clemm coemm | Pagina 5002

Discussione in 'Officina Legale - Tutela persona e patrimonio' iniziata da Argo, 25 Agosto 2016.

    14 Gennaio 2020
  1. lucamax

    lucamax New Member

    Registrato:
    5 Dicembre 2017
    Messaggi:
    3.582
    le panchine numerate con il nome dei pensionati
    Qualunquemente !!!!!!!!!!
    :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:
     
    A willyVM piace questo elemento.
  2. 14 Gennaio 2020
  3. lucamax

    lucamax New Member

    Registrato:
    5 Dicembre 2017
    Messaggi:
    3.582
    Invece dei pesci ripopoliamo il mare calabrese con i clemmioti
    In quanto ad intelligenza ed acume siamo lì .....
     
    Ultima modifica: 14 Gennaio 2020
  4. 14 Gennaio 2020
  5. kok90

    kok90 o COSì...o POMì

    Registrato:
    1 Ottobre 2016
    Messaggi:
    6.257
    0202 14-Jan-20 09.00.jpg
    Dimensioni reali 694 x 698 - Clicca sull'immagine per ingrandire

    PADOVA - Si erano rivolti ad uno studio di consulenza contabile per “risparmiare” sulle tasse. Ma le compensazioni d’imposta elaborate da due professionisti torinesi, padre e figlio, erano fraudolente. Quattro imprenditori padovani sono così finiti nei guai per evasione fiscale. I loro nomi figurano nel lungo elenco di clienti dello studio di Vincenzo e Francesco Greco che negli anni d’imposta 2016 e 2017 hanno utilizzato crediti inesistenti allo scopo di non versare imposte, tasse e contributi. Nell’arco di un biennio l’ex dipendente dell’Agenzia delle Entrate, oggi 68enne, il figlio contabile, di 30 anni, ed un gruppo di collaboratori dello studio hanno contribuito a sottrarre all’erario qualcosa come 25 milioni di euro. Sono complessivamente centodieci le persone cui il pubblico ministero torinese Francesca Traverso ha notificato nelle scorse settimane l’avviso di conclusione indagini.

    NEI GUAI
    Si tratta dei clienti dello studio di Vincenzo e Francesco Greco che hanno totalizzato un’evasione superiore ai 50.000 euro per ciascun anno d’imposta. Tra imprenditori e liberi professionisti piemontesi, ma provenienti pure da altre regioni d’Italia, rischiano di finire sotto processo anche Paolo Antonini, 49 anni, di San Pietro in Gù, legale rappresentante della società Paola Srl, con sede a Gazzo, specializzata nella confezione e nel ricamo di capi d’abbigliamento, Adelchi Brugnaro, 59 anni, di San Giorgio in Bosco, titolare di società di commercio ambulante nel settore della moda, Monica Franceschetto, 45 anni, residente a Cittadella, erede della famiglia che nell’immediato dopoguerra creò il Consorzio lattiero caseario “Mungi e Bevi” con sede legale a San Giorgio in Bosco, e Maurizio Varini, 55 anni, di Villa del Conte, legale rappresentante della stireria industriale New Service Srl, a Onara di Tombolo, ma titolare anche di diverse società del settore immobiliare e della Tenuta Santa Giuliana, produttrice di vini di altissima qualità.
    LE ACCUSE
    Dopo gli arresti dei Greco, finiti dietro le sbarre nel gennaio dello scorso anno, la Guardia di Finanza ha perquisito uffici, aziende e abitazioni di tutti i clienti dello studio, circa 150, passando al setaccio le loro dichiarazioni dei redditi. Sono state scoperte gravi irregolarità: secondo la pubblica accusa nel solo 2016 Antonini avrebbe omesso di versare imposte, come legale rappresentante di Paola Srl, per 96.320 euro. Brugnaro avrebbe fatto invece figurare crediti inesistenti per 212.996 euro nel 2016 e per 60.809 euro nei dodici mesi successivi. A Monica Franceschetto, per conto del Consorzio “Mungi e Bevi”, vengono contestate evasioni per 161.384 euro nel 2016 e di 69.471 euro nell’anno successivo mentre Maurizio Varini avrebbe frodato il fisco nel solo 2016 per 119.877 euro come persona fisica e per 249.252 euro quale legale rappresentante di New Service Srl.
    Nel maggio scorso tutti gli indagati hanno subìto il sequestro preventivo di somme di denaro dei rispettivi conti bancari, o in alternativa di beni immobili nella loro disponibilità, per una cifra complessiva equivalente al valore dell’imposta evasa. Sono stati i militari della Guardia di Finanza a notificare i decreti di sequestro. La Procura torinese ritiene di aver raccolto prove granitiche a carico degli ex clienti dello studio Greco: «Considerato che la prova del compimento di operazioni di compensazione - scrive il pubblico ministero Traverso - è documentale e che la natura illecita di queste appare logicamente ipotizzabile alla luce del fatto che gli indagati si sono rivolti proprio a soggetti dediti al compimento di condotte illecite del tipo di quelle per cui si procede, si può concludere per la configurabilità del reato che legittima il vincolo del sequestro reale».
    Luca Ingegneri


    Evasione fiscale, quattro imprenditori padovani indagati e beni sequestrati
     
    A lorenzos, willyVM e lucamax piace questo elemento.
  6. 14 Gennaio 2020
  7. kok90

    kok90 o COSì...o POMì

    Registrato:
    1 Ottobre 2016
    Messaggi:
    6.257
    ECCO PERCHE' NON SI SENTIVA PIU' PARLARE DI ''FORMAZIONE'' A1 A2 C1 C2....
    ZITTI ZITTI HANNO FATTO SCEMARE LA COSA....
    IL PIU' PULITO IN COEMM HA LA ROGNA!!!
     
    A willyVM, lucamax e sidora piace questo elemento.
  8. 14 Gennaio 2020
  9. lucamax

    lucamax New Member

    Registrato:
    5 Dicembre 2017
    Messaggi:
    3.582
    Cito il mio post dell'altro giorno
    Ma non c'è bisogno di essere un veggente per scrivere queste cose
    Questi sono TUTTI delinquenti e truffatori ,oramai è un dato di fatto
    Gente che si spaccia per chi non è ,gente che si finge di essere chi non è
    Gentaglia che si inventa combustori e stronzate truffaldine solo per il loro tornaconto personale
    Ricordate la sceneggiata a Torino con il finto combustore creato con qualche ferraglia presa in discarica
    ma quanto schifo fanno questi truffatori ??!!
     
    A Etica e sidora piace questo messaggio.
  10. 14 Gennaio 2020
  11. willyVM

    willyVM New Member

    Registrato:
    26 Ottobre 2016
    Messaggi:
    2.483
    Lucamax,dopo che il pensionato ha donato la casa a qualche Guru di turno,potrà avere l' accesso ai famosi corsi a pagamento per imparare a dare l'antiruggine e la verniciatura speciale alla sua panchina.
    Sarà in strada, ma con una panchina per dormire.
    Non è dato sapere se Il pensionato assegnatario della panchina con tanto di targa iscritta al P.R.P. (Pubblico Registro delle Panchine), dovrà poi pagare la tassa di occupazione del suolo pubblico . . ?
     
    A Etica, sidora e lucamax piace questo elemento.
  12. 14 Gennaio 2020
  13. Sissa

    Sissa New Member

    Registrato:
    13 Febbraio 2017
    Messaggi:
    6.473
    la scuola di formazione migliore al mondo
     
    A Etica, sidora, lucamax e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  14. 14 Gennaio 2020
  15. willyVM

    willyVM New Member

    Registrato:
    26 Ottobre 2016
    Messaggi:
    2.483

    Cerchio dopo cerchio sempre più vicini al guru. . .?
     
    A Sissa, Etica, sidora e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  16. 14 Gennaio 2020
  17. Alien4U2017

    Alien4U2017 New Member

    Registrato:
    24 Agosto 2017
    Messaggi:
    91
    Questo è il post che gira sulle chat dei clemmins...idiots...

    Con-Sí - Intruzione all'uso
    ✍ Articolo di Edit Molnar in Bargero - Chatillon (Ao) ✍

    Ho preparato un aiuto, spero valido per tutti noi. In quest'articolo troverete proprio tutto quello che c'è da sapere sul CON-Sí, e ho creato un vademecum per proporre le iscrizioni senza problemi e nella maniera più fluida possibile.

    Leggi l'articolo e condividi! Grazie!
    Eticrazia e Nuovo Umanesimo: M-Edit-iamo!: CON-Sì, istruzioni all'uso
     
  18. 14 Gennaio 2020
  19. kok90

    kok90 o COSì...o POMì

    Registrato:
    1 Ottobre 2016
    Messaggi:
    6.257

    lunedì 13 gennaio 2020
    CON-Sì, istruzioni all'uso


    [​IMG]
    CONFEDERAZIONE ITALIANA CONSORZI Con-Sì
    Cosa sono i Consorzi Con-Sì?

    Sono delle libere associazioni. Il primo nasce il 13 Settembre 2019 in Veneto. Successivamente ma in pochissimo tempo ogni regione (20) e ogni provincia (110) realizza il proprio CON-Sì. Il 22 novembre dello stesso anno si costituisce il CON-Sì Nazionale con la Presidenza di Fabrizio Azzolini.
    Qual è il loro obiettivo?
    Nascono per ricercare fondi attraverso Istituti deputati a fare prestiti di Micro Credito ai soci dei Consorzi, con la prospettiva di arrivare ad 1 milione di iscritti. Vedi sul sito: Consorzi Con-Sì – Consorzi Sicuri
    Iscrizione al CON-Sì:
    Raccomandazione: prima di ogni altra cosa consultare il sito ufficiale, leggere con attenzione il codice etico e il regolamento.

    1. Prima di iniziare a compilare il modulo d'iscrizione prepara i seguenti documenti:

    [​IMG]
    - Scannerizza il tuo documento d'identità e predisponilo sul tuo pc creandone un file,
    - scarica il modulo dell'autocertificazione, stampalo, compilalo, scannerizzalo e predisponilo sul tuo pc creandone un file.

    La carta d'identità e l'autocertificazione compilata dovranno essere allegate negli appositi spazi durante l'iscrizione.

    2. A questo punto potrai iniziare la vera e propria iscrizione cliccando qui.

    Oltre ai tuoi dati anagrafici verranno richiesti anche:

    - codice fiscale,
    - segnalare se appartieni o meno a un CLEMM. Importante! Può aderire anche chi non è membro di un CLEMM, ma la persona verrà immediatamente collocata in un CLEMM già esistente o in uno nuovo.
    - data del tuo primo salotto (CLEMM)
    - IBAN del tuo conto corrente bancario o della tua carta ricaricabile (con IBAN).

    3. Ti arriverà una e-mail di conferma iscrizione, all'interno troverai un link da cliccare per confermare i dati inseriti.

    4. Qualche tempo dopo (possono essere alcuni giorni) riceverai un'altra e-mail in cui Ti vierrà richiesto il versamento di 20 euro come quota associativa annuale.


    [​IMG]
    5. Ecco un aiuto all'iscrizione, seguilo qui passo per passo






    6. Sul sito Consorzi Con-Sì – Consorzi Sicuri puoi leggere anche lo statuto di ogni regione.
    7. Sulla pagina ufficiale Facebook CON-Sì Confederazione Italiana Consorzi Sicuri trovi tutte le comunicazioni di tutte le province e regioni italiane.

    Approfondimenti, altri obiettivi del CON-Sì:

    [​IMG]
    Per guardare il video intervista al Segretario Nazionale Paolo Ceresa clicca qui.







    [​IMG]
    Per guardare il video intervista al Presidente Nazionale del CON-Sì Fabrizio Azzolini e al RR Valle d'Aosta Augusto Pellegrino clicca qui.




    Informati sulle attività parallele al CON-Sì in questo blog: Eticrazia e Nuovo Umanesimo: M-Edit-iamo!
     

Condividi questa Pagina