Certificati di investimento (170 lettori)

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
70.968
Località
Como
In effetti in questo momento qualsiasi strumento finanziario long (obbl, fondo, certif, etf) potrebbe essere acquistato in futuro ad un prezzo più basso.
però ad un certo punto potrà essere conveniente ricominciare a comprare.
Beh...
 

GRISU63

Forumer storico
Registrato
19 Novembre 2011
Messaggi
1.146
Mi sembra che per determinare il prezzo di riferimento si faccia la somma algebrica del migliore edel peggiore per cui se uno fa piu 3 e l altro meno 3 la distanza dallo strike sarebbe zero mentre in un airbag normale o in un cash collect sarebbe

Per determinare il prezzo di rilevazione utile per vedere se la cedola è pagabile si fa la somma algebrjca del migliore e del peggiore. Se ad esempio eni fa più 3 e intesa meno 3 è vone se il prezzo di riferimento fosse 100 invece di 97. Questo va bene quando il migliore è positivo. Ma se pensi che sia eni che intesa perdano il 30% il rimborso non avverrebbe a 100 come sarebbe se la prot è al 50% ma il prezzo di riferimento sarebbe 40, quindi rimb 80. Ottimo se c e qualcuno dei sottostanti che guadagna, meno buono se anche il migliore perde...
il prezzo iniziale di riferimento non si vede scritto da nessuna parte in teoria 100 ma in pratica.?
leggendo quello che c'e scritto e' come dici tu,pero se es.tuttie 3perdono il-40% ilrimborso sarebbe (-40 -40=-80% quindi rimborso 40 euro x certif.pur
essenndo tutti entro barriera
e considerando che paga cedole solo 0,55 mensili,il dubbio che non sia cosi mi rimane. (anche perche'sembra che valga x le cedole)

Grazie.
 

Lorenzoferra

Forumer storico
Registrato
12 Agosto 2019
Messaggi
1.145
Altre strategie? Come vi state muovendo?
Io personalmente sto facendo un cassetto attivo.
Ho 10/15 certificati che seguo, e ne tengo in portafoglio 3 massimo 4.
Punto forte sui certificati a mio avviso "fortunati", quelli che hanno una struttura ottima e che difficilmente scendono troppo. Per me al momento DE000UE6AA72 e XS2407721245 (il fatto che sia finito in bo ne sostiene la quotazione). Questi due rappresentano oltre metà del mio portafoglio. Un altro 25% lo ho messo su berkshire prendendo opzioni deep itm esercitate in anticipo (e su cui oggi ho venduto una call strike 340 scadenza giugno, per incassare 225 dollari di premio).
Il restante 25% scarso è diviso tra it0006749458 (di cui ora ho solo 10 pezzi, lo ho comprato e venduto più volte guadagnandoci bene) e NLBNPIT19Q39 (qua per il momento ho preso mazzate, lo ho in carico a 99,06).
Alla fine della fiera mi sono reso conto che ci sono certificati di cui mi "fido" e che ritengo ottimi, e non ho paura di metterci anche il 30/40% del portafoglio (tipo l'aa72, se crollasse di nuovo a 810 incrementerei esponenzialmente). Ce ne sono altri di cui mi pento subito dell'acquisto (temo che il NLBNPIT19Q39 possa diventare uno di quelli) e su cui so che fatico emotivamente a reggere la perdita.
Per il momento da inizio anno sono a +2,5% circa, avevo toccato il +6,xx un paio di settimane fa, ma visti i tempi va bene così.
 

giancarlo22

Forumer storico
Registrato
8 Novembre 2013
Messaggi
9.860
Località
Lombardia
Ogni settimana viene ritoccato un qualche record che durava da 10 anni o giù di li...ma onestamente non vedo il fondo della discesa...
In questo momento l'unica strategia sarebbe quella di essere (già da un paio di mesi) fuori dal mondo della borsa.
Lo si vede anche dall'evidente riduzione del numero di messaggi che compaiono giornalmente nel Forum...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 37, Guests: 133)

Alto