E' MORTO AGNELLI (1 Viewer)

mirella

Forumer storico
Registrato
24 Aprile 2002
Messaggi
2.748
personalmente, sono molto dispiaciuta..
un pezzo di storia se ne va.
 

sandcreek

Nuovo forumer
Registrato
25 Febbraio 2002
Messaggi
125
mirella ha scritto:
personalmente, sono molto dispiaciuta..
un pezzo di storia se ne va.
concordo..
oltretutto oggi sarà un gioco al massacro da come apre il dax. :rolleyes:
 

maurizioferrero1

Forumer attivo
Registrato
9 Aprile 2002
Messaggi
812
Località
milano
a fare molto e stato il nonno

qaunto al fatto che ha fatto molto epr l'italia, dovresti farti i conti di come lo stato abbia sovvenzionato l'azienda negli ultimi 20 anni.

io ne scrivo solo 2 alfa romeo la ford acquista alfa romeo epr 3mila mialirdi investira' nel marchio 7mila miliardi in 5 anni per i nuovi modelli..

contrordine la ford non ha ancora preso l'alfa ci sono anche trattative con la fiat . la fiat prende l'alfa non si consoce il prezzo che sara reso noto dai sindacati molti anni dopo mille milairdi da pagare in 5 anni senza interessi a partire dall'anno successivo all'acquisto senza anticipi .
un affare per lo stato cioe ' tutti noi. a cui chiedono le tasse.per far quadrare i bilanci.

non parlo della rottamazione ogni qualvolta la fiat sia in crisi quelle sono robette.

con la legge sugli investimenti nel mezzogiorno sonda l'ipotesi di aprire a melfi un nuovo stabilimneto modernissimo per la costruzione della nuova punto.. chiede 5200 milairdi ed a regime impieghera' 5200 lavoratori del sud.. bene dicono tutti nei mesi successivi all'ultimazione dell'impianto chidono a mirafiori e chivasso stabilimenti che producevano la uno dove lavoravano 40mila persone.. quindi soto con la cassa integrazione... passano 2 anni prima che la fiat incassi qaunto loro promesso appena avuti i soldi la fiat dichiara di avere investito negli stabilimenti della siena e palio 800 mialirdi in argentina 1200 in brasile 1200 a warsavia nell fso e 1500 in india in una joint venture con una societa indiana insoma poco ci manca ma sono i 5000 mialirdi avuto dallo starto ma forse mancano le provvigioni che sono andate in giro tra porte e portoni.

a de benedetti rifiutano un contributo di 238miliardi per uno stabilimento che doveva produrre stampanti olivetti in quanto avrebe impiegato solo 238 operai ed era quindi antieconomico.. ma perche ad agnelli gli hanno dato 5mila milairdi epr 5000 operai.. lo sa lo stato che con 5mila milairdi non si apre uno stabilimento epr fare una macchina ma qualche anno prima si erano venduti l'alfa romeo epr soli mille milairdi una societa che la ford pagava 3mila.


inoltre visto che poaga sempre pantalone parliamo della de tomaso ed innocenti arriva sto argentino comrpa per 7 mialirdi il 51 % della gepi che aveva il possesso dei marchi de tomaso e innocenti. ogni anno si eprdevano decine o centinaia di mialridi e la gepi ossia lo stato pagava la sua quota di eprdite .. pi de tomaso rileva la quota 49% gepi a 18 milairdi e vende tutta la innocenti e maserati per 100mialirdi alla fiat e i terreni a societa immobiliari.

ora quel morto di fame di de tomaso non avrebbe potuto pagare perdite epr la innocenti e maserati a meno che non fossero i bilanci fallocchi tali da farsi dare per coprire le eprdite il doippio dalla gepi ungendo le ruote a funzionari pubblici della stessa. evviva l'italia dove solo i poveri vanno in galera.
 

mirella

Forumer storico
Registrato
24 Aprile 2002
Messaggi
2.748
Re: a fare molto e stato il nonno

maurizioferrero1 ha scritto:
qaunto al fatto che ha fatto molto epr l'italia, dovresti farti i conti di come lo stato abbia sovvenzionato l'azienda negli ultimi 20 anni.

io ne scrivo solo 2 alfa romeo la ford acquista alfa romeo epr 3mila mialirdi investira' nel marchio 7mila miliardi in 5 anni per i nuovi modelli..

contrordine la ford non ha ancora preso l'alfa ci sono anche trattative con la fiat . la fiat prende l'alfa non si consoce il prezzo che sara reso noto dai sindacati molti anni dopo mille milairdi da pagare in 5 anni senza interessi a partire dall'anno successivo all'acquisto senza anticipi .
un affare per lo stato cioe ' tutti noi. a cui chiedono le tasse.per far quadrare i bilanci.

non parlo della rottamazione ogni qualvolta la fiat sia in crisi quelle sono robette.

con la legge sugli investimenti nel mezzogiorno sonda l'ipotesi di aprire a melfi un nuovo stabilimneto modernissimo per la costruzione della nuova punto.. chiede 5200 milairdi ed a regime impieghera' 5200 lavoratori del sud.. bene dicono tutti nei mesi successivi all'ultimazione dell'impianto chidono a mirafiori e chivasso stabilimenti che producevano la uno dove lavoravano 40mila persone.. quindi soto con la cassa integrazione... passano 2 anni prima che la fiat incassi qaunto loro promesso appena avuti i soldi la fiat dichiara di avere investito negli stabilimenti della siena e palio 800 mialirdi in argentina 1200 in brasile 1200 a warsavia nell fso e 1500 in india in una joint venture con una societa indiana insoma poco ci manca ma sono i 5000 mialirdi avuto dallo starto ma forse mancano le provvigioni che sono andate in giro tra porte e portoni.

a de benedetti rifiutano un contributo di 238miliardi per uno stabilimento che doveva produrre stampanti olivetti in quanto avrebe impiegato solo 238 operai ed era quindi antieconomico.. ma perche ad agnelli gli hanno dato 5mila milairdi epr 5000 operai.. lo sa lo stato che con 5mila milairdi non si apre uno stabilimento epr fare una macchina ma qualche anno prima si erano venduti l'alfa romeo epr soli mille milairdi una societa che la ford pagava 3mila.


inoltre visto che poaga sempre pantalone parliamo della de tomaso ed innocenti arriva sto argentino comrpa per 7 mialirdi il 51 % della gepi che aveva il possesso dei marchi de tomaso e innocenti. ogni anno si eprdevano decine o centinaia di mialridi e la gepi ossia lo stato pagava la sua quota di eprdite .. pi de tomaso rileva la quota 49% gepi a 18 milairdi e vende tutta la innocenti e maserati per 100mialirdi alla fiat e i terreni a societa immobiliari.

ora quel morto di fame di de tomaso non avrebbe potuto pagare perdite epr la innocenti e maserati a meno che non fossero i bilanci fallocchi tali da farsi dare per coprire le eprdite il doippio dalla gepi ungendo le ruote a funzionari pubblici della stessa. evviva l'italia dove solo i poveri vanno in galera.

immaginop tu non sia d'accordo con me...
ci mancherebbe
non ho tempo di leggere come dire:
non sei sintetico
per quanto mi riguarda rinnovo il mio dispiacere

ciao maurizio
 

maurizioferrero1

Forumer attivo
Registrato
9 Aprile 2002
Messaggi
812
Località
milano
pensateci bene ogni giorno muoiono milioni di eprsone

e decine di migliaia solo in italia eppure vi intristite solo per i personaggi in vista ..scrittori giocatori sportivi attori cantanti presentatori..
tutta gente che lascia famiglie solide con case sfarzose e soldoni in banca..

muoiono milgiaia di operari monoreddito che lasciano filgi e mogli che non lavorano e mutuo da pagare ma di questi i gironali e televisioni non parlano.

vi fanno vedere la tragedia di un bambino in televisione e tutti disperati per un bambino che muore in un pozzo, milioni di bambini muoiono di fame e maattia ogni giorno ma non hanno volto ed emozioni da scatenare perche' non c'e la televisione che ve li porta in casa.

aveva 81 anni ha vissuto alla grande si e fatto una famiglia ha avuto barche aerei macchine e case di lusso ovunque andasse e sicuramete molte donne .. in piu' e morto a casa sua nel suo letto.
milioni di persone ammalate di tutmore od altre malattie vorrebbero avere gli stessi privilegi
 

mirella

Forumer storico
Registrato
24 Aprile 2002
Messaggi
2.748
Re: pensateci bene ogni giorno muoiono milioni di eprsone

maurizioferrero1 ha scritto:
e decine di migliaia solo in italia eppure vi intristite solo per i personaggi in vista ..scrittori giocatori sportivi attori cantanti presentatori..
tutta gente che lascia famiglie solide con case sfarzose e soldoni in banca..

muoiono milgiaia di operari monoreddito che lasciano filgi e mogli che non lavorano e mutuo da pagare ma di questi i gironali e televisioni non parlano.

vi fanno vedere la tragedia di un bambino in televisione e tutti disperati per un bambino che muore in un pozzo, milioni di bambini muoiono di fame e maattia ogni giorno ma non hanno volto ed emozioni da scatenare perche' non c'e la televisione che ve li porta in casa.

aveva 81 anni ha vissuto alla grande si e fatto una famiglia ha avuto barche aerei macchine e case di lusso ovunque andasse e sicuramete molte donne .. in piu' e morto a casa sua nel suo letto.
milioni di persone ammalate di tutmore od altre malattie vorrebbero avere gli stessi privilegi
ok maurizio ora ti sto dietro:
dove vogliamo arrivare????

e' vero tutto quello che dici
e personalmente me ne occupo
in particolare seguo una comunita in kenya che ospita e assiste
bambini nati con l'aids.
due dati che non guastano : si prevede che in africa nei prossimi 5
anni muoiano 20,000,000 ventimilioni di persone di aids
bene per usare un termine di paragone considera che lo sterminio degli ebrei e stato di circa 6,000,000 seimilioni di persone.
quindi...
so esattamente di cosa parli..

ora, tu vuoi avere l'ultima parola con me????
la vedo dura!!!!!

l'avv.Agnelli E' il simbolo dell'italia capitalista e industriale
questo per te probabilmente non vuol dire nulla
ma credimi che il marchio Fiat da lui gestito e fondato da suo
nonno, in qualche modo ha fatto grande il nome del nostro paese
all'estero nonche' dato lavoro a tanti in anni bui della nostra storia econimica.


insisto; e' un pezzo di storia del nostro paese che se ne va'.

senza nulla agguingere o togliere a chi soffre.


ciao maurizio

ps l'intervento di prima non l'ho letto

se vuoi ti do il C/C per inviare qualcosa a quei bimbi di cui ti parlavo
visto che sei cosi' motivato.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto