Evolventi paraboliche (1 Viewer)

GIGISAVO

Forumer attivo
Registrato
18 Ottobre 2001
Messaggi
229
ciao Josè :)

ultimamente ho postato poco ma ti ho sempre letto con interesse ;)
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.193
Josè Arcadio ha scritto:
Grazie fratellino :)
posta di + che abbiamo bisogno di gente come te. :love:
up
condivido :)

potresti mettere anche dei commenti in modo che i tontolini riescano a capire un pochino le evolventi :p mi sembrano interessanti, ma veramente mucho
 

Driver

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
782
Località
Ascoli Piceno
Corrado Cantore, stimato precursore e cultore delle evolventi paraboliche, dopo aver azzeccato le previsioni sul mercato a partire dal Marzo 2002, due mesi or sono ca. si disse convinto (sempre in base alle evolventi) che il mercato era in ripartenza consigliando vivamente di iniziare un'opera di accumulazione...... poi sappiamo come è andata e come sta andando.
Questo per dire, pur portando il massimo rispetto a tutti gli studiosi di evolventi, di AT, di astrofinaza, di Gann di Elliott e quant'altro, che la borsa è stata, è e rimarrà pur sempre un'incognita, lasciando la gloria di volta in volta agli uni o agli altri e di volta in volta sconfessando gli uni o gli altri (guru compresi).
Saluti.
 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.604
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
Driver ha scritto:
Corrado Cantore, stimato precursore e cultore delle evolventi paraboliche, dopo aver azzeccato le previsioni sul mercato a partire dal Marzo 2002, due mesi or sono ca. si disse convinto (sempre in base alle evolventi) che il mercato era in ripartenza consigliando vivamente di iniziare un'opera di accumulazione...... poi sappiamo come è andata e come sta andando.
Questo per dire, pur portando il massimo rispetto a tutti gli studiosi di evolventi, di AT, di astrofinaza, di Gann di Elliott e quant'altro, che la borsa è stata, è e rimarrà pur sempre un'incognita, lasciando la gloria di volta in volta agli uni o agli altri e di volta in volta sconfessando gli uni o gli altri (guru compresi).
Saluti.
Io penso che una "teoria" non e' altro che un'ipotesi di lavoro, con vantaggi e svantaggi.Pero' ti consente di seguire un determinato percorso logico che ti porta ad una determinata scelta.
E, da questo persorso logico, si ottengono le contromisure per proteggersi nel caso si rivelasse sbagliata la previsione.
Inoltre il percorso logico che si segue, ti consente, in caso di errore di analizzarlo e vedere dove si e' commesso l'errore.Quindi imparare dall'errore commesso e crescere professionalmente.
Trovo sbagliato, come fanno molti, investire a casaccio o seguendo il parere di uno o dell'altro solo perche' l'ultima volta "ci hanno preso".O seguire vari "guru" che scrivono su noti siti web.
Ognuno deve trovare il proprio metodo di operare.Ascoltare i consigli di tutti, ma sceglire con la propria testa. Altrimenti, come e' successo a tanti, in questi anni, verra' spazzato via dal mercato. :)
 

Driver

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
782
Località
Ascoli Piceno
Si Josè, sono perfettamente d'accordo infatti quanto ho cercato di dire non demonizza affatto le varie discipline e tantomeno i propri studiosi. Io, ad esempio, mi avvalgo dell'AT come riferimento operativo ed è proprio in virtù di questa che mi trovo attualmente del tutto liquido. In ogni caso la mia esperienza mi ha insegnato che certi movimenti, che poi sono spesso determinanti , sfuggono a tutte le discipline lasciando i cultori delle medesime, molto frequentemente, del tutto spiazzati. Un solo esempio: quanti di coloro che ho menzionato sono entrati pesantemente durante il panic di Settembre 2001? L'AT, ad es. esclude in modo tassativo di entrare nei momenti di panic selling, quando invece sono proprio queste le situazioni che ci permettono di massimizzare i guadagni. Poi sta alla sensibilità ed esperienza di ciascuno di noi di distinguere il momento culminante o quasi del panic da una situazione che tale non è.
Ancora, mi sai spiegare perchè tutti i più noti cultori delle varie discipline cercano sempre di trovare clienti che permettano loro di incassare parcelle senza correre rischi? Se guadagnassero così tanto pensi che sarebbero interessati a tali attività di consulenza?
Ora non voglio dilungarmi oltre nella speranza che quanto esplicitato non venga frainteso. Saluti.
 

Fren

Forumer attivo
Registrato
12 Gennaio 2000
Messaggi
827
Località
ravenna
Chi fà consulenza di borsa vendendo analisi, in genere non opera, i vantaggi sono di avere una visione neutra del mercato e nello stesso tempo non subire lo stress che si genera investendo soldi, poi in genere le analisi sono sempre del tipo se va su vendi a.... se va giu' compra a ......... :)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto