Ecco perchè non più 20000!!!!!!!!!!!! (1 Viewer)

Pasha

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
57
Località
Italy
Non credo sia possibile nei prossimi 2 mesi, malgrado la perdita degli indici americani di oggi.
I mercati dal 11 marzo 2002, capitanati dall'S&P, hanno deciso di rinviare il momento della definitiva fine del ribasso che ormai dura dal 2000.
L'indice S&P dall'11 marzo giorno in cui ha toccato 1173,03 si è spinto in un bel ribasso, trascinando tutti gli altri indici, fino a 1050 circa e poi in un fantastico ribasso con target 843, ahimè rotto come il burro arrivando in 72 ore a 775,68 da dove è in atto il buon rimbalzo attuale.
A mio avviso solo la perdita definitiva di 825 e di 800 per fine agosto proietterebbero l'S&P nel più bel ribasso della storia fino in area 550 entro novembre. A quel punto avremmo anche il mib30 per fine agosto sotto i 23000 e per novembre avremmo 17000. :-o

tuttavia dopo quasi 5 mesi di ribasso in accelerazione, è fortemente probabile qualche mese di calma, in modo da far trascorrere a tutti un discreto natale :-D

Ps.: Un discorso a parte meriterebbe il Nasdaq che malgadro ora si trovi a 1270 sembra essere meglio posizionato rispetto a quando perse definitivamente i 3000. cmq sarà il primo indice che ci dirà nel futuro quando terminerà il ribasso che ormai dura dal 2000.
Per ora Sperem :p
 

aino-kaarina

Forumer attivo
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
500
Località
taranto,italy
saluti
dai grafici si può tirar fuori decine di scenari.
Eccone uno, tra i peggiori !!!
La scodella (figura che piace a mibo), è stata completata con la corona rossa,
ora è in costruzione il manico, con la corona verde.
Il targhet è quello di pasha
saluti
a-k
 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.604
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
Pasha ha scritto:
Non credo sia possibile nei prossimi 2 mesi, malgrado la perdita degli indici americani di oggi.
I mercati dal 11 marzo 2002, capitanati dall'S&P, hanno deciso di rinviare il momento della definitiva fine del ribasso che ormai dura dal 2000.
L'indice S&P dall'11 marzo giorno in cui ha toccato 1173,03 si è spinto in un bel ribasso, trascinando tutti gli altri indici, fino a 1050 circa e poi in un fantastico ribasso con target 843, ahimè rotto come il burro arrivando in 72 ore a 775,68 da dove è in atto il buon rimbalzo attuale.
A mio avviso solo la perdita definitiva di 825 e di 800 per fine agosto proietterebbero l'S&P nel più bel ribasso della storia fino in area 550 entro novembre. A quel punto avremmo anche il mib30 per fine agosto sotto i 23000 e per novembre avremmo 17000. :-o

tuttavia dopo quasi 5 mesi di ribasso in accelerazione, è fortemente probabile qualche mese di calma, in modo da far trascorrere a tutti un discreto natale :-D

Ps.: Un discorso a parte meriterebbe il Nasdaq che malgadro ora si trovi a 1270 sembra essere meglio posizionato rispetto a quando perse definitivamente i 3000. cmq sarà il primo indice che ci dirà nel futuro quando terminerà il ribasso che ormai dura dal 2000.
Per ora Sperem :p
Ciao Pasha :)
io credo che cio' che hai scritto si avverera' entro novembre, in quanto cio' che hai citato corrispondono ai miei target.
Entro agosto-prima sett. di settembre sfonderemo i 22800 di fib.
Trascorreremo un pessimo Natale..... :(
 

Pasha

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
57
Località
Italy
aino-kaarina ha scritto:
saluti
dai grafici si può tirar fuori decine di scenari.
Eccone uno, tra i peggiori !!!
La scodella (figura che piace a mibo), è stata completata con la corona rossa,
ora è in costruzione il manico, con la corona verde.
Il targhet è quello di pasha
saluti
a-k
I tuoi grafici pur essendo interessanti, a mio avviso hanno un difetto: studiano il mercato in modo circolare!
Puoi dirmi per favore per quale motivo il mercato dovrebbe obbedire a delle regole circolari? Io francamente non ho risposta.. ma magari mi sbaglio!! :)
 

Pasha

Nuovo forumer
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
57
Località
Italy
Josè Arcadio ha scritto:
Pasha ha scritto:
Non credo sia possibile nei prossimi 2 mesi, malgrado la perdita degli indici americani di oggi.
I mercati dal 11 marzo 2002, capitanati dall'S&P, hanno deciso di rinviare il momento della definitiva fine del ribasso che ormai dura dal 2000.
L'indice S&P dall'11 marzo giorno in cui ha toccato 1173,03 si è spinto in un bel ribasso, trascinando tutti gli altri indici, fino a 1050 circa e poi in un fantastico ribasso con target 843, ahimè rotto come il burro arrivando in 72 ore a 775,68 da dove è in atto il buon rimbalzo attuale.
A mio avviso solo la perdita definitiva di 825 e di 800 per fine agosto proietterebbero l'S&P nel più bel ribasso della storia fino in area 550 entro novembre. A quel punto avremmo anche il mib30 per fine agosto sotto i 23000 e per novembre avremmo 17000. :-o

tuttavia dopo quasi 5 mesi di ribasso in accelerazione, è fortemente probabile qualche mese di calma, in modo da far trascorrere a tutti un discreto natale :-D

Ps.: Un discorso a parte meriterebbe il Nasdaq che malgadro ora si trovi a 1270 sembra essere meglio posizionato rispetto a quando perse definitivamente i 3000. cmq sarà il primo indice che ci dirà nel futuro quando terminerà il ribasso che ormai dura dal 2000.
Per ora Sperem :p
Ciao Pasha :)
io credo che cio' che hai scritto si avverera' entro novembre, in quanto cio' che hai citato corrispondono ai miei target.
Entro agosto-prima sett. di settembre sfonderemo i 22800 di fib.
Trascorreremo un pessimo Natale..... :(
Ancora non ci sono i presupposti affinchè ciò si verifichi. L'S&P è ben lontano da 825, ritengo che al momento il rimbalzo dovrebbe proseguire.
... forse il nasdaq ritocca il minimo.. ma sul nasdy il discorso è diverso.
 

aino-kaarina

Forumer attivo
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
500
Località
taranto,italy
saluti pasha,
è il mio modo di vedere il mercato, (certamente sbagliato perchè non ne indovino una ! )
una partenza, un picco, una caduta, seguendo le leggi del circolo;
i cicli di cui tanto si parla non vengono tirati fuori dai cerchi ? (credo :) )

e poi.......
come diceva Fermat "Possiedo una meravigliosa dimostrazione, ma il margine stretto del foglio non mi consente di esporla"

saluti
a-k
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
Josè Arcadio ha scritto:
Ciao Pasha :)
io credo che cio' che hai scritto si avverera' entro novembre, in quanto cio' che hai citato corrispondono ai miei target.
Entro agosto-prima sett. di settembre sfonderemo i 22800 di fib.
Trascorreremo un pessimo Natale..... :(
Ciao,

Se siamo in 4 e scenderemo in 5, allora probabilmente avremo quel panic-selling che è fin'ora mancato.
In questo caso è estremamente probabile una discesa veloce ed una pronta risalita, stile settembre 01.

Sarà molto difficile comprare ai minimi, servirà molto sangue freddo,
se anche il target giusto fosse 20000, potremmo avere uno spike anche di 3000 pt sotto il target, dovremo stare molto attenti alle giornate con struttura reversal.

Ora siamo sul cluster, abbiamo un cluster importante per metà settembre,
potremmo anche lateralizzare fino li e poi esplodere.

Se fosse così per Natale saremmo già più alti e chiuderemmo l'anno con perdite non così vistose come molti prevedono.


(
 

aino-kaarina

Forumer attivo
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
500
Località
taranto,italy
...............
...........
per riprendere la linea gialla rotta, ci vuole solo una cosa :
dati positivi ! non faccio altro che tentare di leggerli dovunque.....
io vorrei solo salire...........
ma al leggerli, quando sono "buoni" vengono al massimo in linea, altrimenti negativi.
sappiamo come sono testardi gli americani quando devono raggiungere un targhet ! e con il flusso giornaliero di dati sempre negativi........
saluti
a-k

 

Josè Arcadio Buèndia

Forumer storico
Registrato
31 Dicembre 2001
Messaggi
2.604
Località
All'ombra della Ghirlandina ( Granducato Estense )
alan1 ha scritto:
Josè Arcadio ha scritto:
Ciao Pasha :)
io credo che cio' che hai scritto si avverera' entro novembre, in quanto cio' che hai citato corrispondono ai miei target.
Entro agosto-prima sett. di settembre sfonderemo i 22800 di fib.
Trascorreremo un pessimo Natale..... :(
Ciao,

Se siamo in 4 e scenderemo in 5, allora probabilmente avremo quel panic-selling che è fin'ora mancato.
In questo caso è estremamente probabile una discesa veloce ed una pronta risalita, stile settembre 01.

Sarà molto difficile comprare ai minimi, servirà molto sangue freddo,
se anche il target giusto fosse 20000, potremmo avere uno spike anche di 3000 pt sotto il target, dovremo stare molto attenti alle giornate con struttura reversal.

Ora siamo sul cluster, abbiamo un cluster importante per metà settembre,
potremmo anche lateralizzare fino li e poi esplodere.

Se fosse così per Natale saremmo già più alti e chiuderemmo l'anno con perdite non così vistose come molti prevedono.


(
Ciao Alan :)
io penso che siamo gia' in 5,
iniziata a 25960 il 31 luglio.
Il movimento e' identico a quello fatto
tra 1 e 8 luglio. Allora siamo scesi di 5000 pt.
ora credo che replicheremo. I 21000 ci attendono
entro 3 settimane ad occhio. ;)
Non credo che 20000 sara' il minimo perche'
troppo scontato e visto da tutti.
Propendo target inferiori in area 17500-19000.
Ma ho un'altra ipotesi in cantiere che mostrero' a tempo debito.
 

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
Josè Arcadio ha scritto:
Ciao Alan :)
io penso che siamo gia' in 5,
iniziata a 25960 il 31 luglio.
Il movimento e' identico a quello fatto
tra 1 e 8 luglio. Allora siamo scesi di 5000 pt.
ora credo che replicheremo. I 21000 ci attendono
entro 3 settimane ad occhio. ;)
Non credo che 20000 sara' il minimo perche'
troppo scontato e visto da tutti.
Propendo target inferiori in area 17500-19000.
Ma ho un'altra ipotesi in cantiere che mostrero' a tempo debito.


A giudicare dai movimenti a strappi sembra più di essere in correzione che in impulso, credo pertanto di essere ancora in 4 (di 5 di A).

Però gli indici sono molto vicini a valori critici, pertanto potrebbero comportarsi in modo anomalo e di difficile lettura.

Occorre sempre tenere in considerazione che il mercato è capace di stupire, per questo non amo tradare cercando di interpretarlo, ma cercando le occasioni favorevoli.

Tuttavia cerco anche di impostare strategie di più lungo respiro, su un eventuale affondo potrei accumulare qualcosa (di selettivo) per il medio.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto