Chi ama i gatti qui dentro? (1 Viewer)

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.247
Ogni animale che non c'è più, è come un fratello in meno. Sono molto molto addolorato, ti faccio le mie più sentite condoglianze e ti abbraccio con affetto e solidarietà.
Ma allo stesso tempo ti rimprovero per non aver fatto in modo che non potesse andarci in quel posto.
I gatti vanno tenuti in giardino e il giardino va reso un luogo chiuso, da cui non si deve uscire. Sono troppi i pericoli fuori da un giardino, ed i gatti, come i cani, sono ingenui e non comprendono tali pericoli.
 

Franzo

PELO e CONTROPELO
Registrato
24 Gennaio 2009
Messaggi
23.669
Località
Svalbard Permafrost
Magatta. Mi ha tenuto compagnia per 7 mesi, facendomi divertire, commuovendomi e insegnandomi un sacco di cose.
Se n'è andata stanotte sui binari della ferrovia vicina.
Ancora una volta so cosa significa sentirsi minuscoli, soli, per niente importanti.
.



Ogni parola è inutile, l tuo dolore lo capisco ... datti da fare, ... vai a cercare, non rimanere solo, minuscolo e poco importante.

http://www.investireoggi.it/forum/regalo-2-splendide-gattine-vt60818.html
 

equilibrium

Forumer attivo
Registrato
1 Dicembre 2004
Messaggi
657
Località
Villa di Tanzi
Io non ho animali ma, amo molto sia i gatti che i cani o altri amici animali.
Recentemente ho visto un filmato in un sito in lingua inglese, come i cinesi li uccido per il commercio della loro pelliccia, dopo pochi secondi ho dovuto spegnerlo, perchè la crudelta era disumana.
 

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.247
Allora cercate di dire a vostra moglie o alla vostra compagna di non comprare cappotti, piumini, o parka con il collo in pelo.
Perchè faccio molta fatica a capire come una donna, genitrice di vita, possa, per la propria sciocca vanità, comprare un capo di abbigliamento con un inutile e stupido cappuccio adornato di pelliccia, che non si sa n'do quazzo ci devono andare con sto cappuccio visto che non ho mai visto una donna coprirsi i capelli con esso. Ma il cappuccio fa fico, fa "roba vissuta", fa "survivor". Mavvaffanculo.
La pelliccia è di racoon, ovvero procione.
Quando non è di cane.
 

Claire

ἰοίην
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
48.042
Località
Il mondo dei sogni
Allora cercate di dire a vostra moglie o alla vostra compagna di non comprare cappotti, piumini, o parka con il collo in pelo.
Perchè faccio molta fatica a capire come una donna, genitrice di vita, possa, per la propria sciocca vanità, comprare un capo di abbigliamento con un inutile e stupido cappuccio adornato di pelliccia, che non si sa n'do quazzo ci devono andare con sto cappuccio visto che non ho mai visto una donna coprirsi i capelli con esso. Ma il cappuccio fa fico, fa "roba vissuta", fa "survivor". Mavvaffanculo.
La pelliccia è di racoon, ovvero procione.
Quando non è di cane.
Hai ragione, BRAVO!
Non posso darti che ragione, ovviamente
Ma siccome sono pignola ti dico anche che almeno una donna che si copre i capelli col cappuccio c'è: io.;)
Solo che non ho bordi di pelliccia:up:

Fuori dalla scuola dei miei figli di mamme impellicciate ce ne sono sepre moltissime: non riesco a guadarle in faccia:(
 

truppa

Nuovo forumer
Registrato
13 Marzo 2009
Messaggi
196
Grazie Franzo.
E grazie anche anche a te Argema, sebbene le tue ultime parole abbiano oltremodo accresciuto il mio dolore. Credimi, però: tu non sai dove abito, quali e quante vie di fuga esistano per uscire da questo posto – gli alberi, per esempio: ce ne sono a decine qui, e salire su un ramo per scendere dalla parte opposta è facilissimo - e quanto mi sono adoperato per evitare ogni sorta di pericolo alla mia piccola compagna. E non hai visto i suoi occhi implorarmi di lasciarla dormire fuori, in uno dei tanti rifugi che si era creata. Amava spesso stare dentro la mia auto e per questo motivo lasciavo sempre un finestrino semiaperto.
Magatta non sopportava di vivere in un appartamento: era stata abbandonata da piccola e da allora era sempre riuscita a cavarsela da sola girando da una casa all’altra in cerca di avanzi e cacciando piccoli topi nei campi qui accanto. In tutto questo tempo per un paio di notti soltanto sono riuscito a farla stare con me. Ed entrambe le volte ho dovuto alzarmi all’alba per farla uscire.
Magatta non l’avevo scelta io. Era stata lei a scegliermi, fermandosi nel mio garage qualche mese fa. Stava bene nel bosco ma per partorire quattro splendidi gattini aveva scelto proprio casa mia (li potete vedere a pagina 22, i gattini. C’è anche Magatta, non in condizioni buonissime dopo il parto. Adesso però era ingrassata ed era una meraviglia).
Ho trovato per quei piccoli batuffoli di pelo una soluzione ideale e avevo sperato di allontanare da qui anche la mamma, cercandole una sistemazione migliore. Più di una volta. Ma lei è sempre tornata. Finché è stata qui, con me, ogni giorno ha portato sulla soglia di casa un piccolo regalo. Soprattutto, ogni giorno ha saputo regalarmi emozioni. Tenendola sulle ginocchia e cercando di decifrare quelle sue quasi impercettibili fusa, ho pensato che forse Dio esiste davvero.
Era solo una gatta, come dicono in tanti. Sapeste quanto mi manca.


P.S. Sono assolutamente d’accordo riguardo le pellicce e il vaffanculo alle signore che continuano ad indossarle. Sono animalista da sempre e vegetariano da quasi trenta anni. Da quando, per una dolorosa coincidenza, dovetti entrare in un macello (non una macelleria ma un vero macello, quel posto agghiacciante dove vengono ammazzati gli animali). Credo che la visita ad un macello dovrebbe diventare obbligatoria per tutti, una sorta di passaggio obbligato per acquistare la maggiore età.
 
Ultima modifica:

Argema

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
5 Giugno 2000
Messaggi
20.247
So bene cosa vuoi dire truppa. Perdona il mio rimprovero nato da una partecipazione realmente commossa.
So cosa vuoi dire .. lo so bene.
Una gatta? Un universo intero. Non ce ne sarà mai una uguale, dunque è un universo, e quando non c'è più .. si perde un universo intero.
Io ho avuto una gatta per sorella. Sorella, nulla di meno.
So bene cosa vuoi dire.
non dico più nulla, ti sono vicino
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto