Eni abbassa il prezzo della benzina e.... (1 Viewer)

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.098
sono partite subito le denunce

Insomma se la benzina costa cara è colpa di Eni
se abbassa i prezzi è sempre colpa di Eni

decidiamoci
non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca....
:rolleyes::rolleyes::rolleyes:
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.098
Eni: Assopetroli chiede faro Antitrust su sconti carburanti
Assopetroli chiede che l'Antitrust verifichi se l'offerta "Riparti con Eni" sia compatibile con la concorrenza. Franco Ferrari Aggradi, presidente di Assopetroli Assoenergia, afferma in una nota che "benché ad un primo impatto sembrerebbe avere solo effetti positivi per il consumatore", l'iniziativa va analizzata per "le ricadute sul mercato della distribuzione dei carburanti", se non si configuri come "operazione di dumping". La viva preoccupazione di Assopetroli, prosegue Ferrari Aggradi, è che "con questa iniziativa si finisca per colpire quel 50% della rete distributiva italiana di proprietà delle aziende indipendenti, sia pompe bianche che convenzionati nonché tutto il settore extra-rete, che in questi ultimi tempi hanno dimostrato di essere gli strumenti di vivacità concorrenziale sul mercato. Questi operatori indipendenti, che non sono integrati a monte e non godono quindi della rendita sul barile che può c onsentire di coprire le perdite commerciali, non hanno infatti alcuna possibilità di praticare prezzi sottocosto di tale livello e verrebbero espulsi dal sistema senza alcuna possibilità di difesa, facendo ripiombare l'intero settore in un mercato di tipo oligopolistico".
 

lon jon

Forumer storico
Registrato
2 Febbraio 2009
Messaggi
3.349
ho visto che anche alcuni distributori Esso si sono già adeguati con uno sconto di 21 cent
 

tontolina

Forumer storico
Registrato
12 Marzo 2002
Messaggi
43.098
24/10/2012
Saipem: utile oltre quota 700 milioni

Nei primi nove mesi del 2012 Saipem ha realizzato

ricavi pari a 9946 milioni di euro (+8,3% sullo stesso periodo del 2011),

il Mol è stato di 1698 milioni (+9,4%),

l'utile operativo di 1163 milioni (+6,9%)

e l'utile netto ha raggiunto quota 722 milioni (+8,9%).


I nuovi ordini acquisiti nei rpimi 9 mesi dell'anno sono stati pari a 9140 milioni (in aumento dagli 8777 sul 2011) con un portafoglio ordini residuo di 18,9 miliardi.



Il management ha confermato la guidance per l'esercizio 2012:

crescita dei ricavi per circa 13 miliardi,

Ebit (Risultato operativo) di circa 1,6 miliardi e Utile netto di circa un miliardo di euro mentre gli investimenti sono confermati a un miliardo circa.


Sulla base dei dati comunicati abbiamo alzato di mezzo punto percentuale la crescita media attesa nel triennio 2012-14 e di 0,2 punti l'Ebitda margin previsto per l'anno in corso (+0,1 punti nel lungo periodo). Per l'esercizio in corso prevediamo ricavi a 13,3 miliardi di Euro e il Mol a quota 2,26 miliardi con un risultato operativo in rialzo a 1,61 miliardi ed un utile a circa 1062 milioni di Euro (1148 milioni nel 2013).
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto