ETF Etf msci greece (1 Viewer)

kuelo

C'e' grosssa crise...
Registrato
4 Dicembre 2009
Messaggi
13.606
Lyxor Etf Msci Greece

ISIN: FR0010405431





Che ne dite? :up:
...che secondo me tra poco la grecia Krakka:titanic:...e' solo questione di tempo:cool:.....poi, come scommessa e' il massimo...nel caso dovesse farcela ( ma non vedo come ) avresti un ritorno eccezionale...a mio modestissimo parere al max si pouo' mettere un cip...a fondo perduto e lasciar correre...se va va...altrimenti :specchio::specchio:...io sulla grecia non ci metto nemmeno un cent:-o.....
 

kuelo

C'e' grosssa crise...
Registrato
4 Dicembre 2009
Messaggi
13.606
Step Aside ECB: China Becomes Lender Of Last Resort To Failing Greece, In Exchange For Petrobras-Like Shell Game | zero hedge


La Grecia promette di comprare navi cinesi, la Cina si impegna ad acquistare il debito greco.

La grecia è salva, ora la borsa può esplodere verso l'alto!:up:
e con che soldi?:lol::lol::lol:......certo se la CINA je da una mano...allora....ma per ora " si impegna"....non si e' "gia' impegnata;)"..una leggera differenza:-o....auguri per il tuo investimento...kissa potresti aver ragione....o tra un anno potresti andare dalle associazioni di consumatori a piangere:-o
 
Registrato
8 Agosto 2009
Messaggi
9
i cinesi hanno tutto da guadagnarci da un euro forte, ormai è guerra tra chi riesce a svalutare di più e un euro debole sfavorisce le esporazioni cinesi. A mio parere il dado è tratto :D
 
Registrato
8 Agosto 2009
Messaggi
9
E' il momento di scommettere sulle borse greche:up:



Rainews24.it



La Cina è pronta a far uso delle sue grandi riserve monetarie per aiutare i paesi dell'Unione europea, a cominciare dalla Grecia, per superare l'attuale crisi. L'offerta arriva direttamente da Wen Jiabao: Pechino acquisterà titoli del debito pubblico che saranno emessi dal Governo di Giorgio Papandreou, promette il premier cinese.
Wen Jiabao si impegna a migliorare rapporti con l'Ue
Discorso di fronte al parlamento in Grecia Il primo ministro cinese Wen Jiabao, in visita ufficiale ad Atene, si è impegnato a "rafforzare" e "migliorare" le relazioni tra la Cina e l'Unione europea, durante un discorso di fronte al parlamento greco alla vigilia di importanti riunioni europee a Bruxelles.

"Sono convinto che un'Europa forte è insostituibile (...), la Cina vuole promuovere e rafforzare la relazione strategica con l'Unione europea", ha detto Wen, che partecipa questa settimana a Bruxelles a un vertice Asia-Europa e a un vertice Ue-Cina. Il suo discorso è durato quasi un'ora.

La Cina si impegna "a facilitare gli investimenti, garantire il diritto della proprietà intellettuale e sviluppare la cooperazione nel settore della tecnologie", ha affermato Wen. "Spero che l'Europa lo riconosca e provi a limitare il protezionismo", ha aggiunto. "Non c'è un conflitto di interesse tra Ue e Cina ma c'è una complementarità tra le due parti, la Cina opererà per proseguire la sua apertura" verso l'Europa, ha aggiunto.

Wen ha indicato che nel primo semestre 2010 "le esportazioni europee verso la Cina sono aumentate del 42 per cento" ed entro la fine dell'anno raggiungeranno "500 miliardi di dollari".
Arrivato ieri ad Atene, prima tappa di un tour europeo di nove giorni, Wen ripartirà domani dalla capitale greca alla volta di Bruxelles, per partecipare il 4 ottobre all'ottavo vertice Asia-Europa (Asem) e il 6 ottobre al tredicesimo vertice Ue-Cina. Conclude il suo tour con una visita il 7 ottobre in Turchia e l'8 in Italia.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto