Certificati di investimento (121 lettori)

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
71.073
Località
Como
ma che proposta non "pseudo" dovrebbe fare? Tralasciando l'Europa e la Nato che hanno e continuano a sbagliare tutto con armi e sanzioni, ma gli Ucraini che dovrebbero fare? Cioè ipotizzando che domani Europa e America e tutto il resto dalla Nato decidessero di interrompere sia le sanzioni che la fornitura di armi, gli Ucraini, invasi e bombardati a casa loro per un milione di motivi che giustificano anche Putin, si arrenderebbero? Darebbero a Putin tutto quello che vuole? Secondo me è qui che tutti i ragionamenti sbagliano, perchè secondo me gli Ucraini continuerebbero a difendersi e a combattere fino allo stremo.
Dico pseudo perché non è stata presentata in un negoziato. Su cosa farebbero gli ucraini se lasciati soli, non ti so rispondere. Mi limito a riflettere su quello che leggo. Prima la neutralità no, poi sì. Prima la Crimea no, poi sì. Non vorrei che si finisse con prima il Donbass no, poi sì. E magari a quel punto all'altro non basterebbe più nemmeno quello... :(
 

CarloConti

Forumer storico
Registrato
30 Novembre 2017
Messaggi
6.382
Località
Napoli
ah, poi i "pacifisti" dicono un'altra bella parola, levate le armi e le sanzioni, bisogna fare i "negoziati", bene, facciamo i negoziati..... con chi??? Chi si siede e negozia? Piutin? Perchè i "pacifisti", cioè coloro che si sono autodichiarati tali, sanno che Putin è pronto a cessare tutti i bombardamenti, sedersi, e arrivare ad una pace come se fino ad adesso avesse scherzato mandando a morire migliaia di soldati e e si mette d'accordo con Zelensky, tu midai questo, io lascio questo, tu non dici più che la Nato è bella, mi fai mettere qualche testata nucleare sul tuo territorio, ti levo il Mar Nero, e ci andiamo a mangiare una pizza sasicc e friariell'
 

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.250
mi sono venuti i brividi guardando un grafico, che non riesco a postare, che mette in relazione l'inflazione con il livello dei tassi del decennale. E bene tornando indietro molto negli anni quando l'inflazione era grosso modo intorno al 7% ebbene i tassi stavano al 12%!!!!!!!! Cioè in teoria i tassi hanno uno spazio per crescere enorme e di conseguenza le azioni che fine fanno???
C'è troppo debito in giro, sui tassi scatta il salvavita.
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
71.073
Località
Como
ah, poi i "pacifisti" dicono un'altra bella parola, levate le armi e le sanzioni, bisogna fare i "negoziati", bene, facciamo i negoziati..... con chi??? Chi si siede e negozia? Piutin? Perchè i "pacifisti", cioè coloro che si sono autodichiarati tali, sanno che Putin è pronto a cessare tutti i bombardamenti, sedersi, e arrivare ad una pace come se fino ad adesso avesse scherzato mandando a morire migliaia di soldati e e si mette d'accordo con Zelensky, tu midai questo, io lascio questo, tu non dici più che la Nato è bella, mi fai mettere qualche testata nucleare sul tuo territorio, ti levo il Mar Nero, e ci andiamo a mangiare una pizza sasicc e friariell'
Fabbri da Mentana ha detto poco fa che vede 3 possibilità : crolla il fronte ucraino, la Russia sfonda inviando ancora altre truppe, si impantano e negoziano (credo che non consideri la sconfitta russa perché, senza un intervento diretto esterno, c'è troppa disparità tra le forze in campo).
Nei primi 2 casi per l'Ucraina sarebbe un disastro, nell'ultimo potrebbe portare a casa qualcosa, ma sempre meno di quello che avrebbe ottenuto prima del 24 febbraio...
 

CarloConti

Forumer storico
Registrato
30 Novembre 2017
Messaggi
6.382
Località
Napoli
Fabbri da Mentana ha detto poco fa che vede 3 possibilità : crolla il fronte ucraino, la Russia sfonda inviando ancora altre truppe, si impantano e negoziano (credo che non consideri la sconfitta russa perché, senza un intervento diretto esterno, c'è troppa disparità tra le forze in campo).
Nei primi 2 casi per l'Ucraina sarebbe un disastro, nell'ultimo potrebbe portare a casa qualcosa, ma sempre meno di quello che avrebbe ottenuto prima del 24 febbraio...
Bho, so che quando inizia una guerra la sua fine è tutt’altro che semplice e nessuno può dire di avere una ricetta, ognuno si riempie la bocca di slogan, i politici, il popolo, ma da nessuno si sente dire un fatto concreto, un progetto articolato da seguire.
Solo slogan che tristemente ed OPPORTUNISTICAMENTE stanno diventando i prossimi programmi elettorali di questo o quel partito, il tutto sulla pelle di bambini, donne e uomini russi e ucraini che giornaliermente continuano a morire.
 

CarloConti

Forumer storico
Registrato
30 Novembre 2017
Messaggi
6.382
Località
Napoli
Alla fine anche le sanzioni potrebbero essere comunque un fatto, un’azione (tra l’altro costosa) che progettualmente potrebbe avere dei risultati. Non sarà così, alla fine avrà prodotto solo danni? Questo non si può sapere, ma comunque è un’azione, è una strategia, è un’idea di come arrivare ad una trattativa. Certo nessuno può sapere se sarà cosi, ma non sarebbe neanche giusto non fare proprio nulla e chiudersi nel proprio guscio immaginando di poter salvare il nostro ristretto mondo.
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
71.073
Località
Como
Alla fine anche le sanzioni potrebbero essere comunque un fatto, un’azione (tra l’altro costosa) che progettualmente potrebbe avere dei risultati. Non sarà così, alla fine avrà prodotto solo danni? Questo non si può sapere, ma comunque è un’azione, è una strategia, è un’idea di come arrivare ad una trattativa. Certo nessuno può sapere se sarà cosi, ma non sarebbe neanche giusto non fare proprio nulla e chiudersi nel proprio guscio immaginando di poter salvare il nostro ristretto mondo.
Dici seriamente? Proviamo e vediamo? Se non funziona almeno abbiamo tentato? Magari fosse così facile. La realtà è che in questo modo le famiglie arrancano e le imprese chiudono.
Una voce tra le tante...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 10, Guests: 111)

Alto