Creval 2013 CV: ricorso per avere la parte cash a 115 (1 Viewer)

fabbro

Forumer storico
Registrato
20 Gennaio 2009
Messaggi
1.176
Fatta la premessa che le CVAL13 le ho anche io anche se molte molte di meno di quante ne avevo prima , devo dire che il prospetto è scritto in modo così arzigogolato che il sottoscritto alla prima stesura del file in EXCEL che mi feci alla emissione del CVAL13 -- anzi anche prima cioè durante la trattazione dei diritti che lo generavano assieme ai 2 warrant-- era sfuggita anche a me questa cosa del 3,50 € e delle 21 azioni massime per i 75 € nominali e quando un utente del FOL o di IO di cui non ricordo il nome l'anno scorso --cioè poco prima della 1 conversione-- scrisse del 3,50 € ,io quasi caddi dalle nuvole e dopo svariate chiamate alle IR mi confermarono la cosa .
Pertanto nell'esposto si potrebbe anche sostenere che se anche Fabbro era stato in un primo tempo fuorviato , gli estremi per un ricorso ci stanno tutti.
Come ho scritto tempo fa la principale cosa che si può contestare è il diverso atteggiamento che il CREVAL intende tenere per quanto riguarda il warrant e per quanto riguarda la convertibile, perchè non esiste proprio-- almeno io non ho mai avuto esperienza -- che per il warrant CVA14 levano il nominale dell'azione mentre per la cv lo lasciano o meglio lo levano ma non aumentano il numero delle azioni al servizio della CVAL13. Sono 2 pesi e 2 misure che --ripeto--non mi è mai capitato di rilevare nel corso di questi lunghissimi anni di borsa. Inoltre CARIGE e BPER ,visto il precipitare delle rispettive azioni , hanno adottato la politica di aumentare il numero delle azioni al servizio delle loro cv ,anche perchè così facendo hanno evitato di sborsare un sacco di cash. Nel caso del CREVAL sembra di capire invece che preferiscono pagare più cash piuttosto che dare più azioni e sembra di capire che così facendo, sono sicuri di fare un favore al convertibilista .
 

azetaelle

investitore(s)qualificato
Registrato
15 Maggio 2006
Messaggi
1.528
L'IR di Creval mi ha risposto:


c) in relazione al premio, come perla finale dicono che


Segnaliamo, inoltre, che la valorizzazione delle Azioni Creval alla media dei prezzi rilevata sul mercato e scontata del 15% permette di aumentare l’Ammontare in Denaro per il Riscatto da corrispondere agli Obbligazionisti. Lo sconto, quindi, influenza positivamente anche tale ammontare.

:-? :-? :-?
ma quel genio della finanza si è reso conto dell'enorme caz.zata che ha scritto o no? adesso inizio a capire perché il titolo del cre.val sta precipitando sempre più giù...
ps: chiedo scusa, di solito sono molto moderato con i termini, ma questa mi sembra veramente grossa
 

drbs315

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2010
Messaggi
4.372
:-? :-? :-?
ma quel genio della finanza si è reso conto dell'enorme caz.zata che ha scritto o no? adesso inizio a capire perché il titolo del cre.val sta precipitando sempre più giù...
ps: chiedo scusa, di solito sono molto moderato con i termini, ma questa mi sembra veramente grossa
C'è quasi da sperare che sia più tentato turlupinamento che inaudita ignoranza dell'ir. :lol:
Stiamo messi bene... :D
 

fabbro

Forumer storico
Registrato
20 Gennaio 2009
Messaggi
1.176
ma quando dicevo che tra tutti gli IR sentiti ( ne avrò chiamati nel corso della mia lunga carriera un centinaio come minimo) quelli che meritavano il marchio Fabbro (che è equiparabile al Ciquita per le banane o alla tripla A per le agenzie di rating ) saranno stati 2 massimo 3, dove eravate ?
 

sissidog

Forumer attivo
Registrato
27 Aprile 2010
Messaggi
237
Località
EMILIA- ROMAGNA
Fatta la premessa che le CVAL13 le ho anche io anche se molte molte di meno di quante ne avevo prima , devo dire che il prospetto è scritto in modo così arzigogolato che il sottoscritto alla prima stesura del file in EXCEL che mi feci alla emissione del CVAL13 -- anzi anche prima cioè durante la trattazione dei diritti che lo generavano assieme ai 2 warrant-- era sfuggita anche a me questa cosa del 3,50 € e delle 21 azioni massime per i 75 € nominali e quando un utente del FOL o di IO di cui non ricordo il nome l'anno scorso --cioè poco prima della 1 conversione-- scrisse del 3,50 € ,io quasi caddi dalle nuvole e dopo svariate chiamate alle IR mi confermarono la cosa .
Pertanto nell'esposto si potrebbe anche sostenere che se anche Fabbro era stato in un primo tempo fuorviato , gli estremi per un ricorso ci stanno tutti.
Come ho scritto tempo fa la principale cosa che si può contestare è il diverso atteggiamento che il CREVAL intende tenere per quanto riguarda il warrant e per quanto riguarda la convertibile, perchè non esiste proprio-- almeno io non ho mai avuto esperienza -- che per il warrant CVA14 levano il nominale dell'azione mentre per la cv lo lasciano o meglio lo levano ma non aumentano il numero delle azioni al servizio della CVAL13. Sono 2 pesi e 2 misure che --ripeto--non mi è mai capitato di rilevare nel corso di questi lunghissimi anni di borsa. Inoltre CARIGE e BPER ,visto il precipitare delle rispettive azioni , hanno adottato la politica di aumentare il numero delle azioni al servizio delle loro cv ,anche perchè così facendo hanno evitato di sborsare un sacco di cash. Nel caso del CREVAL sembra di capire invece che preferiscono pagare più cash piuttosto che dare più azioni e sembra di capire che così facendo, sono sicuri di fare un favore al convertibilista .
:up: pure IO la penso così, oltre alla difficoltà di RAGIONEVOLE comprensione del funzionamento del POC.. la cancellazione del valore nominale delle azioni valida solo per l'esercizio dei warrant 2014 e non per il POC è una GRANDISSIMA PORCATA..
se non toglievano il valore nominale i warrant potevano già buttarli nel WC, così si sono assicurati un ulteriore ADC SULLA SCADENZA AL 2014 :specchio::specchio:
 

porchetto

la casa non fallisce
Registrato
5 Gennaio 2009
Messaggi
3.382
Fatta la premessa che le CVAL13 le ho anche io anche se molte molte di meno di quante ne avevo prima , devo dire che il prospetto è scritto in modo così arzigogolato che il sottoscritto alla prima stesura del file in EXCEL che mi feci alla emissione del CVAL13 -- anzi anche prima cioè durante la trattazione dei diritti che lo generavano assieme ai 2 warrant-- era sfuggita anche a me questa cosa del 3,50 € e delle 21 azioni massime per i 75 € nominali e quando un utente del FOL o di IO di cui non ricordo il nome l'anno scorso --cioè poco prima della 1 conversione-- scrisse del 3,50 € ,io quasi caddi dalle nuvole e dopo svariate chiamate alle IR mi confermarono la cosa .
Pertanto nell'esposto si potrebbe anche sostenere che se anche Fabbro era stato in un primo tempo fuorviato , gli estremi per un ricorso ci stanno tutti.
Come ho scritto tempo fa la principale cosa che si può contestare è il diverso atteggiamento che il CREVAL intende tenere per quanto riguarda il warrant e per quanto riguarda la convertibile, perchè non esiste proprio-- almeno io non ho mai avuto esperienza -- che per il warrant CVA14 levano il nominale dell'azione mentre per la cv lo lasciano o meglio lo levano ma non aumentano il numero delle azioni al servizio della CVAL13. Sono 2 pesi e 2 misure che --ripeto--non mi è mai capitato di rilevare nel corso di questi lunghissimi anni di borsa. Inoltre CARIGE e BPER ,visto il precipitare delle rispettive azioni , hanno adottato la politica di aumentare il numero delle azioni al servizio delle loro cv ,anche perchè così facendo hanno evitato di sborsare un sacco di cash. Nel caso del CREVAL sembra di capire invece che preferiscono pagare più cash piuttosto che dare più azioni e sembra di capire che così facendo, sono sicuri di fare un favore al convertibilista .
forse il favore lo fanno hai loro soci che non si diluiscono più di tanto se aumentano il numero di azioni a servizio del prestito alla fine dove va a finire il prezzo delle azioni.
il management di creval ha a cuore i soci stabili, i valligiani già tanto delusi,
un pò come banco popolare che non vuole convertire
 

Il Conte Pedro

Not so easy
Registrato
12 Gennaio 2009
Messaggi
830
forse il favore lo fanno hai loro soci che non si diluiscono più di tanto se aumentano il numero di azioni a servizio del prestito alla fine dove va a finire il prezzo delle azioni.
il management di creval ha a cuore i soci stabili, i valligiani già tanto delusi,
un pò come banco popolare che non vuole convertire
Infatti non devono aumentare le azioni a favore del prestito. Devono aumentare del 15% la parte cash :D
 

caligola2005

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2009
Messaggi
742
questa è la rispsota che mi perviene dall'email Consob

con riferimento alla sue e-mail del 22, 23 e 27 marzo, nel ringraziarla per averci scritto, le rappresentiamo che le sue segnalazioni sono state trasmesse agli uffici competenti.
 

caligola2005

Forumer attivo
Registrato
12 Ottobre 2009
Messaggi
742
Scusate volevo sapere se la Consob ha mandato l'email solo a me o anche a qualche altro, parlavo questa mattina con un giornalista e mi ha detto che secondo lui sarebbe il caso che tutti inviassero una protesta, per risultare incisivi
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto