Collocamento SOCOTHERM (28/11-4/12): analisi (1 Viewer)

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.465
Dalla newsletter Finanza24ore


IPO SOCOTHERM

Il gruppo Socotherm è uno dei principali operatori a livello mondiale nel settore dei rivestimenti di tubazioni per il trasporto di energia.


CARATTERISTICHE DELL'OPERAZIONE

Coordinator AbaxBank
Sponsor AbaxBank
Periodo 28/11----04/12
Quotazione 11/12
N. di Azioni 13 Mln di cui 10.5 Mln da aumento di capitale ed 2.5Mln da vendita azionisti, 85% è riservato agli investitori istituzionali Italiani ed Esteri .
Controvalore Min 48.75 --Max 61.75 Mln di Euro
Flottante 32.1% pre-greenshoe e 35.3% post greenshoe.
Capitalizzazione : Min 112.5 Max 142.5 Mln di Euro pari ad un prezzo Min 3.75E e Max 4.75 .

Lock-up è previsto di 12 mesi per gli azionisti attuali .

L'ATTIVITA' DEL GRUPPO

Il gruppo è uno dei principali operatori del settore del rivestimento delle tubazioni per l'industria dell'estrazione e del trasporto del gas e dell'acqua.

Le attività di rivestimento per le tubazioni sono quelle dell'estrazione e trasporto del petrolio e del gas, dei sistemi preisolati per le reti di teleriscaldamento, riabilitazione di vecchi oleodotti ed acquedotti .

Attività di estrazione e trasporto dei fluidi in mare.

Attività di impianti di rivestimento .

UN PO' DI RISULTATI


Dati in Mln Euro 1999 2000 2001 2002
RICAVI 24 40.7 100.5 106.5
MOL 3.1 2.5 18.2 23.6
UTILE NETTO -0.4 -0.1 5.4 8.8
P/e 2002 Min 12.78 Max 16.2
E.V 2002 Min 147.9 Max 177.9


La situazione alla chiusura del primo semestre 2002 era quella di
Ricavi pari a 42.8 Mln di euro, EBITDA 11.8 Mln di euro +11.3%,Ebit 8.5 Mln di euro +41.7%, Utile netto 5.6Mln di euro +75%(Utile netto dopo quota di terzi a 3.2 Mln di euro in crescita del 60%, la posizione finanziaria netta in miglioramento di 4.3 Milioni di euro, investimenti per oltre 8.4 Mln di euro .


SITUAZIONE PATRIMONIALE

(Dati in Mln Euro) 1999 2000 2001
PFN -12.3 -34.7 -35.4
P.N. 8.2 40.7 46.2
CAPITALIZZ. Min 112.5 mln E Max 142.5 mln E
PREZZO Min 3.75E Max 4.75E

La strategia di crescita della società in questi anni ha seguito il detto percorso :

1) Consolidamento della leadership nelle aree geografiche già presidiate, mediante una politica finalizzata all'incremento e miglioramento della capacità produttiva.

2)Penetrazione di nuovi mercati(Russia, Cina, Australia ed Africa )

3)Sfruttamento delle opportunità di crescira legate all'applicazione delle nuove tecnologia.

4)Investimenti in Ricerca e Sviluppo volti all'individuazione di materiale con applicazioni sempre più innovativi .

EVENTI

Durante il semestre sono state acquisite alcune importanti commesse come il contratto di 43 Mln di Dollari con Agip North Africa per il rivestimento e appesantimento dei tubi , in Cina il gruppo ha sottoscritto un contratto per 3 Mln di euro.

Simest ha acquisito una partecipazione del 9% del capitale di Socotherm Africa

VALUTAZIONI

La società dalla quotazione conta di poter ricavare minimo 41,43 mln di euro e massimo 52,48mln di euro pari all' 80% del controvalore totale, visto e considerato che che il 20% delle azioni offerte provengono da vendita degli azionisti di maggioranza.
Dopo la quotazione la società si potrà permettere di azzerare la sua situazione finanziaria debitoria e potrà continuare senza troppe preoccupazioni il suo percorso di crescita ed sviluppo .
La quotazione non renderà l'azienda scalabile, non ci saranno surplus derivanti da possibili take-over ....(come nel caso di Negri Bossi).
Grosso neo dell'attuale IPO è il range di prezzo previsto, sinceramente lo riteniamo un pò troppo elevato....
Per ciò che riguarda i risultati del gruppo, c'è da dire che non sono per niente male ....ottima crescita negli ultimi 3 anni, si pensi che dai soli 24 Mln di euro fatturati nel 1999, tramite la politica di sviluppo intrapresa dalla società, si è arrivati ad un fatturato di 100.5Mln di euro nel 2001 con una crescita del 318% in soli 3 anni .
Il settore è senza ombra di dubbio molto interessante ed interessanti i movimenti conclusi durante l'anno, le nuove commesse acquisite ed i nuovi progetti .
Per ciò che riguarda gli indicatori economici i livelli di P/e sono nella media di una star, si paga forse un pò cari i risultati fino ad ora ottenuti ......tuttavia sono senza dubbio ammessi.
Per l'anno in corso ci attendiamo un fatturato vicino a quello 2001 (leggermente superiore) ma un utile netto in forte miglioramento per merito del piano di razionalizzazione dei costi e utile di terzi....
Dopo la quotazione la società avrà di nuovo la PFN in pareggio e potrà permettersi un nuovo piano di acquisizioni ed investimenti .
Dal nostro modello, visto il livello di P.N.(46.2), possiamo esprimere un giudizio favorevole sull'ipo nel caso di una quotazione nei pressi della fascia minima, anche perchè i risultati del 2002 sono ancora da confermare e le incognite nel mercato sono sempre molte.

Alla luce dei risultati del gruppo non escludiamo possibili speculazioni sul titolo, in caso di scivoloni.....come interpretarli ? opportunità di entrata a prezzi migliori.

GIUDIZIO POSITIVO



Alessandro Betti
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto