I diritti dell'investitore Forex Broker leggi e regolamenti (1 Viewer)

Registrato
10 Giugno 2011
Messaggi
1
ho letto un po' i tuoi articoli, ma mi ha detto un amico avvocato che l'atto di citazione lo dovrei notificare in Inghilterra, e ci sono tante spese
tra cui anche la traduzione...:(
 
Registrato
11 Maggio 2011
Messaggi
5
quanto costa notificare in Gran Bretagna

Ciao,
è probabile che il tuo amico avvocato non abbia mai notificato all'estero.
Diamogli quindi una mano.
Per la notificazione degli atti in Gran Bretagna si applica il regolamento (CE) n. N. 1393/2007 del Consiglio, del 13 novembre 2007, relativo alla notificazione e alla comunicazione negli stati membri degli atti giudiziari ed extragiudiziali in materia civile o commerciale.
L'atto va tradotto nella lingua del destinatario o da altra conosciuta da questi. Nel caso di broker con succursale e sito internet in italiano è ipotizzabile la conoscenza della nostra lingua. Anche la notifica potrebbe essere effettuata a mani di un preposto incaricato a riceve gli atti delle sede qui in Italia.
Evitiamo possibili problemi e andiamo a notificare alla sede legale in Gran Bretagna.
La traduzione non va asseverata e ha un costo che può chiudersi in 0,15 cent/parola. Un atto introduttivo di un giudizio di 1000 parole è sufficiente.
1000 x 0,15 = 150 euro. Poi le spese di notifica...poche decine di euro.
Con 200 euro al massimo si può iniziare e non mi sembra una spesa eccessiva anche se il valore della controversia è di poche migliaia di euro.

BUONA FORTUNA
 
Registrato
14 Giugno 2012
Messaggi
1
perché Noi evitare possibili problemi e stiamo andando a informare l'ufficio legale in Gran Bretagna.
La traduzione deve essere giurata e ha un costo che può essere chiuso a 0,15 centesimi / parola. Un avviso di una sentenza del 1000 parole è sufficiente.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto