ha avvertito Tsipra non deviare dalla posizione dell'Unione europea nei confronti della Russia per quanto riguarda la crisi in Ucraina. "Ho notato con profonda preoccupazione il fatto che la Grecia oggi (ieri ndr) ha abbandonato il comune dell'Unione europea sulla Russia," ha detto.

Si noti che Schulz, incontrato oggi con Alexis Tsipras ad Atene per discutere tra l'altro con lui per il programma del governo per quanto riguarda l'economia e come la Grecia vuole risolvere il problema del debito. "Io gli direi domani che qualsiasi approccio unilaterale a questioni di politica estera non aiuterà", ha aggiunto Schulz.

Con le informazioni da ANA-MPA

Si ma poco fà il Ministro delle Finanze ha detto questo:A question of respect (or lack thereof)? ? the Greek veto over Russia that never was | Yanis Varoufakis
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
73.768
Località
Como
Vedo un pò di forumer agitati ... anche ieri il mercato ha salutato Tsipras con un bel -9,24% alla Borsa di Atene.
Tra poco si affretteranno ad invitare gli investitori in Grecia e daranno tutte le agevolazioni possibili ;).
Magari dalla Cina inizieranno ad alzare la voce sul Pireo, ma con i toni della retorica "orientale".
Oggi vediamo cosa combinerà il Ministro degli Esteri, cioè se porrà il veto alle (supposte) nuove sanzioni alla Russia.
Le imprese private minacciano licenziamenti, per il previsto innalzamento del salario minimo.
Insomma, tanta carne sul fuoco:


Grecia 1051 pb. (948)
Portogallo 201 pb. (182)
Italia 132 pb. (124)
Spagna 113 pb. (105)
Irlanda 78 pb. (78)
Francia 20 pb. (21)
Austria 10 pb. (6)

Bund Vs Bond -138 (-143)
Sarà che sono troppo condizionato dalla mia formazione, però anche il crollo della borsa greca mi sembra più che altro un avvertimento politico a Syriza...
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.811
Località
Milanese
Nuland (USA): la Grecia e la Russia dovrebbe avere un rapporto normale - 'Sì' a lavorare con il nuovo governo

2015/01/28 - 22:39http://bankingnews.gr/media/k2/items/cache/e359b00d1d6d216773eff6e4d9555344_L.jpg

Preceduto contattando Obama - Tsipra







Posizionamento gli Stati Uniti a collaborare con il nuovo governo greco ha espresso la Vice Ministro degli Esteri, Victoria Jane Nuland.

In particolare, parlando a una conferenza della Brookings Institution, il diplomatico americano ha sottolineato che "abbiamo molto lavoro da fare insieme (con il nuovo governo greco)"
"Ci congratuliamo con il popolo greco, vorremmo congratularmi con il Primo Ministro, signor Tsipra e siamo ansiosi di lavorare con il nostro alleato (Grecia) alla NATO. Si tratta di un nuovo governo e ci vorrà tempo per conoscere il primo ministro e le persone che ha nominato "secondo ​​V. Nuland.

Commentando l'apparente intensificazione delle relazioni diplomatiche tra la Grecia - Russia, ha sostenuto che "ovviamente, non abbiamo alcun problema e vogliamo la Grecia ad avere un rapporto normale con la Russia.
La Grecia ha (relazioni) e il governo precedente è stata molto utile per l'invio di messaggi alla Russia che ciò che cerchiamo è un cambiamento nella (russo) la politica in materia di attacchi contro i suoi vicini. Questo è ciò che cerchiamo un cambiamento nella politica e che possiamo fare di più insieme, se ci si sente. Così, un rapporto tra la Grecia e la Russia sono stati molto utili in passato per quanto riguarda per trasmettere messaggi chiari. E vorrei continuare. "

www.bankingnews.gr
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
73.768
Località
Como
utile provocazione di Sentenza.

Abbiamo sempre pensato che il ritorno alla dracma fosse solo una forma di ricatto per alzare il prezzo con l' UE.

Ma invece che sotto sotto non sia un piano B che non solo si MINACCIA di realizzare, ma che addirittura lo si possa realizzare?

1) in Grecia con l' euro sono POVERI, e da 5 anni alla canna del gas! Poveri con l' euro e poveri con le dracme a questo punto si può provare a vedere come va?
2) in Paesi come l' Italia dove non siamo al punto di povertà della grecia, almeno 1/3 degli italiani è propenso di tornare alla LIRA!!! (M5S + Lega + Meloni e chissà chi altri)

3) vero è che l' 85% dei greci vuole l' euro; MA siccome ha voluto anche tsipras... vuol dire che vuole l' euro per stare meglio con l' euro! Se con l' euro nulla cambia per la vita sociale dei greci... la tentazione di voltare le spalle all' euro potrebbe essere forte.

riflessioni che qua ancora non abbiamo fatto, ma che sarebbe il momento di affrontare.
Caso ipotetico... la Grecia esce dall'Euro... dove trova credito?
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.811
Località
Milanese
Sun Mitsotakis: non alieno da zero negoziazione con i creditori

2015/01/29 - 09:43http://bankingnews.gr/media/k2/items/cache/7f899b34dd7ae589ddd159f8c7f41224_L.jpg

Ogni volta che un membro della SYRIZA apre la bocca, il popolo greco perdono milioni, ha osservato riferendosi alla Borsa









Negoziare con i creditori non parte da zero e questo non si discute, ma un presupposto per una discussione, preso atto della Nuova Democrazia MP Kyriakos Mitsotakis.

Infatti, riferendosi al calo allargata di ieri della sottolineato che ogni volta che un membro della SYRIZA apre la bocca, il popolo greco sta perdendo milioni di persone e ha caratterizzato un crollo senza precedenti della Borsa di Atene.
Per quanto riguarda la Nuova Democrazia, il signor Mitsotakis ha detto che è nostro dovere, senza andare alla logica di introversione, fanno discutere i risultati delle elezioni, aggiungendo che "siamo un gruppo di anziani e deve penetrare età più produttive."

www.bankingnews.gr
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
176.811
Località
Milanese
D'accordo, nonostante l'escalation di tensione con SYRIZA UE - sarà di 2,5 miliardi di prestito ponte e l'estensione Memorandum

2015/01/29 - 07:15

Nonostante la battaglia sarà la Grecia un accordo con la Troika ....







Nonostante la tensione crescente tra il nuovo SYRIZA governo e l'Unione europea, l'atteggiamento del governo greco di opporsi nuove misure contro la Russia causando tremori con l'UE e il panico che regna all'interno gli investitori stranieri, SYRIZA è probabilità di successo accordo con l'UE che affronterà

1) L'estensione del memorandum almeno fino al aprile 2015.

2) A conclusione di un ponte prestito ponte finanziare 2,5 miliardi di euro. Per coprire le esigenze di breve termine

3) L'impegno da parte del governo greco per la riforma.
Le reazioni sono per annullare i piani di privatizzazione devono essere sostituiti con altri piani di privatizzazione che aumenteranno le entrate del governo.

Il SYRIZA governo - ANEL presenterà un piano di riforma nazionale che comprende in modo chiaro e gli impegni della Grecia con l'obiettivo dell'UE di capire che la Grecia non sta chiedendo di essere cancellato comprensioni ma è consapevole e riconosce i suoi obblighi.


La soluzione al debito


Trasferimento 25 miliardi. Ricapitalizzazione delle banche del ESM (forse 14 miliardi. Il divario di finanziamento) e rimborso del prestito congelamento fino al 2020, mentre l'allungamento e la riduzione dei tassi di interesse in considerazione l'UE alla Grecia.

Sulla base delle prove la soluzione di taglio di capelli, che sarebbe la soluzione migliore per la Grecia non è considerato dall'UE e distrazione per piegare le esigenze della Grecia sembra

1) Accettiamo il trasferimento di € 25 miliardi di euro. Ricapitalizzazione delle banche nel ESM.
Ciò porterebbe alla riduzione del debito da 25 miliardi. Se incluso 14 miliardi. Il divario di finanziamento ovvero i fondi forniti per coprire il divario tra attività e passività in quanto il debito greco da 322 miliardi. Saranno ridotti a 283 miliardi. Euro.
Un tale sviluppo è certamente un passo positivo, ma non rendere il debito sostenibile.
Si tratta di un passo positivo in avanti, ma non è la soluzione ideale per il debito greco.


2) L'Unione europea mira a congelare i rimborsi fino al 2020 il che significa che per il periodo 2015-2020 ovvero per cinque anni il bilancio non sarà caricata con rimborsi.
E questa proposta è nella giusta direzione.


3) l'UE ha proposto anche l'estensione del rimborso dei prestiti 144 miliardi. L'EFSF, 51 miliardi. Prestiti transnazionali e 32 miliardi. FMI e ridurre i tassi fino al 0,75% rispetto ai livelli attuali.
Queste soluzioni sono e la base commerciale dell'Unione europea alla Grecia.


L'UE e precedentemente mai discusso niente con la Grecia discute improvvisamente molte soluzioni di sviluppo è uno sviluppo positivo.
Ma il problema principale del paese è la struttura di debito e dell'economia improduttivo.


La Grecia ha bisogno di una soluzione radicale al fine di rendere il debito sostenibile e questa soluzione è il taglio di capelli sui prestiti dell'EFSF e Passeggiate per la titoli greci detenuti dalla BCE.

Ma se lo sforzo fallisce haircut poi attraverso le soluzioni proposte dall'Unione europea alla Grecia sarà sicuramente ... life extension in economia greca.

www.bankingnews.gr
 

ZioJimmy

Forumer storico
Registrato
27 Gennaio 2013
Messaggi
2.720
Vedo un pò di forumer agitati ... anche ieri il mercato ha salutato Tsipras con un bel -9,24% alla Borsa di Atene.
Tra poco si affretteranno ad invitare gli investitori in Grecia e daranno tutte le agevolazioni possibili ;).
Magari dalla Cina inizieranno ad alzare la voce sul Pireo, ma con i toni della retorica "orientale".
Oggi vediamo cosa combinerà il Ministro degli Esteri, cioè se porrà il veto alle (supposte) nuove sanzioni alla Russia.
Le imprese private minacciano licenziamenti, per il previsto innalzamento del salario minimo.
Insomma, tanta carne sul fuoco:


Grecia 1051 pb. (948)
Portogallo 201 pb. (182)
Italia 132 pb. (124)
Spagna 113 pb. (105)
Irlanda 78 pb. (78)
Francia 20 pb. (21)
Austria 10 pb. (6)

Bund Vs Bond -138 (-143)
Vuoi alzare il salario minimo? Bene, ma non raddoppiarlo! (poco ci manca)

Schulz: ho visto con orrore il turno della Grecia alla Russia






"Non si può da un lato richiedono Europa per mostrare l'unità quando si tratta di vostro paese, come fa il signor Tsipras e quindi, come primo atto ufficiale, si può rompere la linea europea comune. Questo a mio avviso il lungo termine non funziona ", ha detto il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, riferendosi alla diversificazione del governo dalla comunicazione dell'UE per la Russia.

"Voglio dirlo apertamente, ho visto con orrore che la Grecia ha dato oggi la posizione comune dell'UE sulla Russia. Davvero sorpreso ", ha detto Schulz nel secondo canale della televisione pubblica tedesca ZDF e rispondere a una domanda su cosa sarebbe successo se la Grecia ha boicottato le sanzioni del Consiglio contro la Russia ha detto:" Penso che non lo fa. Si dovrebbe parlare con il signor Tsipra e farà domani e credo che lo farà e altri nei prossimi giorni. Il governo si è impegnato negli ultimi due giorni, non credo che questo governo è ancora 'sui binari, ma ancora alla ricerca. E questo è uno dei motivi ci sono in viaggio. Voglio parlare con Alexis Tsipras e cosa si aspetta dalla UE. Ma sarà anche dirvi quello che ci aspettiamo da lui. E io lo dirò domani che le strade solitarie in politica estera greca non sarà quello che lo aiuterà. "

Per quanto riguarda le sanzioni contro la Russia, il Presidente del Parlamento europeo ha preso atto che gli elettori greci non hanno votato Mr. Tsipra di boicottare le sanzioni. "Questo problema non ha giocato alcun ruolo durante il periodo elettorale. I greci hanno significati completamente diversi. Concetti per la loro vita quotidiana, i concetti per l'educazione dei loro figli, posti di lavoro per i giovani - ci sono aree in cui il 50% dei giovani sono disoccupati - sono concetti per loro reddito per le loro pensioni. Sono questi i temi che dovrebbero essere discussi con lui ", ha detto che ha caratterizzato il dibattito sul taglio del debito" completamente inutile "e" in questa particolare fase molto precoce. "

"Molto importante, come possiamo aiutare la Grecia a guadagnare una maggiore crescita economica e ad acquisire il lavoro dei giovani. Per quello che voglio discutere con lui domani. Non ho voglia di andare in un confronto ideologico con un governo che è in potere soli due giorni. Ciò di cui abbiamo bisogno di soluzioni realistiche. Questo sembra indicare ", ha detto.

Alla richiesta di commentare la coalizione di governo tra SYRIZA e ANEL, il Schulz ha detto: "Devo dire che non solo sorpreso, ma scioccato. La coalizione, che ha costituito ad Atene sarebbe come teaming in Germania la Sinistra (Die Linke) con 'Alternativa per la Germania »(AfD). Non credo che questo è un bene per il paese. Se si guarda con attenzione, credo che il denominatore comune dei due partiti, che normalmente sono i nemici ideologici, è il rifiuto dell'integrazione europea. Ho l'impressione che questo porterà certamente a tensioni politiche lungo termine tra i partner di governo. Ma di certo non un allentamento nelle relazioni con i partner e con le istituzioni europee. "

Dopo tutto parlando in tedesco emittente pubblica ZDF, il Presidente del Parlamento europeo ha avvertito Tsipra non deviare dalla posizione dell'Unione europea nei confronti della Russia per quanto riguarda la crisi in Ucraina. "Ho notato con profonda preoccupazione il fatto che la Grecia oggi (ieri ndr) ha abbandonato il comune dell'Unione europea sulla Russia," ha detto.

Si noti che Schulz, incontrato oggi con Alexis Tsipras ad Atene per discutere tra l'altro con lui per il programma del governo per quanto riguarda l'economia e come la Grecia vuole risolvere il problema del debito. "Io gli direi domani che qualsiasi approccio unilaterale a questioni di politica estera non aiuterà", ha aggiunto Schulz.

Con le informazioni da ANA-MPA


Liscio e busso... cazziatone in mondo visione
 

gualberto

Charlie don't Surf
Registrato
23 Gennaio 2009
Messaggi
5.032
Peter Leotsakos su bankingnews afferma che il crollo di ieri è legato sicuramente alle dichiarazione della Grecia contraria a nuove sanzioni alla Russia
anche se
come scrive qui il ministro delle finanze
la questione non è nemmeno stata chiesta alla Grecia Google Traduttore
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 25)

Alto