clemm coemm (22 lettori)

lucamax

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2017
Messaggi
3.915
Dove si compra il combustore ?
ma mi stupisco di te Enzima.....lo sanno tutti .....
:d::d::d:
Si compra nel regno di Fuffalandia , governato dal principe Maurizio Sarlocco e dalla principessa pissicologa Luperta
 
Ultima modifica:

lucamax

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2017
Messaggi
3.915
Comunque io mi stupisco che esista ancora qualcuno che segue e crede ancora in questi pagliacci
Dopo 5 anni di stronzate ,una in fila all'altra
Dopo 5 anni di promesse disattese , di stronzate galattiche , di investitori multimegamiliardari inesistenti
E c'è ancora qualche poveraccio che gli crede
Roba da pazzi , a certa gente dovrebbe essere tolto ogni diritto civile
 

libanese

Forumer attivo
Registrato
23 Luglio 2018
Messaggi
752
Vantano finanziatori, prossime vittorie elettorali, piattaforme degne degli ingegneri della Silicon Valley, eminenti personalità che farebbero da raccordo per l'erogazione del microcredito, scuole di formazione riconosciute a livello mondiale, partnership con aziende e società, governi che copiano i punti del loro programma, ma poi per colpa dei vertici consi che hanno voluto farsi i loro affari, niente, tutto da rifare, quid rimandato :rotfl:
 

willyVM

Forumer storico
Registrato
26 Ottobre 2016
Messaggi
2.854
Da più parti ci si chiede cosa cosa abbia fatto Sarlo nella vita. . .



Per quel poco che si sà e secondo sue dichiarazioni non E' LAUREATO.
Del suo percorso scolastico non si sà quasi nulla!
Ha raccolto offerte in denaro per diverse iniziative .
Personalmente Dei bilanci di lodevoli iniziative non ho mai trovato alcuna traccia e farebbe piacere se qualche forumista mi potesse aggiornare e sollevarmi dalla mia ignoranza (ignorare)!



Pare che abbia fatto sempre il PRESIDENTE!



Altre iniziative del Sarlo le troviamo nel mondo della vela



30-06-2005 - Comunicato Stampa - Gianluca Moretti



MARCO POLO AL 17° GIRO D'ITALIA A VELA.

L'INCONTRO CON MAURIZIO SARLO



Il Presidente Maurizio Sarlo



Il 27 giugno arrivo a Marina di Ravenna di mattina presto,si disputerà la regata a bastone.Alle 9:30 è già troppo caldo,non c'è un filo di vento.E' appena terminato il breafing con gli equipaggi,i giudici di gara hanno fissato la partenza alle ore 12:00,tutti noi speriamo che a quell'ora si presenti sulla linea di start anche il vento.



Mi sposto sul pontile dove sono ormeggiati gli scafi,gli equipaggi stanno lavorando per mettere a punto le loro barche,mentre io sono lì in mezzo a loro per fotografarli.Vado verso la fine del pontile e mi trovo davanti allo scafo del Team Marco Polo Challenge,dove due uomini sono intenti ad attaccare allo scafo gli adesivi degli sponsor.Notandomi uno dei due mi saluta con fare molto gentile,scende dalla barca e ci presentiamo,lui si chiama Maurizio Sarlo.Iniziamo a parlare lì vicino alla loro barca,lui è il Presidente del Team Marco Polo Challenge,poi mi parla del loro equipaggio,come timoniere hanno niente meno che Mauro Pelaschier,uno tra i più forti skipper del panorama vela (che oggi non sarà in regata però,ndr.),al suo posto il comando è affidato al fortissimo Enrico Passoni.Il Presidente Sarlo mi invita a seguire la regata a bordo della loro base galleggiante,un bellissimo yacht di 20mt.,il China 9...questo sarà solo l'inizio dei riferimenti al grande paese dell'Estremo Oriente. Una volta a bordo, faccio la conoscenza con tutti i membri del Team MPC,il loro Presidente me li presenta uno ad uno.Ci sono gli uomini dell'equipaggio che tra un paio di ore taglieranno la linea di start,stanno pianificando la regata e discutendo della tattica da tenere.Poi è la volta di fare la conoscenza con gli uomini di questo grintosissimo team,che lavorano a bordo della base galleggiante di MPC,come il direttore alla comunicazione,sig.Gianni Armiraglio. Mi guardo attorno e noto che China 9 è una perfetta base logistica,ci sono computers,una stampante e tutti i membri di questo team sono affiatati e molto professionali.Mi siedo insieme a Maurizio Sarlo,per continuare il discorso che era iniziato sul pontile,sono incuriosito di conoscere un pò di storia del loro team.



Sarlo mi confida che lui crede nelle piccole e medie imprese,perchè sono quelle che producono ricchezza per il paese,così come crede nel turismo.La nostra patria in fondo è una penisola,siamo circondati dal mare e disponiamo di tantissimi chilometri di coste,mi dice.Bisognerebbe poter riconvertire imprese che sono in crisi in altri settori,in quello turistico,legato magari al mare.Il progetto di Marco Polo Challenge è dare voce alle piccole e medie imprese.Mi racconta che lui proviene da esperienze sportive in discipline diverse da quelle della vela,poi da un paio d'anni la passione per il mare e per il discorso fatto poco prima,investire nel settore del mare. Così l'inizio del suo progetto parte con la partecipazione del suo team al 17° GiroVela,dove lui su China 9 seguirà l'intero percorso.Poi una bellissima idea,la sua intenzione è quella di far avvicinare i ragazzini alla vela,con informative date nelle scuole,la possibilità per " i giovani marinai" di salire a bordo di barche a vela e insieme agli uomini dell'equipaggio imparare le prime nozioni di vela. E quì mi svela che stanno pensando di sfruttare l'occasione per fare questo,alla prossima edizione della Barcolana di Trieste,in ottobre.Ma le sorprese non finiscono quì,infatti Maurizio Sarlo oltre ad essere un uomo cordiale e dotato di un grande senso dell'ospitalità,è una fonte inesauribile d'idee.Ulteriore prova di ciò,è quando mi dice che il Marco Polo Yacht Club si è gemellato con il Drago Rosso Yacht Club di Pechino,per ristabilire la vecchia via di Marco Polo con la Cina.Continuando a parlare il Presidente del Team MPC,mi racconta della sua grande passione per la Cina,dove il popolo Cinese ha un grande rispetto per le persone più anziane,persone con certi valori sono di certo affidabili,e vede nella Cina anche un importante partner per poter fare commercio,come qualche secolo trascorso fece Marco Polo l'avventuriero,a dispetto di chi ha paura che la Tigre Asiatica entri nel nostro mercato. Maurizio Sarlo ha anche un grande sogno,realizzare uno scafo tutto Cinese,equipaggio compreso,per presentarsi alla prossima edizione della Coppa America. Già,la Coppa America gli dico io,e gli chiedo se gli sarebbe piaciuto esserci a Valencia nel 2007. Ecco che gli si illumina il volto e gli parte un sorriso,quando poi con tutta tranquillità mi racconta che lui in Coppa America nel 2007 era già pronto ad andarci...con +39 Challenge!Il terzo scafo Italiano che regatterà per la fida alla Coppa nel 2007.Insieme al Circolo Vela Gargnano e al patron Riccardo Sogliano (ex ala destra del Milan negli anni di Gianni Rivera,ndr.),il sig.Sarlo mi dice che hanno dato vita loro a +39 Challenge,poi lui ha lasciato la sfida alla Coppa per iniziare,come gli piace definire il suo progetto,la sfida del 3° millennio e creare quel Ponte ideale tra Occidente e Oriente.


Ci spostiamo sul ponte superiore per seguire la regata,e vediamo la buona partenza di Marco Polo Challenge in seconda posizione.Poi mentre pranziamo,il presidente del Team MPC ogni tanto guarda fuori dalla vetrata per seguire il suo equipaggio,ma non vuole sapere in quale posizione si trovano...aspetta che si fermi la regata. Alla fine del percorso a bastone,lo scafo Marco Polo Challenge sarà sesto,ma in quarta posizione nella classifica generale.Al momento del mio congedo dal Team MPC,ringrazio per l'ottima ospitalità riservatami e mi lascio con Maurizio Sarlo,con la parola di tenerci in contatto per seguire da vicino la sua sfida insieme a tutto il team,al terzo millennio.


Il mio personale Augurio al Team Marco Polo Challenge,

Buon Vento!

Team Marco Polo Challenge



Presidente: Maurizio Sarlo

Direttore Sportivo: Anselmo Cosmo

Direttore della Comunicazione: Gianni Armiraglio

Direttore Marketing: Davide Mion

Direzione Amministrativa: Vinicio Bettin

Consulenti Legali: Avv.Rocco Filardi (Foro di Mantova),Dr.ssa Eleonora Mingati (Foro di Padova)

Responsabile Public Relation: Franca Lovisetto



Skipper: Mauro Pelaschier

Timonieri: Enrico Passoni; Marco Augelli; Mauro Pelaschier

Tattico: Mauro Pelaschier; Alessandro Alberti; Alberto Leghissa

Navigatore: Alessandro Alberti

Randista: Marco Augelli; Alberto Leghissa

Tailer: Alberto Leghissa; Alessandro Alberti; Silvio Scopel; Andrea Ballico; Andrea Bussani

Drizze: Alberto Leghissa; Alessandro Alberti; Paolo Bevilacqua

Prodiere: Paolo Bevilacqua; Luca Chiarello

Comandante Navetta appoggio: Vittorio Casagrande

Capo Chef Navetta appoggio: Alvise Trevisan

www.marcopolochallenge.org


29-06-2005 - Comunicato Stampa - fonte:Ufficio Stampa ISM Italia



Il Giro Vela 2005


Giulianova, 29 giugno 2005. Taranto Comune di Taranto si aggiudica la Marina di Ravenna Giulianova, 4ª tappa del Giro d¹Italia a Vela. Anche questa volta è stata una regata difficile che ha avuto nel passaggio del Monte Conero il momento decisivo. Taranto, che aveva scelto l¹opzione di tenersi al largo ha potuto avvantaggiarsi quel tanto che bastava per mantenere la testa fino al traguardo di Giulianova. Fiamme Gialle FFGG e Riva del Garda Provinco Italia, che invece si erano mantenute vicino alla costa, si sono poi portate a ridosso del fuggitivo ma senza riuscire a superarlo. Il resto della flotta si è sgranato lungo una quindicina di miglia e chi è rimasto impantanato al passaggio del Monte Conero ha dovuto poi aspettare che il vento girasse.


Domani alle 12 il via alla 5ª tappa regata a bastone di Giulianova su percorso di 12 miglia nautiche.


Ordine d¹arrivo 4ª tappa regata costiera Marina di Ravenna - Giulianova: 1) Taranto Comune di Taranto 2) Fiamme Gialle FFGG 3) Riva del Garda Provinco Italia


NOTA BENE: l¹arrivo delle altre imbarcazioni è atteso in serata.

28-06-2005 - Comunicato Stampa - fonte:Ufficio Stampa ISM Italia


OMISSISS: . . . .

Per una puntuale lettura dell'evento si rimanda al link sche segue.

http://www.romagnasport.com/.../rassegna%20stampa%2006-05...

 

lucamax

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2017
Messaggi
3.915
Adesso si spiega tutto
E' abituato alla CAZZATURA ( manovra della conduzione della barca a vela ).....cioè a dire : CAZZA LA RANDA
Da lì a fare il CAZZARO di professione è stato un attimo
:rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
 

enzima2

Forumer attivo
Registrato
13 Dicembre 2018
Messaggi
342
Letto da qualche parte in rete.... ricorda niente?

"Devo cambiare mestiere e mettermi a truffare la gente… di potenziali clienti ce ne sono veramente troppi.
Mi metto a vendere scanner per vaccini e pillole che sciolgono microchip…

Manca il coraggio ma sono sicuro diventerei ricco"
 

enzima2

Forumer attivo
Registrato
13 Dicembre 2018
Messaggi
342
Notizie della penultima ora AHAHAHAH .
Il PVU chiuderebbe i battenti per confluire nel nuovo partito dell. On G. Paragone ?

Gli offerenti sono sempre meno ed allora qualcosa bisognerà pur escogitare. . .

testo completo della missiva ? Il PVU chiuderebbe i battenti per confluire in un altro partito come ITALEXIT? :

https://scontent.fmxp6-1.fna.fbcdn....=f1708980204dac96c9ab106734e30600&oe=611FCBFC


Vedi l'allegato 612429

Ma non si era già promesso a quello dei gilet arancioni? Rispetto questi qua, i voltagabbana che abbiamo conosciuto nei Parlamenti passati sono delle vergini educande, a partire dal capo che è quanto di peggio ci possa capitare, e che il Buon Dio ce ne scampi e liberi.
Però... anche quelli che li vanno a cercare ( sempre che non sia una delle tante falsità architettate per darsi importanza ed allungare il brodo ), ma che farebbero per un pugnetto di preferenze? Anche questi credono ancora che il guru possa muovere decine e decine di migliaia di voti? Ma dove vivono?

Una continua rappresentazione del loro mondo migliore, non c'è che dire, un vero squallore.
 

willyVM

Forumer storico
Registrato
26 Ottobre 2016
Messaggi
2.854
Ma non si era già promesso a quello dei gilet arancioni?
Ma Enzima ,questo non vuol dire nulla. Uno si può promettere anche a più persone !
L'innominato potrebbe tentare di giocare su tre tavoli ovvero tenere il piede in tre scarpe.
Fare il buon pastore per via degli eurini mensili...



Partecipare ai Gilet Arancioni

Sostenere Italiaexsit Di G.Paragone.

Per quanto riguarda quest'ultimo una volta preso visione del documento che segue . . . .


a mio modo di vedere , potrà fare in modo che l'idillio non duri troppo. . .
 
Ultima modifica:

enzima2

Forumer attivo
Registrato
13 Dicembre 2018
Messaggi
342
Massì, potranno mettersi assieme quando e quanti vogliono, raccoglieranno solo i resti a Rubamazzetto e comunque non se li filerà mai nessuno.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 22)

Alto