Certificati di investimento (107 lettori)

giancarlo22

Forumer storico
Registrato
8 Novembre 2013
Messaggi
10.685
Località
Lombardia
(Reuters) - Il deficit pubblico del governo tedesco nel 2023 sarà significativamente più alto di quanto inizialmente stimato, raggiungendo il 4,5%, soprattutto a causa delle misure di sgravio per i costi dell'energia.
Lo ha riferito la rivista Der Spiegel, citando documenti del ministero delle Finanze.
In base a quanto riferito da Spiegel, un deficit pari al 4,5% del prodotto interno lordo (Pil) equivale a più del doppio del valore calcolato inizialmente.
Spiegel ha aggiunto che il deficit dovrebbe scendere al 2% nel 2024 e poi all'1,5% nel 2025 e nel 2026, poiché gli aiuti statali diventeranno limitati e scadranno nel corso del 2024, in base agli attuali piani del governo.



Ora va bene che, rispetto ai nostri standard, si tratta di numeri irrisori, ma raddoppiare il deficit...
Se poi calano negli anni successivi se lo possono permettere. E' determinante il debito cumulato non quello annuale....
 

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.516
UniCredit inverte la rotta a Piazza Affari, dove i titoli dell'istituto di credito accusano ora una delle peggiori prestazioni sul Ftse Mib. A penalizzare le quotazioni, le indiscrezioni riportate da Bloomberg su un possibile incremento del requisito minimo patrimoniale Srep richiesto dalla Bce. Nel dettaglio, la Bce avrebbe indicato all'istituto che starebbe considerando di alzare i requisiti di Pillar 2, al momento pari all'1,75%, per far fronte ai rischi legati alla Russia e al rallentamento economico globale. I requisiti patrimoniali di UniCredit, in ogni caso, sono ampiamente superiori ai requisiti Srep e con ogni probabilita' lo rimarrebbero anche in caso di incremento della soglia minima richiesta dai regolatori.
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
73.687
Località
Como
UniCredit inverte la rotta a Piazza Affari, dove i titoli dell'istituto di credito accusano ora una delle peggiori prestazioni sul Ftse Mib. A penalizzare le quotazioni, le indiscrezioni riportate da Bloomberg su un possibile incremento del requisito minimo patrimoniale Srep richiesto dalla Bce. Nel dettaglio, la Bce avrebbe indicato all'istituto che starebbe considerando di alzare i requisiti di Pillar 2, al momento pari all'1,75%, per far fronte ai rischi legati alla Russia e al rallentamento economico globale. I requisiti patrimoniali di UniCredit, in ogni caso, sono ampiamente superiori ai requisiti Srep e con ogni probabilita' lo rimarrebbero anche in caso di incremento della soglia minima richiesta dai regolatori.
Oggi non dovrebbero uscire le "pagelle"?
 

giancarlo22

Forumer storico
Registrato
8 Novembre 2013
Messaggi
10.685
Località
Lombardia
Mah, siamo sempre lì. Certe scelte le pagano i cittadini. Io non condivido assolutamente questo "modus operandi"...
Certamente non condivisibile, specie in ottica europea (favorisce in modo scorretto le aziende tedesche, come più volte rilevato). E' anche un rischio per loro perché non potranno rifare la stessa cosa nei prossimi 2 anni almeno.
 

Fedex71

Forumer attivo
Registrato
27 Gennaio 2021
Messaggi
807
Per i 'briciolari' segnalo DE000HV8CF17 Bonus CAP su Intesa in vendita a113,35 euro (rimborso tra una settimana a 113,50).
Andava acquistato ieri...con ask MM incredibilmente a 113/113,05...poi dopo aver notato eccessivi acquisti MM si è svegliato dal torpore e si è alzato...ora è da considerarsi un osso de brodo...anche perché valuta accredito è dopo Natale...
 

genoalè

Forumer storico
Registrato
8 Aprile 2015
Messaggi
2.107
DE000VX06HE7
Se rimborsa lunedì (io penso di sì) qualche briciola si può provare a comprare ( io ne ho 90 e così rimango)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 11, Guests: 96)

Alto