E' giusto o ingiusto che i credenti debbano essere sempre sulla difensiva? (1 Viewer)

E' giusto o ingiusto che i credenti debbano essere sempre sulla difensiva?

  • Votes: 0 0,0%
  • No

    Votes: 0 0,0%
  • Leggo i thread religiosi solo in bagno

    Votes: 0 0,0%

  • Total voters
    2

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
L'ottimo timurlang funge da consulente religioso del forum (profumatamente pagato con assegni scoperti firmati da Sàunders), ma ho l'impressione che alcuni forumisti siano fin troppo solleciti nel chiedergli "ma ti par giusto che la Chiesa vieti questo... dica quest'altro... consenta quest'altro ancòra..." eccetera.


E' vero che noialtri "inquisitori" agiamo e scriviamo da cazzàri popperiani, ovvero convinti di aver ragione o di aver diritto di dubitare, ma anche consapevoli che, se ci dimostrano che abbiam sbagliato o che ci sono certezze che ci sfuggivano, possiam cambiare idea senza attendere un Concilio, e lui no (a proposito: vicino alla parola Concilio dovrei scrivere la parola Apostasia, a questo punto, ma non so se sia una malattia contagiosa o una pianta allergizzante).

Mapperò mi chiedo lo stesso: è giusto?
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
hummmm.....
imho, la domanda è:
ma che manca ai non credenti, che son sempre lì a chiedere ??
La libertà di fare ciò che il loro libero arbitrio li autorizzerebbe a fare, forse.

Pensa alle coppia sterili - magari cattoliche - che ritengono di non fare del male a nessuno se utilizzano la fecondazione artificiale e decidono d'andare in Isvizzera, in Ispagna o altrove per una fecondazione.

E non mi si dica che la Vita degli embrioni "persi" nei tentativi di fecondazione è da tutelare religiosamente in quanto esseri umani:
1) la consistenza delle disponibilità patrimoniali della Chiesa, che non vengono usate per salvare umani che muoiono di fame, dimostra che la vita degli umani non è coerentemente importante nel pensiero clericale
2) se tutti gli embrioni (e non solo quelli da fecondazione artificiale) fossero da tutelare, la Chiesa dovrebb'emanare un editto che vieta il concepimento alle donne che hanno malfunzionamenti ormonali per sono soggette a reiterati aborti spontanei.
 

Petronio_arbiter

Chiamatemi Nuanda
Registrato
29 Novembre 2012
Messaggi
4.031
Località
Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg
unciòcapìtoniéntedeltemadel3D, ma a prescindere io seguo il mio Maestro :-o :maestro:

[ame="http://www.youtube.com/watch?v=NtFo6-0aU-o"]Parla con me - Piergiorgio Odifreddi: Perchè non possiamo essere cristiani (1^ parte) - YouTube[/ame]

[ame="http://www.youtube.com/watch?v=am8ED5mTaYo"]Parla con me - Piergiorgio Odifreddi: Perchè non possiamo essere cristiani (2^ parte) - YouTube[/ame]

.
 

Allegati

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
La libertà di fare ciò che il loro libero arbitrio li autorizzerebbe a fare, forse.

Pensa alle coppia sterili - magari cattoliche - che ritengono di non fare del male a nessuno se utilizzano la fecondazione artificiale e decidono d'andare in Isvizzera, in Ispagna o altrove per una fecondazione.

E non mi si dica che la Vita degli embrioni "persi" nei tentativi di fecondazione è da tutelare religiosamente in quanto esseri umani:
1) la consistenza delle disponibilità patrimoniali della Chiesa, che non vengono usate per salvare umani che muoiono di fame, dimostra che la vita degli umani non è coerentemente importante nel pensiero clericale
2) se tutti gli embrioni (e non solo quelli da fecondazione artificiale) fossero da tutelare, la Chiesa dovrebb'emanare un editto che vieta il concepimento alle donne che hanno malfunzionamenti ormonali per sono soggette a reiterati aborti spontanei.
e pensa che, forse, dipende dalle leggi prima che dalla religione: infatti non è previsto alcun autodafè per simili azioni

ergo, sarebbe il caso di parlare di politica e non di religione
am I wrong ?
 

tashtego

Forumer storico
Registrato
18 Gennaio 2006
Messaggi
5.387
L'ottimo timurlang funge da consulente religioso del forum (profumatamente pagato con assegni scoperti firmati da Sàunders), ma ho l'impressione che alcuni forumisti siano fin troppo solleciti nel chiedergli "ma ti par giusto che la Chiesa vieti questo... dica quest'altro... consenta quest'altro ancòra..." eccetera.


E' vero che noialtri "inquisitori" agiamo e scriviamo da cazzàri popperiani, ovvero convinti di aver ragione o di aver diritto di dubitare, ma anche consapevoli che, se ci dimostrano che abbiam sbagliato o che ci sono certezze che ci sfuggivano, possiam cambiare idea senza attendere un Concilio, e lui no (a proposito: vicino alla parola Concilio dovrei scrivere la parola Apostasia, a questo punto, ma non so se sia una malattia contagiosa o una pianta allergizzante).

Mapperò mi chiedo lo stesso: è giusto?
La risposta e' dentro di te.
eppero'
e'
SBAJATA

 

timurlang

Etsi omnes , Ego non
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
4.284
L'ottimo timurlang funge da consulente religioso del forum (profumatamente pagato con assegni scoperti firmati da Sàunders), ma ho l'impressione che alcuni forumisti siano fin troppo solleciti nel chiedergli "ma ti par giusto che la Chiesa vieti questo... dica quest'altro... consenta quest'altro ancòra..." eccetera.


E' vero che noialtri "inquisitori" agiamo e scriviamo da cazzàri popperiani, ovvero convinti di aver ragione o di aver diritto di dubitare, ma anche consapevoli che, se ci dimostrano che abbiam sbagliato o che ci sono certezze che ci sfuggivano, possiam cambiare idea senza attendere un Concilio, e lui no (a proposito: vicino alla parola Concilio dovrei scrivere la parola Apostasia, a questo punto, ma non so se sia una malattia contagiosa o una pianta allergizzante).

Mapperò mi chiedo lo stesso: è giusto?
ma te , non ci hai mai tempo da dover dedicare chessò ad accompagnare i figli al corso di ateismo settimanale
aiutarli a ripassare la rivoluzione francese o anche magari solo geometria

starti dietro rischia di diventare un lavoro :D

comunque ti rispondo : degli altri non so , per quel che mi riguarda è frutto di una precisa scelta

scelgo intenzionalmente di non attaccare nessuno ma solo di parlare in difesa

nessuno scherno , irrisione , sarcasmo , volontà di polemica

se non ci riesco me ne scuso , ma non è intenzionale

e risponde anche ad un preciso dettato evangelico : che è quello di scuotere la polvere dai piedi, il cui preciso senso è che non ci è lecito portare con noi neppure la polvere delle opinioni altrui (e non significa disprezzo ... ah l'esegesi )

ho inizia a scrivere di religione in difesa perché stanco della valanga di imprecisioni , accuse , cattive interpretazioni montanti su internet
ho iniziato a scrivere perché analizzandole ho scoperto che spesso sono basate su palesi mistificazioni
altre sono buone domande , e io non ho paura delle buone domande ... cercare di rispondere serve a chiarirmi le idee ... nessuna battaglia contro i mulini a vento
altre sono domande ottime : e quelle posso solo meditarle

non voglio convertire nessuno , do solo una testimonianza

certo sono convinto che rinunciare alla propria identità cristiana corrisponda al suicidio dell'occidente , ma questa è solo una opinione non argomentata

del resto deciderà la Provvidenza

buona notte
 

cicomendez

Guest
a me pare che siano i nn credenti ad essere sempre all'attacco.
come se temessero chissà che.
se uno nn crede certe domande sui dettami della religione o sulla chiesa manco se li dovrebbe porre .
 

cicomendez

Guest
ma te , non ci hai mai tempo da dover dedicare chessò ad accompagnare i figli al corso di ateismo settimanale
aiutarli a ripassare la rivoluzione francese o anche magari solo geometria

starti dietro rischia di diventare un lavoro :D

comunque ti rispondo : degli altri non so , per quel che mi riguarda è frutto di una precisa scelta

scelgo intenzionalmente di non attaccare nessuno ma solo di parlare in difesa

nessuno scherno , irrisione , sarcasmo , volontà di polemica

se non ci riesco me ne scuso , ma non è intenzionale

e risponde anche ad un preciso dettato evangelico : che è quello di scuotere la polvere dai piedi, il cui preciso senso è che non ci è lecito portare con noi neppure la polvere delle opinioni altrui (e non significa disprezzo ... ah l'esegesi )

ho inizia a scrivere di religione in difesa perché stanco della valanga di imprecisioni , accuse , cattive interpretazioni montanti su internet
ho iniziato a scrivere perché analizzandole ho scoperto che spesso sono basate su palesi mistificazioni
altre sono buone domande , e io non ho paura delle buone domande ... cercare di rispondere serve a chiarirmi le idee ... nessuna battaglia contro i mulini a vento
altre sono domande ottime : e quelle posso solo meditarle

non voglio convertire nessuno , do solo una testimonianza

certo sono convinto che rinunciare alla propria identità cristiana corrisponda al suicidio dell'occidente , ma questa è solo una opinione non argomentata

del resto deciderà la Provvidenza

buona notte
:)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto