Dovremmo proporre a CUG un nuovo modello di Forum Democratico? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.111
Località
Via Lattea
CUG [chi non ne ha may sentito parlare faccia 20 flessioni di fila], inventò una volta un forum anonimo.


O, meglio, reinventò l'anonimato nel web.

Egli notò che nei forum càpita che si formino gruppetti di "amici" (anche solo virtuali, ma peggio ancòra se reali) che si coalizzano e spalleggiano a vicenda.
Così, se uno scrive - a parere del lettore - una minkiata, il lettore "amico" glielo farà notare con garbo, mentre il lettore "estraneo" reagirà con maggiore spontaneità.
Similmente, i "gruppi di amici" tendono a chiudersi, e a non replicare ai post dei neo-arrivati, isolandoli.
Tutto questo era percepito da CUG come un errore: il bello di internet era proprio la spontaneità che l'anonimato doveva garantire.

Quindi, CUG inventò il forum tediumvitae.org (ora passato a miglior vita).

In esso, ci si registrava con un nickname proprio ma poi, in ogni thread, ciascun utente assumeva un nickname sorteggiato a caso (che so, allettevole25, simpatico79) e un avatar altrettanto casuale (da Barack Obama a Truciolo e, se si era fortunati, si poteva addirittura aver l'avatar di Ignatius o di CUG stesso, con sigaro).

La cosa simpatica è che si potevano inviare anche messaggi privati, ma senza sapere se il destinatario era la persona cui si volevano mandare o un altro che aveva uno stile letterario o una Weltanschauung simile.


Ma Tediumvitae.org è chiuso.
Il passato è passato.
E' inutile piangere sul latte versato.
Non piangere per ciò che hai perso, ma ringrazia per averlo avuto.
Eccetera.



La mia proposta attuale è la seguente:
1) Creiamo un forum con la possibilità di esprimere - e cambiare - giudizi su tutti gli altri Utenti. In modo anonimo, visibile al più all'Admin. Qualcosa di simile ai "bollini", ai "mi piace", ma che si possa riferire agli utenti oltre che ai singoli post;

2) Il cervellone del forum, in automatico, se un Moderatore riceve più giudizi negativi che positivi (o una percentuale di giudizi negativi superiori al "X"%: son parametri da valutare e tarare sul campo) nelle ultime "Y" settimane, lo fa decadere;

3) Qualunque Utente può (se abilita l'apposito check-box) ambire a diventare Moderatore (ma l'elettorato passivo non è un obbligo: ci può essere chi vuole solo scrivere); la promozione avviene in funzione dell'indice di gradimento degli utenti;

4) [tenètevi forte] se una certa percentuale di Moderatori sfiducia l'Admin, anche lui decade, e il Moderatore con l'indice di gradimento più elevato diventa il nuovo Admin.




Tutto ciò non è meraviglioso?



Quale Admin non metterebbe in piedi un Forum sapendo che un manipolo di doppi/nick - troll glielo potrebbero legittimamente sottrarre? :-?
 
Ultima modifica:

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.886
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
CUG [chi non ne ha may sentito parlare faccia 20 flessioni di fila], inventò una volta un forum anonimo.


O, meglio, reinventò l'anonimato nel web.

Egli notò che nei forum càpita che si formino gruppetti di "amici" (anche solo virtuali, ma peggio ancòra se reali) che si coalizzano e spalleggiano a vicenda.
Così, se uno scrive - a parere del lettore - una minkiata, il lettore "amico" glielo farà notare con garbo, mentre il lettore "estraneo" reagirà con maggiore spontaneità.
Similmente, i "gruppi di amici" tendono a chiudersi, e a non replicare ai post dei neo-arrivati, isolandoli.
Tutto questo era percepito da CUG come un errore: il bello di internet era proprio la spontaneità che l'anonimato doveva garantire.

Quindi, CUG inventò il forum tediumvitae.org (ora passato a miglior vita).

In esso, ci si registrava con un nickname proprio ma poi, in ogni thread, ciascun utente assumeva un nickname sorteggiato a caso (che so, allettevole25, simpatico79) e un avatar altrettanto casuale (da Barack Obama a Truciolo e, se si era fortunati, si poteva addirittura aver l'avatar di Ignatius o di CUG stesso, con sigaro).

La cosa simpatica è che si potevano inviare anche messaggi privati, ma senza sapere se il destinatario era la persona cui si volevano mandare o un altro che aveva uno stile letterario o una Weltanschauung simile.


Ma Tediumvitae.org è chiuso.
Il passato è passato.
E' inutile piangere sul latte versato.
Non piangere per ciò che hai perso, ma ringrazia per averlo avuto.
Eccetera.



La mia proposta attuale è la seguente:
1) Creiamo un forum con la possibilità di esprimere - e cambiare - giudizi su tutti gli altri Utenti. In modo anonimo, visibile al più all'Admin. Qualcosa di simile ai "bollini", ai "mi piace", ma che si possa riferire agli utenti oltre che ai singoli post;

2) Il cervellone del forum, in automatico, se un Moderatore riceve più giudizi negativi che positivi (o una percentuale di giudizi negativi superiori al "X"%: son parametri da valutare e tarare sul campo) nelle ultime "Y" settimane, lo fa decadere;

3) Qualunque Utente può (se abilita l'apposito check-box) ambire a diventare Moderatore (ma l'elettorato passivo non è un obbligo: ci può essere chi vuole solo scrivere); la promozione avviene in funzione dell'indice di gradimento degli utenti;

4) [tenètevi forte] se una certa percentuale di Moderatori sfiducia l'Admin, anche lui decade, e il Moderatore con l'indice di gradimento più elevato diventa il nuovo Admin.




Tutto ciò non è meraviglioso?



Quale Admin non metterebbe in piedi un Forum sapendo che un manipolo di doppi/nick - troll glielo potrebbero legittimamente sottrarre? :-?

Quindi, CUG inventò il forum tediumvitae.org (ora passato a miglior vita).


significo che, popperianamente, se tediumvitae è passato a miglior vita, ci è un pikkè
significo altresì che un pro-vegan avrebbe scritto: non si piange sul latte di soia versato
 

Caront€

Succube a prescindere!
Registrato
12 Novembre 2004
Messaggi
11.334
Località
se va avanti così sotto un ponte!
La cosa simpatica è che si potevano inviare anche messaggi privati, ma senza sapere se il destinatario era la persona cui si volevano mandare o un altro che aveva uno stile letterario o una Weltanschauung simile.
quindi tutti i msg privati
che mando a Claire con richieste più o meno esplicite di sesso estremo
potrebbero finire a te...
semplicemnete GENIALE!!!!! :lol::lol::lol::lol::up:
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.111
Località
Via Lattea
Quindi, CUG inventò il forum tediumvitae.org (ora passato a miglior vita).


significo che, popperianamente, se tediumvitae è passato a miglior vita, ci è un pikkè
significo altresì che un pro-vegan avrebbe scritto: non si piange sul latte di soia versato


Tediumvitae diventò, col tempo, un forum dove l'oggetto preponderante dei thread era parlar male di qualcun altro.
Ma non dei soliti oggetti di lamentela universali (Berlusconi ecc.): si andava da Daniele Luttazzi ad Alessandro Baricco, da Roberto Saviano a Marco Travaglio...
Veniva generalmente beatificata, invece, Valentina Lodovini.


TV fu il luogo dove nacquero il tag "mortacci" (*) e tante altre cose importanti per l'umanità.
Ne ho salvato numerosi thread usando un apposito comando Unix che ora non ricordo.


Per quanto riguarda il latte, io lascerei la libertà di scelta democratica alle forumiste e ai forumisti.



Pace e bene.



(*) La morte di Michael Jackson fu annunciata tre volte e poi si verificò; analogamente avvenne per Raimondo Vianello; ulteriori tentativi furono fatti, ma non si riuscì a uccidere nessun altro, per cui la cosa fu classificata come coincidenza
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.111
Località
Via Lattea
quindi tutti i msg privati
che mando a Claire con richieste più o meno esplicite di sesso estremo
potrebbero finire a te...
semplicemnete GENIALE!!!!! :lol::lol::lol::lol::up:
Sì, ma chi ha detto che ciò sia male?

Una forumista per esempio mi narrò (via email, con indirizzi non confondibili) che un'altra forumista l'aveva presa per l'admin del sito, le aveva chiesto di cancellare dei thread, poi si era confidata con lei ed avevano scoperto di aver qualcosa di interessante in comune.



P.S. Anche tu mandi richieste di sesso estremo a Claire? Non sai che c'ha un marito alto 3 metri e mezzo e molto geloso?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto