DDL Gasparri... punti di vista (1 Viewer)

fo64

Forumer storico
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
20.138
Località
Milano, Italia
DDL GASPARRI: MINISTRO, AUSPICO CONTINUITA' VERTICI RAI

Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Ribadisco -ha detto il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri, incontrando i giornalisti in sala stampa del Senato dopo l'approvazione degli articoli del suo ddl- la mia valutazione positiva delle persone che compongono l'attuale consiglio di ammministrazione della Rai. Non sono un elettore del Cda, ne' con l'attuale ne' con la futura legge -ha proseguito il ministro- ne auspico pero' la continuita' in linea con le valutazioni espresse da molte forze politiche, tra cui il mio partito, e dagli stessi vertici del Parlamento''.
(Epa/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 14:16


DDL GASPARRI: MINISTRO, CON LEGGE RAI LIBERA DA VINCOLI POLITICI

Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - Per il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri, una volta che sara' approvata la legge sul riassetto del sistema radiotelevisivo e sulla nuova Rai Spa, l'azienda potra' ''aprirsi verso una logica di mercato che le permettera' un'ampia trasformazione verso una maggiore liberta' dai vincoli politici''. Il ministro lo ha affermato conversando con i giornalisti nella sala stampa di Palazzo Madama.
(Epa/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 14:17


DDL GASPARRI: MINISTRO, RISORSE PER DIGITALE SI POSSONO TROVARE
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - Per le risorse necessarie per l'avvio del digitale, ''si possono trovare -ha affermato il ministro delle Comunicazioni, Maurizio Gasparri- forme compatibili che consentano all'azienda di affrontare questa sfida. La Rai -ha continuato Gasparri- e' una grande societa' che ha grandi mezzi e grandi risorse. Dovra' trovare la via per crescere, anche in linea con l'impegno dell'attuale vertice, che spero -ha sottolineato- avra' il tempo di agire''. Gasparri ha anche ricordato che la Rai ''potra' vendere dal 2006 rami di azienda''.
(Epa/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 14:20


DDL GASPARRI: OK A PROROGA PER RETE4
APPROVATO UN EMENDAMENTO ALL'ART. 25 DEL DDL
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - Il Senato ha approvato questa mattina un emendamento all'articolo 25 del ddl Gasparri, detto 'Salva Rete4' presentato dal relatore Luigi Grillo che permette di prorogare la validita' delle concessioni e delle autorizzazioni per le trasmissioni in tecnica analogica fino al 2006, data prevista per il definitivo avvio del digitale.
(Epa/Zn/Adnkronos)
22-LUG-03 15:09


DDL GASPARRI: FALOMI(DS), UN IMBROGLIO PASSAGGIO AL DIGITALE
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - Duro il commento del diessino Antonello Falomi, relatore di minoranza del disegno di legge Gasparri, all'approvazione, per voto segreto, dell'articolo 25 del ddl 'Salva Rete4', che reca norme per la transizione alla tecnologia analogica a quella digitale. ''L'articolo 25 mischia le reti analogiche e quelle digitali -ha commentato Falomi- che, come tutti sanno, sono profondamente diverse, spacciando questo come maggior pluralismo. L'ennesimo imbroglio del governo -ha concluso il senatore- per favorire Berlusconi''.
(Epa/Zn/Adnkronos)
22-LUG-03 15:11


DDL GASPARRI: OCCHETTO, ENNESIMA LEGGE PER BERLUSCONI
Roma, 22 lug.- (Adnkronos) - ''Questa e' l'ennesima legge fatta esclusivamente per Berlusconi''. E' il commento di Achille Occhetto al ddl Gasparri giunto al voto finale nell'aula del Senato. Occhetto, che ha dichiarato il suo no convinto al ddl, ha anche spiegato nell'aula di Palazzo Madama come il provvedimento colpisca 'al cuore' i due cardini essenziali della democrazia degli Stati Uniti: ''Il famoso bilanciamento dei poteri, fatto -ha spiegato Occhetto- da pesi e contrappesi ed il controllo, non dei media da parte dell'esecutivo, ma al contrario dell'esecutivo da parte dei media, che nella democrazia americana sono un potere autonomo''.
(Epa/Zn/Adnkronos)
22-LUG-03 16:49

DDL GASPARRI: DONATI (VERDI), LEGGE CONTRO PLURALISMO
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - I Verdi hanno espresso una valutazione ''estramamente negativa'' sul provvedimento Gasparri. Lo ha fatto sapere la senatrice Anna Donati durante la dichiarazione di voto a Palazzo Madama. ''In concreto -ha detto la Donati- e' una legge che assicura a chi e' gia' presente nel mercato di allargarsi in modo consistente nell'era digitale; permette un'ulteriore concentrazione, perche' assicura al sistema televisivo la possibilita' di acquistare la proprieta' di giornali e quotidiani (se pur dal 2008) e delle emittenti radiofoniche (da subito); inoltre -ha continuato la Donati- impedisce a nuovi soggetti capaci di fare televisione di allargarsi in modo significativo, eliminando fin dalla radice potenziali concorrenti''.
(Epa/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 17:03


DDL GASPARRI: D'ONOFRIO (UDC), ELEZIONI NON SI VINCONO CON I GIROTONDI
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - Il presidente dei senatori dell'Udc Francesco D'Onofrio ha sottolineato, durante la sua dichiarazione di voto in aula sul disegno di legge Gasparri, che le elezioni non si vincono con i girotondi. ''Esistono sensibilita' distinte nell'ambito della maggioranza, omogenea ed organica -ha premesso D'Onofrio- e vorremmo vedere l'opposizione organizzata, per una futura fase di governo, non sfrangiata nelle sue diverse parti. Non e' certo con i girotondi a piazza Navona -ha quindi continuato- che si vincono le elezioni politiche. I girotondi possono servire per qualche battuta, per un po' di pubblicita' sui giornali, ma non e' certo con i girotondi che la grande storia politica di questo paese si e' confrontata. Noi vorremmo che l'opposizione concorresse alle scelte strategiche di fondo, anziche' opporsi in un modo livoroso che non facilita neanche il nostro compito. Noi -ha concluso D'Onofrio - abbiamo bisogno di un'opposizione politica coesa e forte, non abbiamo bisogno dei girotondi nelle piazze''.
(Epa/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 17:18


RAI: ANNUNZIATA, MI DIMETTO QUANDO DDL GASPARRI DIVENTA LEGGE
''FINO AD ALLORA MI AUGURO VI SIANO CONDIZIONE PER LAVORARE''
Roma, 22 lug. - (Adnkronos) - ''Nell'interesse dell'azienda e dei suoi dipendenti e consapevole che con le mie dimissioni verra' meno la formula di garanzia su cui e' fondato questo Consiglio, ho deciso di rimettere il mio mandato nel momento stesso in cui il Ddl diverra' legge. Fino ad allora mi auguro che nel Cda vi siano le condizioni per poter gestire adeguatamente l'azienda''. Questo il passo cruciale e conclusivo della dichiarazione diffusa dal presidente Rai, Lucia Annunziata, al termine della riunione del consiglio di questo pomeriggio.
(Nex/Pn/Adnkronos)
22-LUG-03 17:36
 

fo64

Forumer storico
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
20.138
Località
Milano, Italia
Dal sito della FIEG (Fedrazione Italiana Editori Giornali)


DISEGNO DI LEGGE GASPARRI: PESANTE GIUDIZIO NEGATIVO DELLA FIEG

Pesantemente negativo il giudizio degli editori italiani sul testo dell’art. 15 del disegno di legge Gasparri approvato oggi.

“Per quanto riguarda i limiti antitrust – nota la Fieg – il mercato di riferimento è stato definito con tale larghezza e tale indeterminatezza, da togliere, praticamente, significato ai limiti stessi.
La situazione di insufficiente pluralismo del sistema della comunicazione italiana denunciato dalle Autorità indipendenti della Concorrenza e delle Comunicazioni è quindi destinata a peggiorare ulteriormente e i pericoli indicati dal Presidente della Repubblica sono destinati ad aggravarsi”.

“Sul piano della distribuzione delle risorse, la norma è ancora più criticabile. Il Senato ha, praticamente, adottato un condono delle violazioni di legge commesse dalla televisione nazionale, eliminando la norma che consentiva di perseguirle. I pericoli di un impoverimento del sistema della comunicazione a causa della riduzione degli spazi della carta stampata sono evidenti”.

“È imbarazzante constatare come le posizioni di maggiore equilibrio e ragionevolezza che si erano manifestate all’interno della maggioranza si siano completamente dissolte e come la maggioranza, in modo compatto, abbia voluto assumersi la responsabilità di questo grave colpo al pluralismo informativo che dovrebbe essere un obiettivo di tutte le forze politiche e che, invece, viene sacrificato sull’altare della più intransigente difesa degli interessi di un solo operatore”.
 

fo64

Forumer storico
Registrato
4 Gennaio 2001
Messaggi
20.138
Località
Milano, Italia
Mediaset: il ddl Gasparri spinge il titolo
(7/23/2003 9:29:47 AM)

Mediaset in rialzo dell’1,3% a quota 7,7 euro continua nel suo progresso dopo l’approvazione, in Senato, del “ddl Gasparri” sul riassetto del sistema televisivo, che ora attende il giudizio della Camera dei Deputati per la votazione finale.
Il testo approvato consente a Rete 4 di rimanere in analogico, e fissa nuovi criteri, meno restrittivi, per il tetto alla raccolta pubblicitaria.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto