Domanda sul FITD (1 Viewer)

Registrato
20 Giugno 2012
Messaggi
2
Ciao a tutti!
Chiedo gentilmente un chiarimento sulla procedura del FITD.
Da quello che ho capito il FITD per normativa deve rimborsare fino a 100.000 euro massimo i depositanti della banca fallita entro max 20 gg lavorativi (+ max altri 10 gg in caso di richiesta dalla Banca d'Italia) a partire dalla data di emanazione da parte della Banca d'Italia del provvedimento di liquidazione coatta amministrativa.
Detto questo la mia domanda è: quando è che la Banca d'Italia emette il provvedimento di liquidazione coatta amministrativa? Cioè, lo emette praticamente subito quando la banca fallisce e blocca i conti, oppure può passare anche più tempo?

Domanda 2: il FITD copre solo il saldo contabile del conto al momento della liquidazione oppure anche eventuali interessi creditori che la banca avrebbe dovuto pagare al cliente (ad esempio in caso vincoli)?

Grazie a tutti!
 

asia

Nuovo forumer
Registrato
2 Febbraio 2009
Messaggi
65
purtroppo non lo so , invece tu che mi sembri afferrato sai se nel caso di 3 conti stessa banca 1 da solo 1 con la mamma e 1 col papà di 100.000 ciascuno ,
vengono coperti tutti i 300.000 oppure
dopo aver coperto i 100.000 di quello da solo ,
dei 2 rimanenti cointestati viene coperta solo una parte ??

grazie a chi lo sa!
 

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
purtroppo non lo so , invece tu che mi sembri afferrato sai se nel caso di 3 conti stessa banca 1 da solo 1 con la mamma e 1 col papà di 100.000 ciascuno ,
vengono coperti tutti i 300.000 oppure
dopo aver coperto i 100.000 di quello da solo ,
dei 2 rimanenti cointestati viene coperta solo una parte ??

grazie a chi lo sa!
IL fondo interbancario tutela depositi copre fino a 100.000,00 euro a depositante per tutti i cc nella stessa banca. Se tu hai 300.000,00 euro nella stessa banca con tre correnti, purtroppo essendo la stessa banca il fondo ti copre solo fino a 100.000,00 euro . Se li avessi in 3 banche diverse anche se intestati solo a una persona ogni conto sarebbe coperto per 100.000,00 euro. Se invece uno stesso conto in una stessa banca e' cointestato a 3 persone , siccome la garanzia e' non per conto ma depositante ,allora la copertura anche questa volta e' per 3 persone quindi 300.000,00 euro Quindi nel tuo caso il conto da solo copre fino a centomila , i due cointestati garantiscono 50.000 euro ciascuno, per depositante . Ciao se hai dubbi chiedi pure
 
Ultima modifica:

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
Ciao a tutti!
Chiedo gentilmente un chiarimento sulla procedura del FITD.
Da quello che ho capito il FITD per normativa deve rimborsare fino a 100.000 euro massimo i depositanti della banca fallita entro max 20 gg lavorativi (+ max altri 10 gg in caso di richiesta dalla Banca d'Italia) a partire dalla data di emanazione da parte della Banca d'Italia del provvedimento di liquidazione coatta amministrativa.
Detto questo la mia domanda è: quando è che la Banca d'Italia emette il provvedimento di liquidazione coatta amministrativa? Cioè, lo emette praticamente subito quando la banca fallisce e blocca i conti, oppure può passare anche più tempo?

Domanda 2: il FITD copre solo il saldo contabile del conto al momento della liquidazione oppure anche eventuali interessi creditori che la banca avrebbe dovuto pagare al cliente (ad esempio in caso vincoli)?

Grazie a tutti!
Il fondo restituisce solo il capitale 100.000.00 euro a depositante. I tempi variano da situazione a situazione La.B.N.I. E' stata chiusa e bloccato il conto il 31 maggio. LA B.I. prima aveva deciso 20 giorni, poi 30 poi altri 30, sembra che i correntisti prendano i soldi a fine mese. Io consiglio di avere almeno 2 banche o una banca e un librettoi alla posta, se fallisce una l'altra puo' supplire. Poi convengono le banche che accreditano ogni 3 mesi gli interessi, si perdono solo gli ultimi tre mesi in caso di fallimento. Ciao !
 

asia

Nuovo forumer
Registrato
2 Febbraio 2009
Messaggi
65
IL fondo interbancario tutela depositi copre fino a 100.000,00 euro a depositante per tutti i cc nella stessa banca. Se tu hai 300.000,00 euro nella stessa banca con tre correnti, purtroppo essendo la stessa banca il fondo ti copre solo fino a 100.000,00 euro . Se li avessi in 3 banche diverse anche se intestati solo a una persona ogni conto sarebbe coperto per 100.000,00 euro. Se invece uno stesso conto in una stessa banca e' cointestato a 3 persone , siccome la garanzia e' non per conto ma depositante ,allora la copertura anche questa volta e' per 3 persone quindi 300.000,00 euro Quindi nel tuo caso il conto da solo copre fino a centomila , i due cointestati garantiscono 50.000 euro ciascuno, per depositante . Ciao se hai dubbi chiedi pure
anch io supponevo questo , ma la banca , a voce dopo una ventina di minuti di consulti , mi dice che invece il fitd nel mio caso copre tutti i 300.000

(considera solo 3 depositanti esattamente come se avessimo 3 conti singoli , uno per me uno per la mamma e uno per il papà) il che sarebbe certo megliio ma non so cosa credere.

ho scritto una mail al fidt ma non mi hanno mai risposto ( vorrei averne la sicurezza visto che sono tutti i risparmi di una vita della famiglia ). Hai ( o avete ) qualche consiglio per aver certezza di questa situazione ?

razie 1000 per ogni suggerimento
 

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
anch io supponevo questo , ma la banca , a voce dopo una ventina di minuti di consulti , mi dice che invece il fitd nel mio caso copre tutti i 300.000

(considera solo 3 depositanti esattamente come se avessimo 3 conti singoli , uno per me uno per la mamma e uno per il papà) il che sarebbe certo megliio ma non so cosa credere.

ho scritto una mail al fidt ma non mi hanno mai risposto ( vorrei averne la sicurezza visto che sono tutti i risparmi di una vita della famiglia ). Hai ( o avete ) qualche consiglio per aver certezza di questa situazione ?

razie 1000 per ogni suggerimento
Vuoi un consiglio da amico ? Rivai in banca e apri un conto corrente intestato a tutti e 3 e versaci i 300.000 euro , in quel caso essendo tre i depositanti , anche se il conto e' uno nella stessa banca la garanzia si estende a 300.000 euro . poi cancella gli altri 3. Oppure , un conto per uno. Nel tuo caso cara Asia , perdi la garanzia su 100.000 euro in caso di fallimento. Seguimi. Tu hai un conto con 100.000 euro , percio' in quella banca ogni altra somma perde la garanzia, Tuo padre e tua madre sono garantiti per 50.000 euro. L'altra meta' tua non puo' essere garantita perche' 'l'importo del tuo conto ha gia esaurito col tuo conto di 100.000 euro. Invece con uno da trecento vai tranquiilla, inoltre paghi un solo bollo ci guadagni 70,00 euro circa. Voglio precisarti che dovresti avere un conto su cui riversare gli interessi , perche' il capitale da solo copre tutto l'importo della garanzia Mi permetto di suggerire di aprire un conto deposito cointestato a voi tre in cui versare quasi tutti il capitale , e il resto lasciarlo sul conto predefinito che deve essere diverso da quello deposito. Es cd rendimax , conto predefinito quello della banca attuale, sperando che questa ultima si aggiorni meglio. Fammi sapere ciao !
 
Ultima modifica:

asia

Nuovo forumer
Registrato
2 Febbraio 2009
Messaggi
65
Mi ha risposto il fidt :

- la tua interpretazione è corretta - i cointestati vanno al 50 % dopo il raggiungimento del limite di 100.000 da parte di un qualsiasi soggetto

ne approfitto per informare che dal maggio è cambiata la normativa ( infatti ricordavo che venivano liquidati " subito " solo i primi 20.000 ) ed ora per lege vangono liquidati fino a 100.000 entro 20 giorni.

dove versare i soldi viene stabilito di volta in volta dal provvedimento di liquiazione.

Non vi sono precedenti se non un piccolissimo banco ( non vorrei farne il nome ) nel 1991.
 
Ultima modifica:

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
Mi ha risposto il fidt :

- la tua interpretazione è corretta - i cointestati vanno al 50 % dopo il raggiungimento del limite di 100.000 da parte di un qualsiasi soggetto

ne approfitto per informare che dal maggio è cambiata la normativa ( infatti ricordavo che venivano liquidati " subito " solo i primi 20.000 ) ed ora per lege vangono liquidati fino a 100.000 entro 20 giorni.

dove versare i soldi viene stabilito di volta in volta dal provvedimento di liquiazione.

Non vi sono precedenti se non un piccolissimo banco ( non vorrei farne il nome ) nel 1991.
Infatti Asia ora l'importo liquidato e' sceso di 3.000 euro, pero' viene rimborsato prima e tutto intero, entro venti giorni da quando inizia la liquidazione coatta amministrativa. Purtroppo per gli sfortunati correntisti della B.N.I dovrebbe iniziare dal 31 luglio, due mesi senza stipendio allucinante e tra questi correntisti una certa parte anche dipendenti e mi pare che perdono il posto di lavoro. Allora ti conviene investire in un cd cointestato a te e ai tuoi genitori una siomma inferiore al conto deposito, di modo che gli interessi non suoperino i 300.000 euro. L'altra parte sul conto predefinito intestato a tutti e tre. Ti consiglio anche di mettere un po' di risparmi in un libretto postale o altra banca di tua fiducia, visto i tempi lunghi di liquidazione puoi sopperire. in caso di default. prudenza e precauzioni mai troppe Ciao fammi sapere
 
Ultima modifica:

INVESTITOR23

Forumer attivo
Registrato
23 Maggio 2012
Messaggi
205
Mi ha risposto il fidt :

- la tua interpretazione è corretta - i cointestati vanno al 50 % dopo il raggiungimento del limite di 100.000 da parte di un qualsiasi soggetto

ne approfitto per informare che dal maggio è cambiata la normativa ( infatti ricordavo che venivano liquidati " subito " solo i primi 20.000 ) ed ora per lege vangono liquidati fino a 100.000 entro 20 giorni.

dove versare i soldi viene stabilito di volta in volta dal provvedimento di liquiazione.

Non vi sono precedenti se non un piccolissimo banco ( non vorrei farne il nome ) nel 1991.
Si pero' ti preciso che nella situazione attuale 100.000 euro non sono garantiti . Perche' i tuoi ricevono garanzia solo per 50.000 essendo cointestati a 2 persone godono a meta' . L'altra meta' non puo' andare a tuo beneficio perche' tu hai esaurito il limite con il conto singolo di 100.000 euro. I conti intestati allo stesso soggetto nella stessa banca si cumulano e la garanzia copre solo fino a 100.000 euro. Percio' l'altra meta' con ognuno dei genitori la perdi. Se hai dei dubbi guarda su Google la voce F.I.D.T. IL beneficio della cointestazione fino a 300.000 euro lo avete solo se o avete 3 conti singoli da 100.000 o un solo conto da 300.000 Nel tuo caso purtroppo ti rovina il cumulo . perche 100.000 sono tuoi e 50.000 papa' e l'altro mamma . Totale 200.000, siccome il massimo e' 100.000 perdi la garanzia su 100.000, cosa che non avviene su un unico conto da 300.000 o tre diversi conti da 100.000. Ciao, spero di aver chiarito.
 

asia

Nuovo forumer
Registrato
2 Febbraio 2009
Messaggi
65
Si pero' ti preciso che nella situazione attuale 100.000 euro non sono garantiti . Perche' i tuoi ricevono garanzia solo per 50.000 essendo cointestati a 2 persone godono a meta' . L'altra meta' non puo' andare a tuo beneficio perche' tu hai esaurito il limite con il conto singolo di 100.000 euro. I conti intestati allo stesso soggetto nella stessa banca si cumulano e la garanzia copre solo fino a 100.000 euro. Percio' l'altra meta' con ognuno dei genitori la perdi. Se hai dei dubbi guarda su Google la voce F.I.D.T. IL beneficio della cointestazione fino a 300.000 euro lo avete solo se o avete 3 conti singoli da 100.000 o un solo conto da 300.000 Nel tuo caso purtroppo ti rovina il cumulo . perche 100.000 sono tuoi e 50.000 papa' e l'altro mamma . Totale 200.000, siccome il massimo e' 100.000 perdi la garanzia su 100.000, cosa che non avviene su un unico conto da 300.000 o tre diversi conti da 100.000. Ciao, spero di aver chiarito.
esatto , e non si può fare nulla perchè ha chiarito che in caso si conto predefinito cointestato solo il primo conto può avere 1 intestatario poi dev' esserci la stessa intestazione ( nel ns esempio cointestato ).
quindi si renderebbe necessario aprire nuovi conti predefiniti ( troppo complicato ) .

soluzione b : scarico il singolo Rendy e sposto 100k su banca marche che peraltro ha confermato che per tutto il 2012 si accolla tassa per libero e tutti i vincoli anche successivi al 1 marzo 2012 , basta che il conto (contratto) sia stato aperto prima del 1 marzo 2012.

Attualmente hanno anche i tassi più alti sia sul libero (3,2%) che su tutti i vincoli rispetto a Rendy.

oppure sui bpfi di questo mese che sono eccezionali .

grazie dell ' interessamento
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto