Crisi Alitalia, mille cassintegrati e 3.500 in mobilità. Compagnia al collasso? (1 Viewer)

Enzo L.

Nuovo forumer
Registrato
21 Settembre 2010
Messaggi
94
Località
Lecce
Crisi Alitalia, mille cassintegrati e 3.500 in mobilità. Compagnia al collasso?
Alitalia deve restare italiana. Così, 4 anni fa, urlava il governo Berlusconi e i degni rappresentanti dal capitalismo italiano, quello incapace di muoversi senza gli aiuti di stato. Dopo 4 anni, Alitalia è piena di debiti, in perdita e alle prese con una nuova questione esuberi. Cronaca di un collasso che dimostra l\'incapacità politica e di certi imprenditori ben inseriti a Roma.
 

big_boom

Forumer storico
Registrato
28 Febbraio 2009
Messaggi
10.541
Località
ora nell'inferno delle tasse italico
Alitalia e' come l'Italia senza debito e' morta!

per fortuna ci sono le banche che prestano soldi ad alitalia e poi alitalia viene salvata dallo stato italiano che ha i soldi in prestito dalle banche
si sa che lo stato italiano ha sempre bisogno di soldi e le banche per fortuna sono sempre pronte a darglieli
si sa le banche non prestano soldi per beneficenza e quindi chiedono gli interessi che aumentano ogni anno come le tasse
gli stati in teoria potrebbero autofinanziarsi per pagare gli interessi o per pagare i servizi sociali utili ma per fortuna delle banche questo non avviene
 

dd84zz

Administrator
Registrato
24 Febbraio 2012
Messaggi
25
è una compagnia che doveva fallire ormai tempo fa, un altro cadavere tenuto in vita grazie alle nostre tasche, certe politiche verso certe società sono da estinguersi, se non funziona chiude, ne aprirà sicuramente un'altra fatta meglio e senza aver paura di perdere il lavoro
 
Registrato
16 Ottobre 2012
Messaggi
7
Crisi Alitalia, mille cassintegrati e 3.500 in mobilità. Compagnia al collasso?
Alitalia deve restare italiana. Così, 4 anni fa, urlava il governo Berlusconi e i degni rappresentanti dal capitalismo italiano, quello incapace di muoversi senza gli aiuti di stato. Dopo 4 anni, Alitalia è piena di debiti, in perdita e alle prese con una nuova questione esuberi. Cronaca di un collasso che dimostra l\'incapacità politica e di certi imprenditori ben inseriti a Roma.
Sono contrario agli aiuti di stato, con soldi NOSTRI, in deroga, alle tasse che versiamo allo stato. Quando un azienda fa utili, li beccano i manager, quando è in perdita, paghiamo noi? Ma che razza di politica farlocca è questa?

Idem Monte di Fiaschi, 8 miliardi di debiti, e ancora c'è gente che tiene un conto da quei falliti?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto