€/CHF operatività senza AT | Pagina 52

Discussione in 'Forex trading' iniziata da merdina, 2 Settembre 2011.

    28 Agosto 2018
  1. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    ....chissa' se ritorna sulla parita' vista la situazione ...euro...
    mario
     
  2. 31 Agosto 2018
  3. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    n effetti abbiamo toccato 1,12... ripiegando verso 1,1050... questo non esclude una momentanea stabilizzazione dei corsi tra 1,09 e 1,12-1,13... prima di rompere al ribasso la trend ed approcciarsi a chiudere la fascia di debolezza che io CONTINUO A VEDERE in area 0,87-0,98...!!! Sembra paradossale... ma quell'ombra laggiù dovranno ritestarla... prima o poi...!!! :V
    Ergo... si comprano CHF e si proteggono le oscillazioni con derivati... in attesa della ripresa del trend verso area 1,00...!!! :V

    non e' che si avvera?
    mario
     
  4. 3 Settembre 2018
  5. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    ..............................
    non e' robba mia......

    .......probabilmente ci vorranno molti mesi ma io vedo un possibile testa spalle sul mensile e quindi potrebbe arrivare fino a 1/1 (minimo del 2011 settembre spalla sinistra,minimo del 2015 testa,minimo del 201
     
  6. 8 Gennaio 2020
  7. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    riprendiamo anche qui...
    rispolveriamo
    mario
     
  8. 15 Gennaio 2020
  9. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    salve......1,0715 prossimo?
     
  10. 24 Gennaio 2020 alle 18:35
  11. mariougo

    mariougo New Member

    Registrato:
    26 Marzo 2008
    Messaggi:
    847
    .........................idem

    Sul franco svizzero, l’arrivo intorno a quota 1.0800 contro l’euro fa suonare dei campanelli di allarme che, in caso di discesa sotto area 1.0775 potrebbero intensificare il loro trillo ed indicare potenziali estensioni verso 1.0725 e 1.0650, il che potrebbe essere indicazione di storni da parte degli indici americani, con lo S&P500 che potrebbe cominciare a stornare in maniera interessante sotto area 3.150.

    Fino a quando non verrà raggiunta tale area però, la possibilità che i listini tentino dei nuovi massimi sarà qualcosa da seguire con attenzione, in quanto, come detto, per ora la fase di avversione al rischio risulta ancora temporanea. Sarà importante capire come si evolverà la situazione geopolitica, ma i livelli di mercato in questo caso ci vengono in aiuto per riuscire ad essere pronti ad ogni evenienza.

    Sull’EUR/CHF nello specifico, se i prezzi dovessero stornare sotto l’area 1.0775 potrebbero cominciare degli storni verso 1.0725 e 1.0650, indici di possibili approfondimenti a ribasso per gli indici.
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 3)

Condividi questa Pagina