gatto siberiano e allergìa (1 Viewer)

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
Leggo che il gatto Siberiano sia l'unico a non dare problemi di allergia a che ne ha. C'è qualcuno che possa confermare questa esperienza ?
Tra l'altro sono bellissimi e mia figlia ne vorrebbe uno.





Tutte le cause che portano l’insorgere dell’allergia sono dovute alla produzione della proteina Fel D1, l’allergia non dipende dal pelo del gatto, quindi non ha importanza che il gatto abbia o meno il pelo lungo o corto o sia nudo come lo Sphynx, le cause sono da ricercare nella produzione di questa proteina e il Siberiano sembra non la produca, o meglio la produce in quantità limitata (non supera il 30%) di conseguenza può definirsi un gatto anallergico.
e
Pertanto è consigliabile, a chiunque decida di acquistare un Siberiano assicurarsi di questo, venendo a contatto per un po’ di tempo, pur minuti, con un vero gattone Siberiano, ammirandolo e giocandoci insieme.

L'allergia al gatto è spesso questione di minuti, un paio di minuti di convivenza con questo magnifico gattone e potremo esser finalmente sicuri che il nostro organismo non provochi reazioni allergiche.

E' facile ritenersi allergici al manto del gatto se si è supersensibili alla polvere. E' importantissimo non dimenticare quanto il gatto sia curioso e quanto a volte la sua curiosità lo porta ad intrufolarsi nei posti più assurdi, ricoprendo il suo manto di acari e polvere, sostanze spesso causa di allergia nell'uomo. E' in quei casi che tanta gente preferisce i gatti dal manto corto o nudo, ritenendo questi ultimi anallergici.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
44.741
Località
Il mondo dei sogni
Mio marito è allergico ai derivati epiteliali del gatto: urina, forfora e saliva.
Dell'allevamento di gatti per persone allergiche ne avevo avuto notizia anch'io, ma non mi sono mai decisa a comprare il gattino.
Primo perché sono contraria all'acquisto di questi animali, ma poi anche perché non ho la certezza che sia vero.
Inoltre il costo è eccessivo e penso a tutti i mici randagi o accolti nei gattili che avrebbero tante storie da raccontare e che hanno una storia personale affascinante.
Ecco, dovessi mai un giorno, potermi concedere il privilegio della compagnia di un gatto, prenderei un randagio adulto, non importa se sano o malato.
 

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
Cara Claire, hai ragione. MA anche noi abbiamo in famiglia un allergico forte (mio padre) sembra che l'unico gatto che davvero non dia problemi sia questo. Insomma metterebbe tutti d'accordo.
 

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
ho trovato questo :


Test sulla presenza di FelD1 nel gatto effettuati su campioni di pelo

Questi test sono stati effettuati a Dicembre 1999 dal laboratorio “Indoor Biotechnologies” in Virginia (1216 Harris St, Charlottesville, VA 22903) per verificare la quantità di FelD1 prodotta da alcuni gatti tra cui il Gatto Siberiano.

Questi sono i risultati ottenuti:

maschio di gatto comune, neutro: 62.813
maschio di Gatto Siberiano, neutro: 2.001
femmina di Gatto Siberiano, neutra: 205,50
 

@lr

Banned
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
11.826
Proprio poco poco.
Ma quella è anche la proteina che rende allergici ai derivati epiteliali come mio marito?
ho fatto una rapida ricerca. Credo che l'allergia ai derivati epiteliali non sia solo al gatto (il quale provoca allergia unicamente per la presenza della proteina di cui sopra essiccata sul pelo). Leggo che anche i cani possono provocarla per causa del loro pelo. Non so se tuo marito sia allergico anche ad altri animali oltre al gatto. Se lo è solo al gatto la sua è una allergia alla proteina, se lo è anche al cane allora la cosa è più complessa.
 

great gatsby

Guest
secondo me dovresti comprare

anziché un "siberiano" un gatto delle nevi


a roma potrebbe servire, ogni tanto, per andare a giocare a golf

e allergie , nisba
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto