FUTURES SU AZIONI (IDEM) e UNIVERSAL STOCK FUTURES (LIFFE) (1 Viewer)

Meres

Forumer attivo
Registrato
3 Aprile 2002
Messaggi
312
Svegliaaaaa ! ! !

12 euro di commissioni per gli stock futures dell'Idem sono un vero e proprio furto: molti traders hanno commissioni dell'1,3 per mille sull'azionario.

10 euro di commissioni per il Minifib incidono attualmente dello 0.4 per mille sul controvalore del sottostante.

Un lotto di stock futures su Enel (4.8*500=2400 euro di sottostante), costa invece uno 0,5 per cento di commissioni ! ! Più ovviamente lo spread ! !

Roba da gestioni patrimoniali. Altro che trading ! !


:evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:
 

fibo76

Forumer attivo
Registrato
29 Aprile 2002
Messaggi
551
twice vuole 10 euro standard per i futures... con un po' di operatività credo che si possa arrivare a 6-7 euro... che comincia già ad essere più interessante.
 

fibo76

Forumer attivo
Registrato
29 Aprile 2002
Messaggi
551
Il punto dopo la prima settimana

Ci sono volumi discreti, comunque molto limitati, sulle scadenze di agosto di Tim, Telecom e Unicredito (strano...). Un po' meno su ENI, quasi nulli su Enel...

Lo spread denaro-lettera è poco invitante per farci scalping.

Rimango dell'opinione che possano essere usati per prendere posizione con un buon effetto leva su un titolo nel medio-breve termine.
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
La scadenza prima dei Futures nostrani su titoli sembra viaggi tra lo 0.5 e l'1% di spread.

Sono curioso di vedere dopo le ferie e soprattutto dopo la scadenza di settembre se ci si concentrerà sulla scadenza prima o su quella trimestrale.

Il fatto di disporre di scadenze mensili lo ritengo un grosso problema per la liquidità.
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
Per gli USF al Liffe si possono selezionare 3 o 4 titoli che permettono spread vicini allo 0.5%.

Valgono le stesse considerazioni fatte sopra.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto