Gli oncologi si farebbero la chemio? | Pagina 146

Discussione in 'Life is good Cafè' iniziata da tontolina, 17 Gennaio 2010.

    3 Agosto 2019
  1. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    38.197
    upload_2019-8-3_18-22-13.png
    Dimensioni reali 1218 x 717 - Clicca sull'immagine per ingrandire
    .
     
    A nonmollare piace questo elemento.
  2. 13 Agosto 2019
  3. marofib

    marofib New Member

    Registrato:
    7 Dicembre 2003
    Messaggi:
    16.967
    oggi un altro successo della chemio
    RIP
     
  4. 3 Settembre 2019
  5. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    38.197
    un medico importante dichiara che si farebbe la chemio

    Ad oggi l’unica cura anti cancro resta la chemio?
    «Premetto che, in caso di tumore, la farei anche io. Ma quella non è la soluzione. Bisogna cambiare registro. Le case farmaceutiche lo stanno capendo e hanno finanziato ricerche su farmaci biologici e immunitari».

    Lei associa ricerca e case farmaceutiche. Ma se la scoperta arrivasse da un ricercatore qualunque?
    «Impossibile. Il ricercatore scientifico in Italia non è libero. La ricerca resta imbrigliata nella logica dei brevetti e legata a doppio filo ai finanziamenti delle multinazionali».

    L'oncologo di fama mondiale Prof. Ermanno Leo:"La ricerca non funziona. Così illudiamo i pazienti e buttiamo via milioni" | Zapping
     
    A marofib piace questo elemento.
  6. 3 Settembre 2019
  7. nonmollare

    nonmollare Moderator

    Registrato:
    27 Ottobre 2005
    Messaggi:
    8.213
    Località:
    Molly House
    L'accusa del Prof. Ermanno Leo - oncologo italiano di fama mondiale: ''Il cancro è diventato un affare insieme alla guerra''...! | Zapping

    “Il timore mio – me ne assumo totalmente la responsabilità – è che il cancro sia diventato, in questi decenni, un affare insieme alle guerre” e “La chemioterapia non è la soluzione del Cancro”. Sono queste le dichiarazioni di Ermanno Leo, medico e chirurgo italiano, specializzato in chirurgia oncologica nel 1982, che dal 1998 dirige la struttura di chirurgia colo-rettale presso l’Istituto tumori di Milano nonché professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia generale dell’Università di Roma La Sapienza,
     
  8. 7 Settembre 2019
  9. marofib

    marofib New Member

    Registrato:
    7 Dicembre 2003
    Messaggi:
    16.967
  10. 18 Ottobre 2019
  11. alino23

    alino23 New Member

    Registrato:
    9 Agosto 2017
    Messaggi:
    20
    Salve ragazzi,per mia mamma 75 enne con tumore polmoni e pancreas (forse indipendenti e quello al pancreas poco esteso)hanno proposto chemio cisplatino Gemcitabina...per allungare un po’ di mesi la vita,attualmente non sta male ma è diabetica e usa insulina e cortisonici....che potrei tentare?con chi potrei parlare a parte la medicina ufficiale che mi sembra non dia nessuna speranza è propone solo una cura tossica?non mi faccio illusioni ma vorrei fare le scelte più giuste per lei,grazie
     
  12. 2 Novembre 2019
  13. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    38.197
    ]UNA RISATA CI LIBERERA’ (di Marco Santero)
    [​IMG]

    Questa pacata discussione sull’allegria come base di una vita individuale e sociale sana, prospera e felice ritengo che sia uno dei punti più alti di comunicazione positiva che Byoblu ha raggiunto.

    Fantastico il parallelo fra la Bibbia che fa partire la storia umana da una espulsione dal paradiso con una condanna eterna al dolore, alla fatica e alla precarietà e il vangelo gnostico che basa la creazione su successive risate di Dio.

    Riflettere in questo modo sulla salute, sui segnali del corpo che vanno capiti e non repressi da farmaci, è un approccio assolutamente rivoluzionario.

    Ovviamente per la medicina classica, che ormai è diventata un front office dell’industria medica e farmaceutica, questo approccio è fantascienza e sicuramente verrà denigrato e escluso da qualunque percorso di ricerca ufficiale.

    Anzi c’è una regolare repressione della libertà individuali (compresa la libertà di scegliersi il proprio percorso di cura) e libri come “la fabbrica dei malati” del giornalista Pamio è assolutamente devastante perché squarcia la cappa che è stata calata sui “protocolli sanitari” ormai imposti in modo spietato ma assolutamente funzionale alla produzione di profitto per il sistema economico che sovrasta la sanità ormai in tutto il pianeta.

    “IL PARADIGMA DELLA GIOIA CHE E’ IL GARANTE DELLA NOSTRA SALUTE”

    Una frase che prospetta un nuovo mezzo, un nuovo mondo in cui il “MINISTERO DELLA PAURA” su cui si basa il potere Politico e a cascata quello economico cui deve essere rimessa la “museruola” della Costituzione Economica e ripartire dai fondamentali della vita e delle esigenze umana.

    “Le malattie sono soggettive” e bisogna personalizzare la cura per eliminare le cause o il blocco psicologico che ha creato le premesse perché si arrivi alla malattia.

    Veramente eccezionale la pacatezza con cui questa coppia porta avanti da decenni una riflessione sulla salute e la malattia, su come si deve esplorare la malattia come segnale del corpo che chiede un cambio di vita, di abitudini, di atteggiamento verso la vita.

    PENSIERO, EMOZIONI, RELAZIONI, SPIRITO E CORPO = METODO P.E.R.S.C.

    Per riattivare la naturale capacità del corpo umano di autoguarigione e di ripristinare gli equilibri corporei e ambientali.

    “Epigenetica è la nuova scienza che dimostra come i pensieri e le emozioni creano la realtà fisica.”

    L’essenza della materia è energia “solidificata” (lo dicono le ricerche scientifiche più avanzate), una quantità mostruosa di energia ( E=MC al quadrato, la famosa formula di Einstein in cui l’energia è uguale alla massa per il quadrato della velocità della luce, cioè 30.000.000.000, una cifra colossale di energia) che viene canalizzata proprio dai pensieri e dalle emozioni.

    Questa puntata di Byoblu rappresenta un picco assoluto di filosofia pura, intesa come amore per la Conoscenza.

    Ne consegue la conoscenza di come ci ingannano per annichilirci a nostra insaputa:

    Incanalare l’energia facendo credere alle masse di avere autodeterminazione nell’uso della propria energia, di essere liberi, ma si tratta solo di libertà individuale, mentre a livello collettivo i singoli man mano ridiventano SERVI DELLA GLEBA del neoliberismo imperante. Creando un ologramma di democrazia che maschera la reale dittatura.

    Questo è stato il diabolico colpo di genio dell’élites dominante.

    Quindi la “rivoluzione” deve essere innanzi tutto culturale.
    video: Perché devi ridere! - Leonardo Spina e Sonia Fioravanti
     
  14. 2 Dicembre 2019
  15. tontolina

    tontolina New Member

    Registrato:
    12 Marzo 2002
    Messaggi:
    38.197
    ma tu guarda.... i medici insultano i pazienti che fanno la cura Di Bella e GUARISCONO!!!!!!!!

    Dott. Di Bella: "I miei pazienti insultati per aver seguito la cura. Vi racconto la loro guarigione"
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 6)

Condividi questa Pagina