Certificati di investimento (134 lettori)

leon3037

Forumer storico
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
3.666
C&D ha pubblicato su Telegram un pdf con cronoprogramma relativo all'ADC Saipem che chiarisce in gran dettaglio date e rettifiche sui certificati.

In sostanza la rettifica vera e propria ci sarà dal 6 luglio. Fino ad allora consentiranno ai certificati di ballare col titolo e col diritto.... Anche questa metodologia è la prima volta che la vedo e la trovo totalmente assurda, così come un adc fatto in queste condizioni.
la rettifica comunicata da Borsa segue l'andamento che subirà l'azionista. Un azionista SAIPEM che avesse i titoli da venerdi ( o ovviamente anche prima), questa mattina si troverebbe con una perdita di circa il 20% e se i diritti si azzereranno o quasi ( come dovrebbe accadere) , la perdita sarà del 95% circa di quello che era il controvalore di venerdi. Chi ha certificati , paradossalmente per il principio di equivalenza finanziaria sarà costretto a perdere la stessa percentuale e l'unico modo per far questo è utilizzare come rettifica il basket azione+diritto. Qualsiasi rettifica differente avrebbe privilegiato in maniera significativa l'opzionista/certificatista rispetto all'azionista . Questo è per ciò che riguarda la modalità di rettifica, mentre sull'operazione in generale si può ovviamente discutere ma di fatto la Saipem pre-adc non ha più valore ( a spanne 300 milioni di euro)
 

gianni76

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2010
Messaggi
2.512
la rettifica comunicata da Borsa segue l'andamento che subirà l'azionista. Un azionista SAIPEM che avesse i titoli da venerdi ( o ovviamente anche prima), questa mattina si troverebbe con una perdita di circa il 20% e se i diritti si azzereranno o quasi ( come dovrebbe accadere) , la perdita sarà del 95% circa di quello che era il controvalore di venerdi. Chi ha certificati , paradossalmente per il principio di equivalenza finanziaria sarà costretto a perdere la stessa percentuale e l'unico modo per far questo è utilizzare come rettifica il basket azione+diritto. Qualsiasi rettifica differente avrebbe privilegiato in maniera significativa l'opzionista/certificatista rispetto all'azionista .
A mia memoria ci sono stati tantissimi adc diluitivi nel tempo e MAI mi ricordo di un percorso del genere selezionato per i certificati.
Parlare di 'privilegio' su un titolo che ha praticamente perso il 90% del suo valore in 7 giorni, mi sembra un tantino esagerato.
Comunque di sicuro sarà un bagno di sangue per tutti quelli che hanno saipem nei propri certificati.

Questo è per ciò che riguarda la modalità di rettifica, mentre sull'operazione in generale si può ovviamente discutere ma di fatto la Saipem pre-adc non ha più valore ( a spanne 300 milioni di euro)
Io non arrivo a capire il senso dell'intera operazione. Fa perdere tutti gli azionisti (e i certificati) e non porta alcun reale vantaggio finanziario.
Di sicuro chiusa questa operazione che comporterà per me perdite notevoli con un certificato (con airbag) azzerato, io dirò addio per sempre a saipem ed eni perchè hanno dimostrato con questa operazione folle zero interesse verso chi possedeva quel titolo.
 

skolem

Listino e panino
Registrato
24 Aprile 2020
Messaggi
4.515
A mia memoria ci sono stati tantissimi adc diluitivi nel tempo e MAI mi ricordo di un percorso del genere selezionato per i certificati.
Parlare di 'privilegio' su un titolo che ha praticamente perso il 90% del suo valore in 7 giorni, mi sembra un tantino esagerato.
Comunque di sicuro sarà un bagno di sangue per tutti quelli che hanno saipem nei propri certificati.


Io non arrivo a capire il senso dell'intera operazione. Fa perdere tutti gli azionisti (e i certificati) e non porta alcun reale vantaggio finanziario.
Di sicuro chiusa questa operazione che comporterà per me perdite notevoli con un certificato (con airbag) azzerato, io dirò addio per sempre a saipem ed eni perchè hanno dimostrato con questa operazione folle zero interesse verso chi possedeva quel titolo.
Qui c'è davvero da pensare male, ma... male male male!
A partire da Savona in giù.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 16, Guests: 118)

Alto