Certificati di investimento (173 lettori)

ramondo

Nuovo forumer
Registrato
1 Aprile 2020
Messaggi
75
In generale sì. Con i certificati ci sono però 2 grossi problemi: le scadenze e la volatilità che abbassa i prezzi. Quindi, switch to recovery. Solo che davvero questi ultimi anni sono un continuo rincorrere e, parere mio, non ha senso...
È vero, per le scadenze a breve ed in grossa sofferenza o si fa switch recovery o si accetta la perdita (alla fin fine un investitore per definirsi tale deve saper accettare le perdite) per le scadenze lunghe secondo me ci sarà tempo per il recupero.
La volatilità che abbassa i prezzi è un problema nell’immediato, ma nel lungo andrà pian piano a svanire, può anche essere un vantaggio per chi ha il fegato di saperla cogliere però
 

skolem

Listino e panino
Registrato
24 Aprile 2020
Messaggi
4.478
È vero, per le scadenze a breve ed in grossa sofferenza o si fa switch recovery o si accetta la perdita (alla fin fine un investitore per definirsi tale deve saper accettarele perdite) per le scemenze lunghe secondo me ci sarà tempo per il recupero.
La volatilità che abbassa i prezzi è un problema nell’immediato, ma nel lungo andrà pian piano a svanire, può anche essere un vantaggio per chi ha il fegato di saperla cogliere
Mitico lapsus freudiano
:daisy:

EDIT: non vale correggere il post! :p
 

Lorenzoferra

Forumer storico
Registrato
12 Agosto 2019
Messaggi
1.145
In generale sì. Con i certificati ci sono però 2 grossi problemi: le scadenze e la volatilità che abbassa i prezzi. Quindi, switch to recovery. Solo che davvero questi ultimi anni sono un continuo rincorrere e, parere mio, non ha senso...
Io sinceramente in questo momento non penso che la volatilità stia deprimendo così tanto le quotazioni dei certificati. Questo era vero col vstoxx a 60, oggi è alto, ma non altissimo. Molti certificati, anche se i sottostanti sono più bassi rispetto a Marzo, quotano parecchie figure più in alto. Personalmente ormai ho un approccio semi-passivo, però di incredibili opportunità non ne vedo (mentre a marzo c'erano un sacco di certificati sotto la lineare).
PS. Auguri Maurizio :) (perdona il ritardo)
 

portnoy69

Forumer attivo
Registrato
21 Dicembre 2020
Messaggi
328
Io sinceramente in questo momento non penso che la volatilità stia deprimendo così tanto le quotazioni dei certificati. Questo era vero col vstoxx a 60, oggi è alto, ma non altissimo. Molti certificati, anche se i sottostanti sono più bassi rispetto a Marzo, quotano parecchie figure più in alto. Personalmente ormai ho un approccio semi-passivo, però di incredibili opportunità non ne vedo (mentre a marzo c'erano un sacco di certificati sotto la lineare).
PS. Auguri Maurizio :) (perdona il ritardo)
oggi leggevo un post interessante di Lorenzo Ippoliti sul rischio bolla del vix
 

carlo.

Nuovo forumer
Registrato
27 Aprile 2022
Messaggi
23
Settore lusso, 7,2% di cedole ma si compra sotto i 900,
con possibile capital gain del 10% quindi extra, ISIN DE000UH9ZLQ7...
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
70.968
Località
Como
È vero, per le scadenze a breve ed in grossa sofferenza o si fa switch recovery o si accetta la perdita (alla fin fine un investitore per definirsi tale deve saper accettare le perdite) per le scadenze lunghe secondo me ci sarà tempo per il recupero.
La volatilità che abbassa i prezzi è un problema nell’immediato, ma nel lungo andrà pian piano a svanire, può anche essere un vantaggio per chi ha il fegato di saperla cogliere però
Io credo che non si possa avere fiducia cieca nella barriere perchè siamo pur sempre in terre inesplorate e non si può sapere dove si va a finire. Penso anche che non è equilibrato parlare sempre di opportunità quando ci sono anche semplici correzioni perchè bisogna "pesare" l'investito e le perdite (consolidate o potenziali) su quello...
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
70.968
Località
Como
Preso scarico di 50 pezzi sull'XS2348172052 (prima ero lì da solo, poi sono stato scavalcato dai soliti lottatori complulsivi). Il prezzo dovrebbe essere buono, ammesso e non concesso che il MM si faccia vivo...
 

Led_Zeppelin

Nuovo forumer
Registrato
26 Ottobre 2018
Messaggi
152
Un paio di cose:
a) per curiosità come vi state muovendo con i certificati? ossia: siete fermi in attesa che passi la buriana, state acquistando o altro?
b) dobbiamo aspettarsi una nuova "ondata di forti ribassi", visto che oggi tutto è rosso e in America la preapertura è in rosso?
c) mi ci metto prima io: non è che con i certificati siamo stati abituati bene nel post pandemia, dove le quotazioni crescevano a dismisura e le autocall fioccavano e ci eravamo abituati fin troppo bene che abbiamo avuto un brusco risveglio (borse che crollano)?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 43, Guests: 130)

Alto