Titoli di Stato area Euro Comitato Risparmiatori Grecia - Uniamoci (2 lettori)

Mark666

Guest
Presente! Aggiunti due giorni fa i miei ggb alla lista di Discipline.
 

jobau

Nuovo forumer
Registrato
11 Ottobre 2011
Messaggi
68
Sono con voi, se potrà servire sono avvocato e sono in contatto con studi legali specializzati in diritto internazionale.
 

NATO64

Nuovo forumer
Registrato
1 Marzo 2012
Messaggi
20
Io sono intenzionato a fare causa a questi pezzi di m.....
Io penso che ci si possa rivolgere anche alla Corte Europea dei diritti umani....il diritto di proprietà (dei beni mobiliari) è considerato diritto dell'individuo e rientra nei diritti umani quindi soggetto a tutela della corte.

Inoltre, operando su un altro fronte, per il caso argentina sono state condannate delle banche italiane per la carenza di informazione riguardo il grado di INSOLVIBILITA' potenziale dell'emittente dei bond (Grecia) e il mancato chiaro preavviso della possibilità di default.
DIAMOCI SOTTO.

Io poi lavorando vicino a Brux prendero' contatti con l'European Share holders association chiedendo se anche loro hanno iniziative a riguardo.
:wall:
 
Ultima modifica:

cariatide

Forumer attivo
Registrato
8 Febbraio 2009
Messaggi
215
Ci sono anch'io ! (già inserito qualche giorno fa i miei ggb alla lista di Discipline)
 

tommy271

Forumer storico
Registrato
16 Gennaio 2009
Messaggi
174.186
Località
Milanese
Io sono intenzionato a fare causa a questi pezzi di m.....
Io penso che ci si possa rivolgere anche alla Corte Europea dei diritti umani....il diritto di proprietà (dei beni mobiliari) è considerato diritto dell'individuo e rientra nei diritti umani quindi soggetto a tutela della corte.

Inoltre, operando su un altro fronte, per il caso argentina sono state condannate delle banche italiane per la carenza di informazione riguardo il grado di INSOLVIBILITA' potenziale dell'emittente dei bond (Grecia) e il mancato chiaro preavviso della possibilità di default.
DIAMOCI SOTTO.

Io poi lavorando vicino a Brux prendero' contatti con l'European Share holders association chiedendo se anche loro hanno iniziative a riguardo.
:wall:
Non sono un "advocatus", ma ritengo che questi estremi siano da circoscrivere ad acquisti in classe "investment grade".
 

fullofmoney

Forumer attivo
Registrato
12 Gennaio 2011
Messaggi
213
Ci sono anche io.
Propongo di riassumere e tenere aggiornato nella prima pagina l'elenco deli aderenti e il nominalo totale raggiunto.
Come ho detto più volte nel forum questi thread sono troppo dispersivi.

Qualcuno deve riassumere le novità più importanti trattate ed il punto della situazione all'inizio di ogni discussione!!!!!!!!!!
 

nexvox

Forumer attivo
Registrato
9 Gennaio 2009
Messaggi
432
già inseriti i miei (da lunedì non più :wall: ) bond greci sul foglio creato da discipline

prontissimo a dare battaglia. figuriamoci se mi arrendo!!!

ottima cosa quella di fare massa critica con i risparmiatori degli altri stati europei (specie tedeschi e greci). A questo punto credo che sia necessario che qualcuno che parla e scrive bene tedesco e greco si renda disponibile.

:up:
 

leonzio22

Nuovo forumer
Registrato
10 Luglio 2010
Messaggi
59
Ciao a tutti,
mi permetto di aprire un thread differente rispetto a quello che continua la discussione riguardante i bond della Grecia perchè con il presente thread voglio affrontare la questione da un altro punto di vista.


Ormai sappiamo tutti come sono andate le cose, anche se a dir la verità i "giochi" non sono ancora finiti per chi detiene obbligazioni riguardanti lo stato Greco con regolamenti della legge Italiana, Inglese o altro.


Ma purtroppo più del 95% dei bond ha già subito l'hair cut volontario prima, diventato poi forzato con l'attivazione delle CACs (inserite in maniera retroattiva).


Con questo thread intendo riunire tutti i possessori di titoli di stato greco che non sono d'accordo con l'attivazione delle CACs e che quindi hanno subito l'hair cut in maniera involontaria.


La mia intenzione è quella prima di tutto di riunire tutti i risparmiatori italiani che hanno in possesso titoli di stato greci per organizzarci, per farci sentire, per fare le nostre proposte e per avere, chissà forse, qualcosa in più di quello che ci daranno con questo "swap forzato".


A quanto pare i giornalisti e i politici hanno pensato di parlare tanto del "salvataggio" della Grecia, che a dir loro è "andata in default senza andare in default" senza nemmeno pensare ai piccoli retails come noi che su quei titoli abbiamo messo parte dei nostri risparmi.


Noi non abbiamo avuto gigantesche somme in prestito all'1% o ricevuto il pagamento dei CDS, noi non muoviamo decine e decine di milioni, se non addirittura miliardi, in investimenti per speculare. Quelli lì erano i nostri risparmi di anni di lavoro, o di trading, o di eredità a seconda dei casi. Quei soldi erano molto più importanti per noi che per una banca o un hedge fund. Questo giornalisti e politici non lo hanno detto e la cosa è passata nel silenzio. Quando è così vuol dire che nessuno si darà da fare per almeno provare a ridarci indietro un pò di più dei nostri risparmi.


E' per questo che ho voluto creare questo gruppo "Risparmiatori Grecia", per agire tutti insieme e farci sentire, con e-mail, con lettere, con azioni collettive anche nelle aule di tribunale se dobbiamo arrivare a tanto. Ma per fare tutto questo dobbiamo essere uniti e organizzati.


Chi vuole unirsi può farlo da qui. Questro thread l'ho aperto sia su Finanzaonline che su Investireoggi.


Inoltre ho creato una pagina Facebook (http://www.facebook.com/pages/Risparmiatori-Grecia/256707437746311) e un profilo su Tweeter (https://twitter.com/#!/RisparmiatoriGr) dove chi di voi usa i social network si potrà unire se lo vorrà e dove sarà possibile trovare altri risparmiatori come noi per poi comunicare anche in maniera più veloce facendoci sentire anche da chi non frequenta i forum (e in questo Tweeter è ottimo).


Inoltre, se questa idea riuscirà a prendere il volo, potremmo metterci in contatto con i nostri "colleghi" risparmiatori di altre nazioni che hanno subito il nostro stesso torto. I tedeschi e gli stessi greci in primis che già si stanno organizzando molto bene. Io non ho problemi a parlare e a scrivere in inglese, un pò meno il tedesco ma non sarà certo questo ad ostacolarci. Pensate cosa possiamo fare tutti uniti noi risparmiatori di più paesi.


Proveremo a farci sentire dal Governo Greco, da quello Italiano, e perchè no, anche da quello Tedesco e Francese, che magari essendo in odore di elezioni potrebbe cercare la maggior adesione attraverso qualche apertura di trattative. Ci faremo sentire anche dalla Comunità Europea e dalla BCE che teoricamente avrebbe la possibilità di trovare una "compensazione" anche per noi retail oltre ai maxi-prestiti fatti alle banche.


Spero che questa mia idea venga accolta da un ampio numero di consensi.


E' ancora presto per cominciare a raccogliere i dati per sapere le quantità di bond in possesso di tutti, che credo se aggiri intorno ai 30 milioni tra gli utenti di Finanzaonline e Investireoggi, ci penseremo più in là per questo.

Per adesso vorrei che incominciassimo a trovare un "luogo" virtuale dove poterci riunire, proporre idee, aggiornarci con le news, e darci da fare. Quindi se per voi sta bene potete cominciare a seguire questo thread e tramite i social network. Questa sera o al massimo domani mattina se ci sarà una buona adesione cominceremo a fare il punto sulla situazione e le prime possibili azioni da intraprendere.


Per qualunque comunicazione potete utilizzare questo indirizzo e-mail: [email protected].


Saluti


Vincenzo

Complimenti e grazie per l'iniziativa. Sono con te e con gli altri per qualsiasi tipo di iniziativa o incontro. Se si volesse valutare anche di far presentare al nostro Governo sollecitazioni tipo interrogazioni parlamentari con oggetto iniziative che si intendessero adottare a tutela dei retail italiani coinvolti, mi rendo disponibile sin da ora a sottoporre la questione - ed il quesito che voi meglio preparereste - ai parlamentari miei concittadini che conosco (sebbene non mi occupi di politica)... potrebbe essere anche vano ma tenterei..
 

mauro1969

Forumer attivo
Registrato
5 Marzo 2009
Messaggi
238
Pochi consigli dall'esperienza che mi sono fatto seguendo il grosso gruppo per la Lehman su FOL, sbattendoci il muso di mio.

1) attivarsi con la politica italiana o rappresentanti, anche di vertice del mondo bancario italiano (ABI) é inutile perdita di tempo.
2) strutturatevi in forma almeno di comitato, in modo che ci sia sempre qualcuno che sia da punto di riferimento per gli altri e nuovi che si aggregano. L'impegno sarà pesante per cui assicuratevi che chi si propone a far da guida ne sia consapevole.
3) stabilire via forum una deadline non troppo ristretta per raccogliere un primo gruppo di aderenti con cui farsi un'idea della massa critica di cui disponete.
4) ottima l'idea di contattare altri gruppi di bondisti greci in UE e nel mondo in genere, questo potrebbe consentire di raggiungere forze d'urto non troppo dissimili dagli Hedge funds.
5) nelle pressioni che avrete in animo di fare mirate solo molto in alto: Commissari UE, ESMA (individuare bene funzionari che coltivino la vs iniziativa e martellarli).
6) la schedatura di bondisti con isin mi pare sia già partita, aggregateli per legislazione. L'effetto "sasso nell'acqua" (concentricità) ottenibile da strumenti come twitter e facebook, uniti a googledocs può essere il valore aggiunto. Buona idea dell'autore.
7) identificare gli studi legali che hanno assistito Grecia nello strutturare il piano PSI (di solito quelli che fanno 'ste cose sono Allen&Overy), da un lato da escludere tra quelli papabili per farsi assistere, dall'altro controparte eventuale per negoziare.
8) dopo 7, vedere quali studi internazionali hanno specializzazione in litigation su debito sovrano (consiglio cercare file di azioni portate avanti contro Argentina da NML ed Elliot (Em) da cui dedurre chi li ha difesi).

Sono solo pochi sprazzi, di grecia ne so ancora poco e la situazione é in evoluzione.
Penso alcuni hedge avranno già in ptf bond grecia XS e si muoveranno a breve nelle corti competenti. Potrebbero essere un buon apripista.

Tutto ciò senza pretesa di insegnare niente a nessuno, sia chiaro. Sono solo riflessioni, pattumatele pure se non interessano.
 

claudioborghi

Twitter: @borghi_claudio
Registrato
11 Marzo 2009
Messaggi
1.465
A quanto pare i giornalisti e i politici hanno pensato di parlare tanto del "salvataggio" della Grecia, che a dir loro è "andata in default senza andare in default" senza nemmeno pensare ai piccoli retails come noi che su quei titoli abbiamo messo parte dei nostri risparmi.
Beh, il Giornale qualcosa ha detto

La mini-Argentina dei risparmiatori italiani - Economia - ilGiornale.it

Comunque noi abbiamo "in costruzione" Assoinvestitori che è proprio stata ideata sul forum. Innanzitutto occorre che vi contiate per bene con lo spreadsheet di discipline (nominato sul campo rappresentante assoinvestitori per i bondisti greci :) ) che conosce i nostri metodi :D
Poi vediamo che fare.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto