Ci si accoppia per censo? (1 Viewer)

Petronio_arbiter

Chiamatemi Nuanda
Registrato
29 Novembre 2012
Messaggi
4.031
Località
Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg
:eek: :mmmm:

poco fa stavo esaminando una statistica sui colleghi...

siamo circa 1000... 70% maschi, 30% femmine, 75% laureati, 70% sposati...

sposati... mmm...

mi è venuto in mente un interessante intervento di gipa69 su un altro 3D... in questo post:
http://www.investireoggi.it/forum/3304043-post54.html

dice:

nei mondi da me frequentati l'unica discriminazione che ancora sopravvive reale è quella economica.... il resto sono corollari e simulacri delle strutture sociali delle passate generazioni.
Quella economica poi in determinate situazioni può far scaturire altre discriminazioni ma solo in seconda battuta e solo come riflesso alla prima.


ebbene... dicevo... 70% colleghi sposati... CON CHI???? :mmmm:

incredibile... sono sposati per censo! :eek:

dirigenti con dirigenti (oppure supergnocche:rolleyes:), impiegati con impiegate, laureati con laureate, segretarie con operai, e così via per classi sociali...

li conosco tutti, e so che ci sono solo 4-5 eccezioni... su 700 persone :eek:

scusate lo stupore per un fenomeno così banale e facilmente spiegabile, ma non l'avevo mai affrontato considerando i numeri... che praticamente ora ho la percezione siano vicini all'80% della popolazione!!!!!!! :eek: :eek: :eek:

Comunque, mi guardo attorno nel quartiere: idem

e senza tenere conto dei soliti luoghi comuni per cui ricco con ricca, bello con bella e similia...

avete anche voi, nella vostra realtà, questa percezione fortissima che le persone si accoppiano per censo? :mmmm:
 

andersen1

Patrimonio dell'umanitâ
Registrato
8 Maggio 2009
Messaggi
5.355
Io non sono ancora sposato ; pero' la mia fikanzata ha due cose in comune con me; e' gnokka e tromba bene. Siamo dello stesso censo.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
44.996
Località
Il mondo dei sogni
Io sono laureata e anche mio marito.
Però io sono nata da una famiglia nella quale i genitori avevano un titolo di studio (mamma maestra e papà tecnico di radiologia) e lui no. Suo padre era un operaio in catena di montaggio e sua madre una casalinga: lui con la V elementare, lei con la II. Entrambi della più misera provincia pugliese.
Il mio bisnonno materno era cancelliere del tribunale, il mio nonno è ragioniere e la mia nonna materna aveva il diploma di maestra elementare.
Con la guerra avevano perso tutto, ma erano comunque una famiglia "borghese". Una sorella di mia nonna aveva studiato canto lirico....

Mio marito viene da una famiglia poverissima. Le sorelle e i fratelli di mia suocera sono tutti semi analfabeti.
Un po' più di cultura i parenti di mio suocero, ma quando mio marito è nato, a BS, non avevano nemmeno una stanza in più per lui che ha dormito in camera con loro e poi in salotto fino ai 14 anni.
Hanno avuto il telefono solo quando lui era alle superiori.

Si è fatto il mazzo per laurearsi in 4 anni e non sprecare tempo e denaro, perché davvero per loro è stata una fatica economica notevole.
Tenevano la casa riscaldata appena per risparmiare anche sul riscaldamento e risparmiavano anche su moltissime altre cose che addirittura secondo me oggi la gente non riesce nemmeno ad immaginare....
 

gipa69

collegio dei patafisici
Registrato
11 Novembre 2002
Messaggi
24.496
Località
liguria
:eek: :mmmm:

poco fa stavo esaminando una statistica sui colleghi...

siamo circa 1000... 70% maschi, 30% femmine, 75% laureati, 70% sposati...

sposati... mmm...

mi è venuto in mente un interessante intervento di gipa69 su un altro 3D... in questo post:
http://www.investireoggi.it/forum/3304043-post54.html

dice:

nei mondi da me frequentati l'unica discriminazione che ancora sopravvive reale è quella economica.... il resto sono corollari e simulacri delle strutture sociali delle passate generazioni.
Quella economica poi in determinate situazioni può far scaturire altre discriminazioni ma solo in seconda battuta e solo come riflesso alla prima.

ebbene... dicevo... 70% colleghi sposati... CON CHI???? :mmmm:

incredibile... sono sposati per censo! :eek:

dirigenti con dirigenti (oppure supergnocche:rolleyes:), impiegati con impiegate, laureati con laureate, segretarie con operai, e così via per classi sociali...

li conosco tutti, e so che ci sono solo 4-5 eccezioni... su 700 persone :eek:

scusate lo stupore per un fenomeno così banale e facilmente spiegabile, ma non l'avevo mai affrontato considerando i numeri... che praticamente ora ho la percezione siano vicini all'80% della popolazione!!!!!!! :eek: :eek: :eek:

Comunque, mi guardo attorno nel quartiere: idem

e senza tenere conto dei soliti luoghi comuni per cui ricco con ricca, bello con bella e similia...

avete anche voi, nella vostra realtà, questa percezione fortissima che le persone si accoppiano per censo? :mmmm:
E chettedevodi... :wall::wall: i think so...
 

lorenzo63

Age quod Agis
Registrato
6 Gennaio 2009
Messaggi
11.753
similia similibus solvuntur - Il simile scioglie il simile: vero in chimica, vero x gli umani.
 
Ultima modifica:

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
:eek: :mmmm:

poco fa stavo esaminando una statistica sui colleghi...

siamo circa 1000... 70% maschi, 30% femmine, 75% laureati, 70% sposati...

sposati... mmm...

mi è venuto in mente un interessante intervento di gipa69 su un altro 3D... in questo post:
http://www.investireoggi.it/forum/3304043-post54.html

dice:

nei mondi da me frequentati l'unica discriminazione che ancora sopravvive reale è quella economica.... il resto sono corollari e simulacri delle strutture sociali delle passate generazioni.
Quella economica poi in determinate situazioni può far scaturire altre discriminazioni ma solo in seconda battuta e solo come riflesso alla prima.


ebbene... dicevo... 70% colleghi sposati... CON CHI???? :mmmm:

incredibile... sono sposati per censo! :eek:

dirigenti con dirigenti (oppure supergnocche:rolleyes:), impiegati con impiegate, laureati con laureate, segretarie con operai, e così via per classi sociali...

li conosco tutti, e so che ci sono solo 4-5 eccezioni... su 700 persone :eek:

scusate lo stupore per un fenomeno così banale e facilmente spiegabile, ma non l'avevo mai affrontato considerando i numeri... che praticamente ora ho la percezione siano vicini all'80% della popolazione!!!!!!! :eek: :eek: :eek:

Comunque, mi guardo attorno nel quartiere: idem

e senza tenere conto dei soliti luoghi comuni per cui ricco con ricca, bello con bella e similia...

avete anche voi, nella vostra realtà, questa percezione fortissima che le persone si accoppiano per censo? :mmmm:

ovvio

notiamo, per i linguisti , che in inglish, si dice 'match' : una parola che, con i suoi molteplici significati, dà a mio parere ottimamente l'idea di come ci si sceglie e come si vive la coppia :)

naturalmente è regola statistica, con eccezioni: un pò come i mercati
( o sono i mercati ad essere un pò come la vita ? :mmmm: )
 

Petronio_arbiter

Chiamatemi Nuanda
Registrato
29 Novembre 2012
Messaggi
4.031
Località
Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg
OK, non siete sorpresi e tutto ciò vi sembra normale, ma una cosa che mi sorprende c'è:

sentendo questi colleghi sposati, tutti giurano di averlo fatto "per amore" :eek:

non ho motivo di credere che siano tutti bugiardi, come non ho motivo di non credere alla sincerità delle eroiche "sorelle" di questo Forum che, inebriate dalle favole di Leopardi e Prévert, forse pensano che io sia una persona cinica ed insensibile a riguardo...

fatemi capire, care "sorelle"... :-o

se l'amore è cieco (e cioè "pesca a caso"), come mai vede così bene il Modello 730 degli innamorati? :-?

chi ci assicura che Cupido non sia altro che un immaginario Ministro delle Finanze del governo Darwin? :D

ah, l'amour :rolleyes:
 

Oshark

Ocean Soul
Registrato
8 Luglio 2009
Messaggi
1.464
Località
RE
incredibile... sono sposati per censo! :eek:

dirigenti con dirigenti (oppure supergnocche:rolleyes:),
questa non è "per censo" :lol:

by the way, io credo di no .

Cioè, esclusi quei casi, sistemici direi, di bella gnocca con riccone ( o bel gnocco con riccona ) in realtà credo che l'amore e l'attrazione si sviluppino più facilmente tra chi ha lo stesso livello culturale, che non significa automaticamente stesso censo ... forse più facilmente, ma non automaticamente ...

Augh
 

Aliens

Hola!
Registrato
13 Febbraio 2012
Messaggi
3.023
questa non è "per censo" :lol:

by the way, io credo di no .

Cioè, esclusi quei casi, sistemici direi, di bella gnocca con riccone ( o bel gnocco con riccona ) in realtà credo che l'amore e l'attrazione si sviluppino più facilmente tra chi ha lo stesso livello culturale, che non significa automaticamente stesso censo ... forse più facilmente, ma non automaticamente ...

Augh
:)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto