Chl : bussa di nuovo alla cassa . (1 Viewer)

Maveryk

Nuovo forumer
Registrato
1 Gennaio 2001
Messaggi
134
Località
brescia , Italy
Dopo aver deliberato un aumento di capitale fino a un controvalore massimo di 20 milioni di euro comprensivi di valore nominale e sovrapprezzo che dovrebbe partire entro fine novembre, CHL sarà in preapertura prolungata fino alle 10,30 in attesa della diffusione di un comunicato. La società ha inoltre abbassato le previsioni per il 2002 prevedendo nell'anno, ricavi per circa 38 milioni di euro (-42% rispetto al 2001), contro gli 82 euro originariamente previsti. L'Ebitda dovrebbe migliorare del 30% rispetto al 2001 e arrivare a -6 milioni mentre l'Ebit potrebbe essere in rosso di -10 milioni (da -15,5). Intanto i nove mesi sono stati archiviati con un Ebitda negativo per 4,77 milioni (da -6,92), un Ebit di -7,98 milioni (da -10,9) e un netto in rosso di 10,14 milioni, da -12,14. Il fatturato è sceso del 35% a 32,37 milioni.
No comment , stendiamo un velo pietoso .
 

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Chl si presenta all'appuntamento
della trimestrale,
previsto per domani e, contemporaneamente,
potrebbe
annunciare il nome del
nuovo socio, atteso da
tempo, per arrivare a una
fusione. Alla conclusione
dell'operazione stanno
lavorando da settimane
l'advisor Banca Intesa e,
come consulente e consigliere
della stessa Chl,
Giuseppe Maranghi.
Proprio quest'ultimo avrebbe
avuto un ruolo fondamentale
nella definitiva stesura
del piano finanziario,
che dovrebbe soddisfare le
richieste delle banche creditrici.
Infatti, finora l'ostacolo
maggiore che si è posto
davanti alla fusione è stata
l'esposizione verso le banche
della stessa Chl, un problema
che avrebbe consigliato
prudenza alle società
con le quali sta negoziando
il presidente, Stefano
Bargagni. Queste ultime,
secondo indiscrezioni,
sarebbero riconducibili a
due importanti gruppi retail
con sede legale a Firenze e
Roma. Le trattative sarebbero
alla stretta finale e,
molto probabilmente, favorito
per l'accordo è il gruppo
controllato da alcuni noti
imprenditori romani. Il
matrimonio rappresenterebbe
un passaggio importante
nel risanamento di un
gruppo che si trova in difficoltà.
Kpmg, alcuni giorni
fa, ha affermato di non
essere in grado di esprimere
un giudizio professionale
sulla relazione semestrale.
Kpmg ha indicato che, "non
essendosi ancora realizzato
di un progetto di integrazione
industriale, il bilancio
non è bocciato. Un salvataggio
in extremis potrebbe
rilanciare le sorti di Chl.

fonte: Affari Italiani
 

gengiskan

Forumer storico
Registrato
27 Aprile 2002
Messaggi
2.037
Località
terra di guelfi e ghibellini
mi sono accorto per puro caso che qualche
bravo consulente della banca (la piu' famosa qui in toscana....) a suo tempo le ha fatte comprare a mio padre (non voglio pensare
in malafede!)
che adesso se le ritrova nel portafoglio titoli cosi' mirabilmente costruito intorno agli inizi del 2000...
credo che lunedi' andro' in banca.....
 

giuseppe.d'orta

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
11.471
Chl, aumento capitale a 1 euro per azione, 3 per 2


MILANO, 20 novembre (Reuters) - L'annunciato aumento di
capitale CHL [Quotazione] sarà per circa 15 milioni di euro e 15,3
milioni di azioni e viene proposto a un prezzo di 1 euro per
azione in ragione di 3 nuovi titoli ogni 2 posseduti e partirà
il 25 novembre per durare fino al 10 dicembre.

Lo annuncia una nota della società quotata al Nuovo Mercato,
emessa stanotte dopo la delibera del cda.
L'operazione non è assistita da un consorzio di garanzia e
punta ad assicurare la continuità aziendale, coprendo perdite
future e rafforzando la situazione patrimoniale e finanziaria
del gruppo, che opera nella distribuzione di prodotti
informatici.
I soci della famiglia Bargagni e Franchi, la Starrange e i
fornitori CHL si sono impegnati, in modi diversi, a partecipare
all'operazione.
La nota che dettaglia la ricapitalizzazione annuncia anche
l'approvazione del piano industriale al 2005 di CHL e un accordo
tra la stessa e la fiorentina Frael (società della famiglia
Franchi che opera nella produzione e vendita di prodotti IT).
E' previsto anche che Chl acquisti il 30% della società./RED
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto