Dopo aver inspiegabilmente ignorato il mese di aprile, è giunta l'ora di aprire... (1 Viewer)

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
46.342
Località
Il mondo dei sogni
...il thread di maggio:-o

Maggio
(Giorgio Caproni)

Al bel tempo di maggio le serate
si fanno lunghe; e all’odore del fieno
che la strada, dal fondo, scalda in pieno
lume di luna, le allegre cantate
dall’osterie lontane, e le risate
dei giovani in amore, ad un sereno
spazio aprono porte e petto. Ameno
mese di maggio! E come alle folate
calde dall’erba risollevi i prati
ilari di chiarore, alle briose
tue arie, sopra i volti illuminati
a nuovo, una speranza di grandiose
notti più umane scalda i delicati
occhi, ed il sangue, alle giovani spose.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.107
Località
Via Lattea
Una volta ho sentito una poesia bellizzima, di cui ignoro l'autore. :(

Però la so a memoria. :)




Maggio,
Maggio,
Maggio...




M'aggio scassàt'o càzzo.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
46.342
Località
Il mondo dei sogni
Perle ai porci :prr:

:-o

Maggio

Era di maggio.
Il pomeriggio afoso
sembrava interminabile.
La terra riarsa
si spaccava nel gran caldo, assetata.
Dalla riva del fiume udii una voce
che gridava: “Vieni, tesoro mio”.

Chiusi il libro e aprii la finestra
per guardare fuori.
Vidi presso il fiume un grande bufalo,
coperto di fango,
che guardava in giro
con occhi placidi e pazienti;
un ragazzo, nell’acqua fino al ginocchio,
lo chiamava per farlo bagnare.
Sorrisi compiacente
ed ebbi un senso di dolcezza
che m’invase il cuore.

R. Tagore
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
46.342
Località
Il mondo dei sogni
Fabio Concato..Fiore di maggio.. - YouTube

Tu che sei nata dove c'e' sempre il sole
sopra uno scoglio che ci si puo' tuffare
e quel sole ce l'hai dentro il cuore
sole di primavera
su quello scoglio in maggio e' nato un fiore.
E ti ricordi c'era il paese in festa
tutti ubriachi di canzoni e di allegria
e pensavo che su quella sabbia
forse sei nata tu
o a acsa di mio fratello non ricordo piu'.
E ci hai visto su dal cielo
ci hai provato e piano sei venuta giu'
un passaggio da un gabbiano
ti ha posata su uno scoglio ed eri tu.
Ma che bel sogno era maggio e c'era caldo
noi sulla spiaggia vuota ad aspettare
e tu che mi dicevi guarda su quel gabbiano
stammi vicino e tienimi la mano.
E ci hai visto su dal cielo
ci hai provato e piano sei venuta giu'
un passaggio da un gabbiano
ti ha posata su uno scoglio ed eri tu.
Tu che sei nata dove c'e' sempre il sole
sopra uno scoglio che ci si puo' tuffare
e quel sole ce l'hai dentro il cuore
sole di primavera
su quello scoglio in maggio e' nato un fiore
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
46.342
Località
Il mondo dei sogni
Altre perle ai porci :prr:

Pigliatevi questa....

Anche se non è proprio di maggio e se è tutta una metafora, si parla di una rosa appena sbocciata, come in questo mese :prr:

Mignonne, allons voir si la rose

A Cassandre

Mignonne, allons voir si la rose
Qui ce matin avoit desclose
Sa robe de pourpre au Soleil,
A point perdu ceste vesprée
Les plis de sa robe pourprée,
Et son teint au vostre pareil.

Las ! voyez comme en peu d'espace,
Mignonne, elle a dessus la place
Las ! las ses beautez laissé cheoir !
Ô vrayment marastre Nature,
Puis qu'une telle fleur ne dure
Que du matin jusques au soir !

Donc, si vous me croyez, mignonne,
Tandis que vostre âge fleuronne
En sa plus verte nouveauté,
Cueillez, cueillez vostre jeunesse :
Comme à ceste fleur la vieillesse
Fera ternir vostre beauté.

P. Ronsard
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto