Giochiamo a Taboo: Facciamo un discorso di sinistra senza dire la parola Berlusconi (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
S'io fossi il leader della sinistra, direi cose contemporaneamente "di sinistra" e "moderne" del tipo...

del tipo...

Lo so che è difficile astenersi dal criticarlo, ma stiamo giocando a taboo, quindi devo sforzarmi e dire...

Vabbè: iniziamo a eliminare l'Albo dei giornalisti, le licenze limitate ai tassisti, le Province e il Bollo auto, da trasformarsi (a parità di gettito) in un incremento di qualche millesimo nei prezzi dei carburanti.

Visto? Ce l'ho fatta! E il mio programma ha qualcosa in comune con quello dell'attuale maggioranza!



P.S. Tutti i suggerimenti che rispettino la regola del taboo e che parlino di cose concrete verranno raccolti e regalati al futuro segretario dei Diesse.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
S'io fossi il leader della sinistra, direi cose contemporaneamente "di sinistra" e "moderne" del tipo...

del tipo...

Lo so che è difficile astenersi dal criticarlo, ma stiamo giocando a taboo, quindi devo sforzarmi e dire...

Vabbè: iniziamo a eliminare l'Albo dei giornalisti, le licenze limitate ai tassisti, le Province e il Bollo auto, da trasformarsi (a parità di gettito) in un incremento di qualche millesimo nei prezzi dei carburanti.

Visto? Ce l'ho fatta! E il mio programma ha qualcosa in comune con quello dell'attuale maggioranza!



P.S. Tutti i suggerimenti che rispettino la regola del taboo e che parlino di cose concrete verranno raccolti e regalati al futuro segretario dei Diesse.
Vedo che non ce la si fa. :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Propongo un nuovo punto: revisione delle concessioni ultradecennali sui beni demaniali (es. stabilimenti balneari), a prezzi di mercato.

In realtà sto pescando, a destra e a sinistra, tra provvedimenti annunciati e ritirati oppure annunciati e non realizzati...

Manca un guizzo di fantasia: qualcosa di nuovo...
 

Robert Shmadtke

L'estremista
Registrato
3 Febbraio 2009
Messaggi
5.349
S'io fossi il leader della sinistra, direi cose contemporaneamente "di sinistra" e "moderne" del tipo...

del tipo...

Lo so che è difficile astenersi dal criticarlo, ma stiamo giocando a taboo, quindi devo sforzarmi e dire...

Vabbè: iniziamo a eliminare l'Albo dei giornalisti, le licenze limitate ai tassisti, le Province e il Bollo auto, da trasformarsi (a parità di gettito) in un incremento di qualche millesimo nei prezzi dei carburanti.

Visto? Ce l'ho fatta! E il mio programma ha qualcosa in comune con quello dell'attuale maggioranza!



P.S. Tutti i suggerimenti che rispettino la regola del taboo e che parlino di cose concrete verranno raccolti e regalati al futuro segretario dei Diesse.

eccomi...

eliminare dall'oggi al domani i notai....lasciare che la loro discutibile funzione sia svolta da uffici pubblici dietro il pagamento di banali marche da bollo...

all'estero non esistono...del resto potevano esistere solo in un paese di cani gobbi come l'italia....


visto? non l'ho detto!!!
 

tashtego

Forumer storico
Registrato
18 Gennaio 2006
Messaggi
5.383
eccomi...

eliminare dall'oggi al domani i notai....lasciare che la loro discutibile funzione sia svolta da uffici pubblici dietro il pagamento di banali marche da bollo...

all'estero non esistono...del resto potevano esistere solo in un paese di cani gobbi come l'italia....


visto? non l'ho detto!!!
Sottoscrivo, caldeggio, faccio idealmente il tifo. Quello dei notai e' un indegno taglieggiamento legalizzato, facciamola finita!
 

Robert Shmadtke

L'estremista
Registrato
3 Febbraio 2009
Messaggi
5.349
ecco un altro meraviglioso suggerimento per una sinistra che aspiri almeno a sembrare di sinistra:

eliminazione istantanea e retroattiva dell'indegna pensione che guadagnano dopo 3 anni circa di legislatura.

il tutto accompagnato da una riduzione di almeno il 50% dei loro stessi stipendi.

immaginate quanti soldini risparmiati...
 

Robert Shmadtke

L'estremista
Registrato
3 Febbraio 2009
Messaggi
5.349
ecco un altro meraviglioso suggerimento per una sinistra che aspiri almeno a sembrare di sinistra:

eliminazione istantanea e retroattiva dell'indegna pensione che guadagnano dopo 3 anni circa di legislatura.

il tutto accompagnato da una riduzione di almeno il 50% dei loro stessi stipendi.

immaginate quanti soldini risparmiati...
i bastardi del parlamento(bipartisanissimamente) hanno tolto il tfr ai lavoratori...hanno tolto le pensioni (rendendole contributive da retributive)...hanno alzato l'età pensionistica.... e loro si son tenuti questa meravigliosa pensioncina facile...

ma non vi sembra assurdo doverli anche votare perché ci danneggino così??
 

kayo

Forumer storico
Registrato
23 Marzo 2009
Messaggi
1.156
Legalizazione delle droghe. Da non confondersi con la liberalizazione come è attualmente.:D

Con gli introiti si dispone:
A) Potenziamento con adeguate aparechiature di controllo su tutti i mezzi delle forze dell'ordine per i controlli di chi è alla guida sotto sostanze stupefacenti o sotto effetto di alcool.
B) Case popolari per tutti coloro che sono in lista di attesa da almeno un'anno.
C) Aumento fino a 800 Euro delle pensioni minime e aumento dal 10 al 20% di tutte le pensioni con importi fino a 1800 Euro.
D) Riduzione IRPEF a tutti i redditi fino a 30000 Euro.
 

Robert Shmadtke

L'estremista
Registrato
3 Febbraio 2009
Messaggi
5.349
insomma

ci facciamo mantenere dai drogati

le mamme che metteranno al mondo drogati

avranno agevolazioni particolari,di incentivazione alla diffusione della specie

sperando in una deboscia di massa
potremo smettere di lavorare TUTTI
i vantaggid ella legalizzazione sono per me una marea....

mostro....il capo del 3d ci ha chiesto una proposta di sinistra....

te sei di destra....embè...è ovvio che non ti va bene....

vuol dire che siam sulla buona strada...era veramente di sinistra!!!
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.850
Località
Via Lattea
Aggiungo delle proposte da Stato Laico.
1) l'ottopermille va devoluto alle istituzioni che ne fanno richiesta in proporzione alle scelte fatte (e quindi, se firmano il 30%, si devolve il duevirgolaquattropermille, per esempio).
2) rilancio la proposta che la Chiesa deve autofinanziarsi: l'ora di religione cattolica non deve costare un euro alla collettività: la paghino i cattolici http://www.investireoggi.it/forum/ora-di-religione-troviamo-un-compromesso-vt45799.html
3) per compensare i punti (1) e (2), chi vuole può donare fino a 100.000 euro alle istituzioni religiose, scaricandoli integralmente dalla dichiarazione dei redditi

Mi sembrano proposte ragionevoli: chi è interessato ad un servizio educativo, lo paga (è giusto così: le tasse di tutti non devono venire usate per consentire, a chi vuole imparare l'inglese, di andarci gratis).
 

Imark

Forumer storico
Registrato
6 Ottobre 2006
Messaggi
16.988
Vedo che non ce la si fa. :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Propongo un nuovo punto: revisione delle concessioni ultradecennali sui beni demaniali (es. stabilimenti balneari), a prezzi di mercato.

In realtà sto pescando, a destra e a sinistra, tra provvedimenti annunciati e ritirati oppure annunciati e non realizzati...

Manca un guizzo di fantasia: qualcosa di nuovo...
Abolizione della ritenuta di acconto IRPEF ... costo stimato circa 20 mld euro l'anno, senza contare però ciò che si recupererebbe via eliminazione di larga parte dell'evasione fiscale... considerato questo fattore, finisce che l'erario ci guadagna...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto