Eni...Dogs and Horses, for pussy's lovers only (28 lettori)

SALVINI ASSENTE

  • PAVIDO

    Votes: 8 42,1%
  • DI LOTTA E DI GOVERNO

    Votes: 2 10,5%
  • OSTAGGIO CHE HA MESSO FUORI IL MANDARINO(cit)

    Votes: 9 47,4%

  • Total voters
    19
  • Poll closed .

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
Ancora, ma state a leggere le boiate dei giornalisti ?

Al riguardo, mi stavo chiedendo dove finirà tutta quella gente che scrive sul fatto in futuro. Anche sul professore di Napoli si è scatenato l'inferno nei commenti. Ma hanno raccattato tutta la feccia di questo paese ? Rossa o nera che sia ????
c'è sempre un prezzo da pagare per la verità...qlc1 ancora, sebbene in totale minoranza ,lo paga...
Flavia Amabile

I manifestanti arretrano, non smettono però di chiedere di passare, vogliono arrivare alla sede del governo. Gli agenti tendono i manganelli, spingono. I manifestanti cambiano strategia, rispondono mettendosi in ginocchio, in tanti sollevano le braccia per mostrare le mani nude, senza armi. Accanto a loro ci siamo noi giornalisti con telecamere, macchine fotografiche, cellulari. E riprendiamo.


Mentre ho il telefonino acceso sento i primi colpi di manganello sulle gambe. Un agente, con i modi da capo, sta attaccando manifestanti e operatori dell'informazione anche se in quel momento siamo tutti fermi. Cerca sostegno, si gira verso i suoi e dà l'ordine di caricare. I suoi restano immobili. «Caz! » li incita battendo il manganello sui loro scudi ma i suoi non si muovono. A quel punto si gira di nuovo verso di me. «Forza, via! », urla con un'altra scarica di manganellate sulle gambe.

Vicino a me c'è Cecilia Fabiano dell'agenzia LaPresse. «Sono giornalista! » urla. Sono giornalista, li avverto anche io. Gli agenti arretrano, i fotografi scelgono una prospettiva diversa, io decido di rimanere tra la folla. Alcuni manifestanti si avvicinano ancora con le braccia alzate, chiedono di passare. Accendo il telefonino. Riprendo le mani sollevate, il tentativo di dialogo mentre, improvviso, arriva l'ordine.

«Carica! », urla un agente. Stavolta i poliziotti obbediscono. I manganelli mi colpiscono sulla schiena e sulle braccia. Poco più in là Francesco Cocco, free lance che lavora per il Foglio, viene preso a calci. È l'ultima carica. Quando, qualche minuto dopo, gli agenti tentano di nuovo di avanzare sulla folla che sta parlando con loro senza fare altro, uno dei capi li blocca. Non sarebbe corretto. Qualcuno l'ha capito.
 

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
dottor mccullogh, cardiologo e epidemiologo nella sua testimonianza al senato americano...ricordo che in tali occasioni sei passibile di accusa di falsa testimonianza se ciò che dichiari corrisponde al falso...

Dr. Peter McCullough, perhaps the most high-profile epidemiologist to raise concerns about the side effects of these shots, testified last Friday in a lawsuit brought by the Alliance Against Healthcare Mandates against the state's requirement that all health care workers receive one of the COVID shots. During his testimony, McCullough revealed that 661 people just among the Medicare beneficiaries in Maine died within 28 days of taking the shot.

in maine che è un piccolo stato del new england dove vivono 1.300.000 persone 661 sono morte nei 28 giorni seguenti al vaccino...



"In this table, 661 Maine CMS [Centers for Medicare & Medicaid Services] recipients have died within 28 days of receiving the vaccine," said McCullough, one of the most cited cardiologists in academic literature, during the Friday hearing before a Maine judge.

Here is a copy of the table from Thomas Renz's law firm, which prepared a PowerPoint presentation obtained by TheBlaze, based on the CMS billing codes.


"In this table, 661 Maine CMS [Centers for Medicare & Medicaid Services] recipients have died within 28 days of receiving the vaccine," said McCullough, one of the most cited cardiologists in academic literature, during the Friday hearing before a Maine judge.

Here is a copy of the table from Thomas Renz's law firm, which prepared a PowerPoint presentation obtained by TheBlaze, based on the CMS billing codes.

cull.jpg



As McCullough noted, "Twenty-eight days within the administration of any investigational drug or product is within a regulatory window of concern" and is therefore "of interest" to regulators.

Although there is no way to prove definitively, absent an investigation, that all or most of them were due to the vaccine, McCullough asserted that it is concerning given that some of the other reported injuries seem to align with some of the known side effects from the vaccine. For example, 216 suffered an embolism and 201 developed a low platelet count. "These are well-known syndromes that can occur after the vaccine," noted the doctor. "In fact, there is a disease now called vaccine induced thrombocytopenic purpura, which is serious – it's related to thrombosis, related to severe anemia, related to organ dysfunction like kidney failure, and this has occurred in 201 individuals in Maine within the vaccine. This is not something that has any spontaneous occurrence at this level."

Unlike VAERS data, CMS Medicare data comes directly from billing codes and is not reliant upon spotty self-reporting. Thus, it makes sense that the data would signal a much greater field of death and injury than VAERS. If we were to extrapolate 661 Maine deaths to the nationwide population, it would net over 155,000 deaths. Obviously, some of these inevitably were natural deaths. On the other hand, this only factors in the above-65 population and 28 days from either shot. Thus, while we can't really say how many people likely died from the vaccine, these numbers at least lend some preponderance of evidence to the claim by Steve Kirsch that the death toll is closer to 150,000 than the 16,000+ currently reported on VAERS.

estrapolando i dati del maine all'intera popolazione usa ci potrebbero essere fino a 155.000 persone morte entro i 28 giorni dal vaccino
 

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
IRLANDA

IL MAGGIOR TASSO DI CONTAGIO DA COVID E' DELLA CITTADINA DOVE E' VACCINATO OLTRE IL 99% DELLA POPOLAZIONE...WATERFORD

IL SECONDO TASSO DI CONTAGIO DELLA NAZIONE E' NELLA SECONDA CITTADINA + VACCINATA CON UN TASSO DI INOCULAZIONE DEL 98%... CARLOW

FUNZIONA?...ALLA GRANDISSIMA

1634205012378.png
 

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
la massima campagna a tappeto in africa contro la polio dove nn esisteva ha prodotto migliaia e migliaia di zoppi, morti, invalidi per sempre tra i bambini

lì la polio nn c'era...adesso c'è

When a man instead of learning from his mistakes, makes the same mistake again and again on an even larger scale, ask yourself whether the mistakes are on purpose or not.

 

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
LA FRANCIA HA VOTATO IERI CONTRO L'OBBLIGO VACCINALE E DA NOI IL MAFIOSO DI ARCORE, LA BANDA BASSETTI E TUTTO IL CIARPANE LURIDO PARLA DI OBBLIGO

MA L'EUROPA SERVE SOLO QUANDO SBAGLIA?
 

DDUKE

Viva i popoli, Viva le Nazioni europee, fanculo U€
Registrato
11 Marzo 2008
Messaggi
40.445
c'è sempre un prezzo da pagare per la verità...qlc1 ancora, sebbene in totale minoranza ,lo paga...
Flavia Amabile

I manifestanti arretrano, non smettono però di chiedere di passare, vogliono arrivare alla sede del governo. Gli agenti tendono i manganelli, spingono. I manifestanti cambiano strategia, rispondono mettendosi in ginocchio, in tanti sollevano le braccia per mostrare le mani nude, senza armi. Accanto a loro ci siamo noi giornalisti con telecamere, macchine fotografiche, cellulari. E riprendiamo.


Mentre ho il telefonino acceso sento i primi colpi di manganello sulle gambe. Un agente, con i modi da capo, sta attaccando manifestanti e operatori dell'informazione anche se in quel momento siamo tutti fermi. Cerca sostegno, si gira verso i suoi e dà l'ordine di caricare. I suoi restano immobili. «Caz! » li incita battendo il manganello sui loro scudi ma i suoi non si muovono. A quel punto si gira di nuovo verso di me. «Forza, via! », urla con un'altra scarica di manganellate sulle gambe.

Vicino a me c'è Cecilia Fabiano dell'agenzia LaPresse. «Sono giornalista! » urla. Sono giornalista, li avverto anche io. Gli agenti arretrano, i fotografi scelgono una prospettiva diversa, io decido di rimanere tra la folla. Alcuni manifestanti si avvicinano ancora con le braccia alzate, chiedono di passare. Accendo il telefonino. Riprendo le mani sollevate, il tentativo di dialogo mentre, improvviso, arriva l'ordine.

«Carica! », urla un agente. Stavolta i poliziotti obbediscono. I manganelli mi colpiscono sulla schiena e sulle braccia. Poco più in là Francesco Cocco, free lance che lavora per il Foglio, viene preso a calci. È l'ultima carica. Quando, qualche minuto dopo, gli agenti tentano di nuovo di avanzare sulla folla che sta parlando con loro senza fare altro, uno dei capi li blocca. Non sarebbe corretto. Qualcuno l'ha capito.
Si, tutto bello, ma la faccia dell'Italia è quella che scrive sul Fatto e nei commenti. Feccia totale, feccia di testa, feccia è sempre e solo violenta.
 

Covidiotissimo

Forumer attivo
Registrato
4 Ottobre 2021
Messaggi
315
Copioincollo..
Lettera aperta del Sindacato Italiano Militare della Guardia di Finanza. In sintesi:
"Chi ha deciso di non vaccinarsi non viola nessuna legge e nell’ordinamento giuridico italiano è pacifico il principio secondo il quale nessun trattamento sanitario possa essere compiuto, o proseguito, in difetto del previo ed esplicito consenso manifestato dal soggetto interessato."

"l’integrità del corpo non è un valore che può prescindere dall’autodeterminazione individuale e diventare oggetto di tutela da parte di terzi in virtù di un concetto di salute estraneo al sentire del paziente.

"Noi abbiamo l’onere di difendere la Costituzione democratica che garantisce i valori della tradizione liberale e riconosce i diritti sociali ad ogni cittadino. Noi abbiamo l’onere di tutelare i diritti umani e di contrastare ogni pericolo alle libertà individuali sancite dalla Costituzione. Noi abbiamo l’onere di combattere le mafie e i drammi prodotti dai totalitarismi per garantire la libertà dei cittadini e dello Stato."
Fonte difesa.blog
 

snapo

----------
Registrato
14 Agosto 2010
Messaggi
47.697
Località
ebetruria
Noi saremmo anche terrapiattisti, ma non sanno più come dirvelo..

Vedi l'allegato 622065
ne ho parlato ieri e magari ti era sfuggita...

in prims fu il MOLOCK AL COLOSSEO(luogo dove venivano sacrificati i cristiani)

poi fu il momento del gigantesco CAPRONE al gaulenti di milano

da domani la PORTA DELL'INFERNO all'ex residenza del papa

probabile coincidenza...

sinceramente di questi tempi avrei scelto IL PARADISO PER COMMEMORARE Dante...ma sono scelte personali...no?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 28)

Alto