Conviene stare sempre sul mercato? (2 lettori)

fibo76

Forumer attivo
Registrato
29 Aprile 2002
Messaggi
551
Permettetemi di richiamarvi alla domanda originale... :)

Non conosco Regolo, ma come tutti i trading system ha i suoi momenti buoni e quelli cattivi, quello che mi interesserebbe discutere su questo post è se, secondo voi, convenga comunque limitare la propria esposizione al mercato, prefiggendosi un obiettivo minimo mensile o della periodicità che più di desidera, e a obiettivo raggiunto fermare l'attività fino all'inizio del periodo successivo.
 

clagar2

Forumer attivo
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
208
Località
Europa
Se fermi l'attività al raggiungimento del tuo obiettivo mensile personale significa a volte limitare quel surplus di guadagni che messi insieme alle eventuali perdite del mese successivo potrebbero mantenerti una media soddisfacente. Bisogna lasciar correre i guadagni assumendosi una certa dose di rischio per far fronte così ai periodi neri che si possono prospettare in futuro.
 

fibo76

Forumer attivo
Registrato
29 Aprile 2002
Messaggi
551
Esempio pratico. Sistema intraday con stop loss 50 e take profit 150, poco performante.

Il risultato finale è di 8650 punti con 353 operazioni.

Limitando il gain massimo mensile a 500 punti, otterrei invece 5450 punti con 226 operazioni.

Utile per operazione rimane uguale, ma la mia esposizione al mercato è decisamente inferiore.

La tabella è visualizzata male il primo numero è il gain finale mensile, il secondo è il max gain temporaneo mensile, il terzo è la max perdita temporanea (supposto di partire sempre al primo del mese). Il numero massimo di operazioni negative consecutive è 6.

finale max gain max perdita temporanea

nov-01 200 600 -100
dic-01 700 750 -200
gen-02 350 400 -50
feb-02 900 900 -50
mar-02 550 550 -50
apr-02 100 400 -150
mag-02 750 800 0
giu-02 0 0 -250
lug-02 1500 1500 -200
ago-02 1100 1100 0
set-02 1250 1250 0
ott-02 500 800 -100
nov-02 750 900 -100
 

seo

Forumer attivo
Registrato
4 Giugno 2002
Messaggi
438
fibo76 ha scritto:
prova
finale max gain max perdita temporanea

nov-01 200 600 -100
dic-01 700 750 -200
gen-02 350 400 -50
feb-02 900 900 -50
mar-02 550 550 -50
apr-02 100 400 -150
mag-02 750 800 0
giu-02 0 0 -250
lug-02 1500 1500 -200
ago-02 1100 1100 0
set-02 1250 1250 0
ott-02 500 800 -100
nov-02 750 900 -100

Quante operazioni fa?

Illustrane i contenuti altrimenti postarlo così non ha senso.........

seo
 

bj

Forumer attivo
Registrato
18 Febbraio 2002
Messaggi
722
Se posso intervenire, vorrei ribadire ciò che ho detto tante volte: l'intraday è un inferno!!!! Lo è anche per quei pochi fenomeni che fanno costantemente gain, figuriamoci per gli altri. Guardate solo ieri: alcuni avranno fatto gain ma quanti invece si sono fatti buttare fuori in stop e in loss, per poi veder salire o scendere subito dopo il derivato? E a prezzo di quale stress, a parte gli euro che perdono? E quelli che guadagnano come mai fanno mesi di vacanze spesso? Come mai dopo qualche tempo scoppiano lo stesso? No, ragazzi: viva i trading system, viva l'overnight. Io lavoro alcuni minuti al giorno e passo comodamente i 10000 punti l'anno. Lo sapevate che la borsa fa più punti di notte che di giorno? Verificate e vedrete. Chi fa l'intraday quei punti non li fa.

Ciao

BJ
 

fibo76

Forumer attivo
Registrato
29 Aprile 2002
Messaggi
551
bj ha scritto:
Se posso intervenire, vorrei ribadire ciò che ho detto tante volte: l'intraday è un inferno!!!! Lo è anche per quei pochi fenomeni che fanno costantemente gain, figuriamoci per gli altri. Guardate solo ieri: alcuni avranno fatto gain ma quanti invece si sono fatti buttare fuori in stop e in loss, per poi veder salire o scendere subito dopo il derivato? E a prezzo di quale stress, a parte gli euro che perdono? E quelli che guadagnano come mai fanno mesi di vacanze spesso? Come mai dopo qualche tempo scoppiano lo stesso? No, ragazzi: viva i trading system, viva l'overnight. Io lavoro alcuni minuti al giorno e passo comodamente i 10000 punti l'anno. Lo sapevate che la borsa fa più punti di notte che di giorno? Verificate e vedrete. Chi fa l'intraday quei punti non li fa.

Ciao

BJ
Beh che l'intraday sia stata, e probabilmente sarà, la fonte di perdita maggiore per aspiranti trader è una sacrosanta verità, sul fib poi non ne parliamo, credo che ci siano pochi traders che abbiano un gain costante dall'intraday sul fib (basta vedere i risultati dell'ultimo campionato toptrader nella categoria derivati).

A mio modo di vedere è comunque tutta una questione di metodo.

L'esempio di venerdì direi che è scorretto perchè era un giorno in cui fare intraday era un suicidio previsto. Invece mercoledì qualsiasi sistema intraday trend follower avrebbe dato il segnale di long a 25200-25250 e gestendo la posizione con un normale stop profit, prima di 25850 non ti faceva uscire, facendo in una giornata quello che tu mediamente fai in 20 giorni. Ma ripeto sono tutti e due esempi sbagliati.

Contesto anche il fatto che si facciano più punti overnight che intraday... più punti si fanno se sei dalla parte giusta...
 

bj

Forumer attivo
Registrato
18 Febbraio 2002
Messaggi
722
Ciao

Non ho detto che si fanno più punti overnight: ho detto che la borsa fa più punti overnight ed è un fatto. Tutti i gap da una chiusura alla successiva apertura in intraday non li fai. A volte apre a +2% e poi oscilla tutto il giorno tra +1,8% e +2,4%, in overnight (dalla parte giusta certo) tu hai preso tutti i punti, in intraday molti meno.

C'è poi una proporzione tra i punti e le ore che lavori, il numero di operazioni che fai, il capitale che usi, le commissioni che paghi. Secondo me non c'è proprio paragone tra overnight e intraday. Se voglio aumentare il punteggio faccio più contratti, ma sempre overnight. Io ho un amico che viaggia con 12 fibboni alla volta, e i conti gli tornano e come. Quest'anno ha già passato il miliardo (di vecchie lire) netto. Ogni volta che vado da lui passiamo il pomeriggio nella sua piscina a parlare d'altro.

BJ
 

Carlo Tonini

Forumer attivo
Registrato
6 Gennaio 2000
Messaggi
944
Località
Rimini
Salve :D

2 precisazioni:
i gap sono spesso dalla parte del trend, e di solito il ts è in trend per cui
è realmente ipotizzabile che seguendo un ts la maggiorparte di
gap vengono in tasca, e questo è un fatto......

secondo: per capire cosa significa "intraday" a mio avviso l'unico sistema è provarlo a farlo, detto in maniera semplice, sembra facile,
tracci qualche trend-line, segui qualche oscillatore, fai qualche prova e
tutto sembra facile, poi i problemi subentrano quando ci metti i tuoi soldi
(ovviamente dipende quanti ne hai :D )

anche qui è un fatto che molti smettono presto, sia chi ha perso (ovviamente :( )
ma anche chi ci ha guadagnato, ammette prima o poi che. -forse forse- non ne vale la pena :)

seguire un ts?? anche questo sembra molto facile, invece alla resa dei conti
è alquanto difficile, perchè spesso si pensa di fare meglio, si pensa di anticipare, ecc. ecc. ;)

certo un TS che si prefigge di fare 10.000 punti all'anno.........
basta aumentare l'esposizione e il gioco è fatto,
ma purtroppo non siamo assolutamente sicuri che il TS
faccia 10.000 punti anche l'anno prossimo........ :(

bye :)
 

bj

Forumer attivo
Registrato
18 Febbraio 2002
Messaggi
722
Ciao Carlo

Intanto che aspettiamo la cena, dai una guardata all'equity line storica di Epsilon, appena pubblicata. Oppure a quella di Regolo e di Genio, buone anch'esse. I ts ben strutturati fanno quello che promettono, con regolarità.

Sono d'accordo invece con il concetto che spesso si è tentati di far meglio del ts e ci si mette del proprio. Regolarmente però si verifica che la macchina è meglio dell'uomo.

BJ
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto