GENEALOGIA DI BILL GATES – eugenetici, malthusiani, vaccinatori (1 Viewer)

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
GENEALOGIA DI BILL GATES – eugenetici, malthusiani, vaccinatori
Maurizio Blondet 5 Aprile 2020 188 commenti

“Non vogliamo avere molte persone guarite …”

Così Bil Gates a minuto 33.45 della intervista alla TED, una tv non profit. “Per essere chiari, stiamo provando – attraverso la chiusura negli Stati Uniti – a ad avere meno dell’uno per cento della popolazione infetta”-

Confessando così che il suo scopo è di non avere gente immunizzata naturalmente, ma gente in pericolo di essere infettata, a cui somministrare i vaccini. Che sta preparando.

Ne dà tante di interviste in questi giorni. E parla come fosse lui il presidente. Intimando: “Lockdown, lockdown!”

Un’abitudine al comando che gli viene dalla famiglia. Sta cominciando ad emergere la sua genealogia, al di là della narrativa leggendaria che lo vuole un giovinetto geniale, figlio di nessuno, che in un garage fa le sue prime scoperte di software-

S’introduca il nonno, il pastore battista Frederick Taylor Gates (1853-1929) co-azionista della Standard Oil, ed intimo consigliere i John D. Rockefeller, per il quale inventò, organizzò secondo una precisa ideologia il sistema di “donazioni filantropiche” esentasse del miliardario.

Frederick T. Gates nonno di BILL


In Usa, le donazioni in beneficenza sono esenti da tasse. Sono anche deducibili dai redditi, il che consente ai miliardari di ridurre il loro imponibile, evitando lo scaglione superiore di prelievo. Per questo praticano così attivamente la “beneficenza” (charity).

Assillato dai richiedenti da quando era diventato una celebrità, John D. Rockefeller, il capostipite padrone della Standard Oil versava 100 dollari qua e 200 là, alla vedova e all’orfano. Errore, gli spiego l’amico Gates: bisogna versare con continuità somme ragguardevoli organizzazioni filantropiche appositamente create, onde dare continuità alle loro attività. Che non è sfamare la vedova e l’orfano al dettaglio, bensì attuare politiche “sociali” e sanitarie nel senso voluto – voluto dai miliardari.

E’ stato quindi nonno Gates a creare, nel 1913, la Rockefeller Foundation: il primo strumento in cui, sotto la voce beneficenza, i miliardari americani attuano la forma di “ingegneria sociale” e di politica che desiderano imporre ai governi. Ogni altra “foundation” , fino alla Open Society di Soros, sono create su quel modello originale. Di fatto, prestigiosi uffici studi (basti dire che la Rockefeller ha selezionato e promosso personalità come Henry Kissinger) al servizio del padronato, ma in regime di paradiso fiscale. Quando leggete “no profit foundation”, è di quello che si tratta.

E sotto la direzione di nonno Gates, che fu il ”fiduciario” della Rockefeller Foundation fin dalla sua fondazione nel 1913, la filantropica istituzione finanziò tre filoni : le cattedre di medicina, quelle di “scienze sociali” (il controllo dell’opinione pubblica attraverso la sociologia) e l’eugenetica.

L’eugenetica, la selezione scientifica dei “migliori” (in senso darwiniano) e la sterilizzazione dei “peggiori”, fu notoriamente praticata in Usa molto prima che nella Germania hitleriana. Nel 1909 almeno tre stati (fra cui la California) si diedero leggi che imponevano la sterilizzazione di elementi “inadatti” delle classi subalterne. La Carnegie Institution, la Rockefeller Foundation e la famiglia Harriman (ferrovie) finanziavano sistematicamente le cattedre di “scienza eugenetica” che perciò spuntavano come funghi a Stanford, a Yale, ad Harvard e a Princeton.

In Mein Kampf , pubblicato nel 1924, Hitler cita con lode l’ideologia eugenica americana. Fin dal 1926 la Rockefeller Foundation finanziò ampiamente il Kaiser Wilhelm Institute of Anthropology, Human Heredity ed Eugenics di Berlino, che in seguito ispirò e condusse esperimenti di eugenetica nel Terzo Reich . E continuò fino al 1939, quando le felice collaborazione in scienze razziali fu interrotta dalla guerra. Ma riprese dopo. Nel 1949 un prestigioso esponente fuoriuscito del Kaiser Wilheml Institute di Berlino, Otmar Freiherr von Verschuer, fu nominato membro corrispondente della nuova società americana di genetica umana, organizzata da eugenologi e genetisti americani. Verschuer era il maestro di Joseph Mengele, il ben noto medico e pediatra.

Eugenetica e malthusianesimo sono dunque la vera passione e scopo filantropico della famiglia Gates. Vi sono perfino studi che accusano nonno Gates di essere il colpevole della epidemia di influenza “spagnola”, che nel 1918 uccise più uomini di quanti ne uccise la grande guerra. Come noto, la “spagnola” non venne dalla Spagna, e nemmeno dai fronti europei; la portarono soldati americani già infetti

Come dimostrato dalle autopsie sui morti riesumati, non furono uccisi dal virus influenzale, bensì da una infezione polmonare batterica, di streptococchi.
E la Fondazione Rockefeller aveva distribuito ampiamente (anche nel Regno Unito) una quantità di vaccini, fra cui quello anti-meningococco, per prevenire le epidemie fra la truppa. Vaccini del tutto sperimentali, rozzamente concepiti e fabbricati.
Il primo caso di “spagnola” fu rilevato a Fort Riley, nel Kansas nel 1918. Ora, proprio lì la Rockefeller Foundation somministrò il vaccino promosso da nonno Gates contro la meningite batterica a 4.700 soldati, un siero tratto dal cavallo.
Lo stesso Frederick Gates ne dà relazione:
UN RAPPORTO SULLA VACCINAZIONE E SULLE OSSERVAZIONI DELL’ANTIMENINGITE SUGLI AGGLUTININI NEL SANGUE DEI CARRIERI DEL MENINGOCOCCO CRONICO
di Frederick L. Gates
dell’ospedale di base, Fort Riley, Kansas e del Rockefeller Institute for Medical Research, New York.
Ricevuto il 1918 il 20 luglio


A Fort Riley la malattia si manifestò subito, lo stesso giorno della terza vaccinazione, ed in forma esplosiva.
Un precedente molto sinistro.
Che non può non essere noto e raccontato nelle cronache familiari, il Bill Gates nipote cos imperativamente assertivo sulla necessità di vaccinare “tutti” e nel frattempo, di rinchiudere tutti.

Può averglielo raccontato il papà, William Gates sr,., il figlio di Frederick. Avvocato,rimasto intimo della nuova generazione Rockefeller, papà Gates è stato a lugno nel consiglio direttivo della Planned Parenthood, la “filantropica” fondazione promotrice della legislazione sull’aborto, oggi fabbrica di aborti e delle vendite di materiale estratto dai feti abortiti.


Gates padre è al centro, fra i suoi cari amici. Li unisce una passione: la riduzione delle bocche inutili.
Una passione condivisa da un altro miliardario:

Soros: “La crisi del coronavirus mostra che è tempo di abolire la famiglia”
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
ARRIVA! la truffa chiamata vaccino
Maurizio Blondet 8 Aprile 2020 128 commenti
ARRIVA! la truffa chiamata vaccino — Blondet & Friends

“Arriva! Esultate plebi segregate, è vicino il vostro liberatore!” – E “prima del previsto!”

Titolo:VACCINO anti COVID-19 in arrivo prima del PREVISTO. La SCOPERTA dell’Università di Pittsburgh

CORONAVIRUS: VACCINO anti Covid-19 pronto! Negli USA il primo uomo a testarlo, ecco di chi si tratta

e come spiega l’articolo, ecco il metodo di somministrazione trovato dagli scienziati dell’Università di Pittsburgh, e che adotteranno su tutti voi:

“Dai loro test sui topi di un vaccino-cerotto che rilascia il principio attivo nella pelle hanno riscontrato risultati positivi contro la battaglia del COVID-19. I risultati di questi test sono stati pubblicati su EbioMedicine. […] L’Esperimento vaccinale si chiama PittCoVacc ed è una specie di cerotto con 400 microaghi che non entrano profondamente nella pelle e in 2-3 minuti si sciolgono, senza dolore e senza sanguinamento rilasciando l’antigene che scatena la risposta immunitaria.

Il cerotto con 400 micro-aghi è quello finanziato e raccomandato dalla Bill e Melinda Gates foundation, di cui abbiamo parlato di recente.

Lascia nella pelle un tatuaggio quantico, a voi invisibile, ma leggibile da chi dispone dell’apposito lettore elettronico: il tatuaggio è fatto di microscopici cristalli semiconduttori, e informa il lettore di chi voi siete, e se avete ricevuto il vaccino – cosa essenziale, altrimenti non vi lasciano tornare al lavoro. Ma contiene un quantità di altre informazioni su di voi, sanitarie e no. Domani, potrà contenere informazioni sul vostro conto corrente, i vostri gusti sessuali, la vostra fedina penale…

Cominciamo col dire che un vaccino contro il coronavirus è una truffa intellettuale, morale e scientifica. Per il fatto che il corona muta con frequenza frenetica30 volte l’anno. Il che significa che una settimana o due dopo che siete stati vaccinati, non siete comunque immunizzati perché il virus è cambiato.

Chiunque pensi di farci credere che possa esistere un vaccino contro il Coronavirus,
si studi bene come è mutato FINORA
(è ben noto ai virologi)
Impossibile pic.twitter.com/kPE67d3dkE
— Valeria KindQ (@VNotKind) April 6, 2020

La conferma viene or ora anche dalla Corea:
Coronavirus: 51 pazienti dimessi in Sud Corea sono di nuovo risultati positivi
https://focustech.it/2020/04/07/coronavirus-casi-positivi-corea-278589/

Come già avvenne per la SARS del 2009, dichiarata pandemia dall’OMS, e per cui furono venduti agli Stati decine di milioni di dosi di un vaccino completamente inutile, perché il virus era mutato (e poi svanì).

Ma niente: sarete voi a chiederlo, in massa, oggi, perché dopo una quarantena e chiusura totale che ha rovinato ciascuno di noi economicamente, i media vi spiegheranno che con il vaccino riaprono i negozi e le fabbriche, e voi rivedrete il salario – altrimenti no, segregati. E separati anche dai vostri coniugi e figli, che possono essere deportati per “salvarli” da voi infetto untore.

Quindi avrete, avremo tutti, e volontariamente, il tatuaggio elettronico voluto e finanziato da Bill Gates sul braccio, perché possa essere letto dall’Autorità.

La clorochina ha vinto…
Vediamo ora di capire perché, dopo che Bill Gates aveva detto che ci volevano almeno 18 mesi, invece il suo vaccino arriva “prima del previsto”. La mia ipotesi [che può essere una fake news, censurabile dalla CommissioneVerità] è che ormai i progettisti dovevano affrettarsi, perché la clorochina era stata sdoganata. Da Trump, che ha vinto l’accanita resistenza dell’uomo dei Gates nel governo, Anthony Fauci.

La resistenza alla clorochina è stata frenetica e mondiale – anche in Francia il medico che la raccomandava per averla usata con successo è stato crocifisso, il che l’ha fatto diventare popolare – e stava diventando assurda, impiegabile. Fauci (e i complici) proclamavano che il vecchio farmaco anti-malarico ha spaventosi effetti collaterali… posizione ormai insostenibile.

Come vi ho già detto, ogni volta che andavo in Africa come inviato, ho dovuto riempirmi di clorochina: prevenzione obbligatoria e prescritta dall’Ufficio di Igiene italiano. E bisognava cominciare a prenderla almeno un settimana prima del viaggio; e continuare. Se ne prendeva in quantità enormi, perché il sangue doveva essere ben saturato di questo farmaco respingi-anofeli; e tutto l’effetto collaterale che ho sentito un certo rombo delle orecchie, il che non mi ha impedito né di lavorare allora, né di sopravvivere agli attuali 76. E poi, anche i peggiori effetti collaterali come possono essere peggio della polmonite da coronavirus?

Il sospetto è che la clorochina guarisca “troppo”, togliendo ai progettisti il tragico motivo principale per farvi tatuare. Donald Trump ha difeso l’uso della clorichina, prendendosi dai media del malato mentale: come osava contraddire l’autorevolissimo scienziato, il competentissimo Anthony Fauci? Poi il 6 aprile arriva questa notizia:

Governatore democratico Andrew Cuomo: chiedere al governo federale di aumentare la disponibilità di idrossiclorochina perché ci sono alcune prove che sembra funzionare

RNC Research on Twitter

E’ la capitolazione dei democratici, gli alleati di Gates e di Fauci. Il governatore di New York, la metropoli più colpita, essendo ben informato dai medici di prima linea, chiede al governo di aumentare le forniture del vecchio antimalarico, chein New York si dà insieme a un antibiotico e a solfato di Zinco.

Quindi la necessità di scoprire il vaccino “prima del previsto”. Rischia di andare a monte un progetto lungamente preparato almeno dal 2010,

I Rockefeller annunciarono la pandemia e il governo unico mondiale

per cui hanno speso milioni, pagato giornalisti e politici, fatto ripetute esercitazioni e simulazioni (non solo Eve4nt 201 ma Crimson Contagion) coinvolgendo persone importanti del governo e sottogoverno.

New York Times: HHS' pandemic simulation showed how US was ill prepared for coronavirus - CNNPolitics

E peggio: il vecchissimo Henry Kissinger ha avvertito lorsignori che si rischiava di ottenere il contrario dell’effetto voluto. Che era a rischio “L’ordine globale neo-liberista”.. Ha scritto il Grande Yoda sul WSJ:

COVID-19 metterà a rischio l’economia globale, provocando un anacronistico ritorno al passato proprio nel mentre la prosperità dipende totalmente dal movimento di persone e merci. Il commercio globale subirà dei notevoli danni dalla pandemia.

Per questa ragione Kissinger chiama gli Usa a dare il proprio contributo nella ricostruzione, perché “i principi dell’ordine mondiale liberale devono essere protetti”.

COVID-19 ed economia: Henry Kissinger chiede di tutelare "l'ordine mondiale neoliberale"

Notate l’accenno all’anacronistico ritorno al passato: riduzione degli scambi globali, protezionismi, barriere doganali, e peggio l’ autorità pubblica – lo Stato – che si impone sulla finanza selvaggia.

The Relief Package Ushers In Trump's Planned Economy

il pacchetto di soccorso di Trump introduce alla economia pianificata!”, si allarma Wired.

“LA ScORSA SETTIMANA IL Senato ha votato 96-0 su un disegno di legge che riorienta fondamentalmente la politica americana. – … pagamenti diretti in contanti alle famiglie per centinaia centinaia di miliardi; salvataggi aziendali per casinò, compagnie aerospaziali, compagnie aeree, catene alberghiere e aziende di Wall Street che […] che ammonteranno a $ 6 trilioni di dollari. Ci sono prestiti e sovvenzioni alle piccole imprese, così come denaro per ospedali, stati e città, interessi immobiliari e oscure garanzie di debito bancario rischioso […] In altre parole, il controllo del governo su ampie aree dell’economia è la nostra nuova normalità”.

E c’è il rischio che la gente scopra che lo Stato è più efficiente del capitalismo selvaggio nella crisi enorme che si profila.

Insomma, come dice l’amico Umberto Pascali dalla Virginia, Trump sta ammanettando la Mano Invisibile del mercato. Troppo ottimista, ma la battuta è ben trovata.

Disclaimer: tutto questo articolo è costituito da fake news punibili dalla Kommissione Martella. in attesa del responso di David Puente, non dovete crederci.
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
Procuratore, ambientalista intelligente, promotore di storiche campagne contro i vaccini contenenti mercurio come sterilizzante, Robert F. Kennedy Jr. , nipote dell’ex presidente John F. Kennedy, ha firmato un documentato atto d’accusa contro Bill Gates e la sua ossessione vaccinista e la sua sete “di controllo dittatoriale sulla politica sanitaria globale”

https://www.maurizioblondet.it/robert-kennedy-jr-accusa-bi…/

Procuratore, ambientalista intelligente, promotore di storiche campagne contro i vaccini contenenti mercurio come sterilizzante, Robert F. Kennedy Jr. , nipote dell’ex presidente John F. Kennedy , ha firmato un documentato atto d’accusa …

MAURIZIOBLONDET.IT

ROBERT KENNEDY jr. accusa BILL GATES — Blondet & Friends
Procuratore, ambientalista intelligente, promotore di storiche campagne contro i vaccini contenenti mercurio come sterilizzante, Robert F. Kennedy Jr. , nipote dell’ex presidente John F. Kennedy , ha firmato un documentato atto d’accusa …
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
insomma Gates non sa più che fare per ridurre la popolazione mondiale


Grazie a una donazione di 1,2 miliardi di dollari e la promessa di sradicare la polio”, ricorda Kennedy jr. – , Gates ha preso il controllo del National Advisory Board (NAB) dell’India e ha imposto 50 vaccini contro la poliomielite (dai 5 che erano) a tutti i bambini prima dei 5 anni. I medici indiani accusano la campagna Gates di aver causato una devastante epidemia di poliomielite che ha paralizzato 496.000 bambini tra il 2000 e il 2017. Nel 2017, il governo indiano ha terminato il regime di vaccini di Gates e sfrattato Gates e i suoi compari dal NAB. I tassi di paralisi della polio sono scesi precipitosamente.

Nel 2017 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dovuto riconoscere, con riluttanza, che l’esplosione mondiale di polio era “vaccine strain”; ossia era provocata dal ceppo contenuto nei vaccini – quindi dal programma vaccini sta di Gates.

Le epidemie più spaventose che si sono verificate in Congo, nelle Filippine e in Afghanistan sono tutte legate ai vaccini di Gates. Ancora nel 2018, ¾ dei casi di poliomielite globale provenivano dai vaccini di Gates”.


“Nel 2014, la Gates Foundation ha finanziato test di vaccini sperimentali contro il papilloma umano (HPV), sviluppati da GSK e Merck, su 23.000 ragazze di remote province indiane. Circa 1.200 hanno sofferto di gravi effetti collaterali, fra cui disturbi autoimmuni e della fertilità. Sette sono morte. Le indagini del governo indiano hanno accusato i ricercatori finanziati da Gates di aver commesso violazioni etiche intrusive e pervasive: facendo pressioni indebite le ragazze vulnerabili rurali ad accettare la procedura, opprimendo e intimidendo i genitori, falsificando i moduli di consenso e rifiutando l’assistenza medica alle ragazze colpite. Il caso è ora davanti alla Corte suprema del paese”.



“Nel 2010, la Fondazione Gates ha finanziato uno studio sul vaccino sperimentale contro la malaria, prodotto da GSK, che ha ucciso 151 bambini africani e provocato gravi effetti avversi tra cui paralisi, convulsioni e convulsioni febbrili a 1.048 dei 5.049 bambini. ”

Robert Kenendy continua, anzi rincara: “Nel 2010 Gates s’è impegnato 10 miliardi di dollari all’OMS [lo annunciò durante il Forum di Davos di quell’anno, ndr.] promettendo di ridurre la popolazione, in parte, attraverso nuovi vaccini. Un mese dopo Gates ha detto al talk show di Ted Talk che i nuovi vaccini ” potevano ridurre la popolazione “.…Se lavoriamo bene con nuovi vaccini, sanitizzazione, servizi di salute riproduttiva, possiamo ridurre la popolazione del 10-15%”.


Nel 2014, l’Associazione dei medici cattolici del Kenya ha accusato l’OMS di sterilizzare chimicamente milioni di donne keniote contro la loro volontà con una falsa campagna vaccino contro il ” tetano “. Laboratori indipendenti hanno trovato la formula di sterilità in ogni vaccino testato. Dopo aver negato le accuse, l’OMS ha finalmente ammesso di aver sviluppato i vaccini per sterilità da oltre un decennio. Accuse simili provengono dalla Tanzania, dal Nicaragua, dal Messico e dalle Filippine.

Uno studio del 2017 (Morgensen et. Al. 2017) ha dimostrato che il popolare DTP [vaccino contro difterite, tetano e pertosse] dell’OMS sta uccidendo più africani delle malattie che fa finta di prevenire. Le ragazze vaccinate hanno subito 10 volte il tasso di morte dei bambini non vaccinati.

Gates e l’OMS si sono rifiutati di ricordare il vaccino letale che l’OMS inietta forzatamente a milioni di bambini africani ogni anno. I sostenitori globali della sanità pubblica in tutto il mondo accusano Gates di – dirottare i programmi dell’OMS lontano dai progetti che tentano di ridurre le malattie infettive con acqua pulita, igiene, nutrizione e sviluppo economico. Dicono che abbia deviato le risorse dell’agenzia per servire il suo fetish personale – che la buona salute arriva solo in una siringa.

Oltre ad utilizzare le sue donazioni filantropiche per controllare l’OMS, UNICEF, GAVI e PATH, Gates finanziano aziende farmaceutiche private che manifatturano i vaccini e una massiccia rete di gruppi di facciata dell’industria farmaceutica che trasmettono propaganda ingannevole, sviluppano studi fraudolenti, conducono operazioni di sorveglianza e di pressioni psicologiche contro chi esprime dubbi sulle vaccinazioni plurime, e usa il potere e il denaro di Gates per far tacere il dissenso e costringere alla conformità.

Nelle sue recenti apparizioni senza sosta, Gates sembra felice che la crisi Covid-19 gli darà l’opportunità di forzare i suoi programmi di vaccino del terzo mondo sui bambini americani.”

A questo intervento, Kennedy allega alcune tabelle che mostrano i conflitti d’interesse che i Gates intrecciano con i grandi nomi di Big Pharma:


Quasi 2 miliardi di $ di donazioni (deducibili fiscalmente) a imprese che hanno scopo di lucro.

… e per di più, ditte in cui la Fondazione Gates ha quote azionarie o possiede obbligazioni.

L’atto di accusa è pronto. Ci sarà un giudice nel mondo che accolga la causa?

La nevrosi del demiurgo
Conclude Kennedy: “L’ossessione di Gates per i vaccini sembra alimentata dalla convinzione messianica di essere ordinato a salvare il mondo con la tecnologia e dalla sua disponibilità a sperimentare la vita di esseri umani inferiori, come un dio”.

Cancellato il ricordo di Dio dalle anime, e adottata come credenza comune la “religione dell’uomo che si fa dio”, in qualche misura tutti gli individui occidentali – in quanto si credono dio – finiscono per preoccuparsi nevroticamente di cose che un tempo si lasciavano all’Onnipotente e alla sua Provvidenza. Il clima cambia? Siamo stati noi umani! Bisogna raffreddare la Terra lanciando polveri schermanti nello spazio! Bisogna ridurre la popolazione umana…E che dia ad ogni adolescente il diritto di scegliersi il sesso (scaduto a “genere”) con l’apposito farmaco – Leggi apposite dovranno liberare l’uomo dalla sofferenza terminale, i bambini andranno sottratti alle famiglie (che trasmettono tabù) e “liberati” sessualmente dalle assistenti sociali, le perversioni sessuali andranno sacralizzate con un “matrimonio”, e così via.

In questo mondo senza Dio, che affida alla tecnica i compiti del Creatore, è quasi ovvio che i supermiliardari ne assumano la guida: abituati ad esercitare la potenza assoluta dei miliardi fra l’adorazione dei media, dei mercati e dell’opinione pubblica, la scambiano facilmente per onnipotenza.
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
22.108
ma come fa Blondet a pubblicare un articolo dove il cerotto vaccino e' in realta' un microchip dei cani
questo non e' solo complottismo ma demenza
tutto quello che si legge dopo perde credibilita'
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
ma come fa Blondet a pubblicare un articolo dove il cerotto vaccino e' in realta' un microchip dei cani
questo non e' solo complottismo ma demenza
tutto quello che si legge dopo perde credibilita'
per uno che guarda il dito e non la luna... è probabile

però il nipote di Kennedy lotta da molti anni contro i TSO vaccinali ed è per questo che non diventarà mai un presidente degli Stati uniti
 

marofib

Forumer storico
Registrato
7 Dicembre 2003
Messaggi
22.108
mi sono fermato al vaccino con microchip...avra' anche detto robe interessanti ..ma il microchip e' stato troppo
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
troppe volte ci siamo fermati davanti a teorie ritenute complottiste
per ppoi capire molto tempo dopo ... ma molto tempo... che sono attuali.

leggiti l'articolo su Kennedy ; è interessante
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
TUTTO QUELLO CHE STANNO NASCONDENDO SUL CORONAVIRUS ► La denuncia del Dr. Shiva
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.722
L'amministrazione Trump dopo aver affermato che avrebbe tolto i fondi all'OMS
Trump taglia i fondi all'Oms, il mondo contro il tycoon - Mondo

… ORA HA “SMANTELLATO” UFFICIALMENTE LA PROPAGANDA DI BILL GATES / CDC / WHO
https://www.fort-russ.com/2020/04/m...adams-dumps-gates-predictive-contagion-model/

L' amministrazione di Trump conferma che adesso sono in possesso dei VERI NUMERI e non quelli annunciati dalla campagna di terrore di Gates e soci.

Dal dottor Rashid A Buttar …

… il Direttore Medico Generale Jerome Adams.....
… WASHINGTON DC –
In un'intervista alla radio XM in diretta, il Direttore Medico Generale Jerome Adams ha spiegato in un'intervista alla radio XM che la Coronavirus Task Force ha effettivamente abbandonato il modello di contagio predittivo Bill Gates/CDC/WHO (Organizzazione Mondiale della Sanità), e sta ora lavorando con i dati reali.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto