Certificati di investimento (118 lettori)

captain sparrow

Forumer storico
Registrato
1 Febbraio 2013
Messaggi
7.041
Ci perdono le 'penne' molti Ucraini. Ci perde molto l'economia russa e il popolo russo in particolare.
Ci perdono un po' i popoli europei (finanziariamente) finché i governi non si riorganizzeranno. Ci guadagna molto la Cina che assurge al ruolo ex equo di prima potenza mondiale e 'guidaì del nuovo asse 'orientale'. Ci perderà molto anche Putin, che passerà in secondo piano dietro Xi ping.
dimentichi qualcun altro che guadagna. 4000 miglia da Malpensa direzione ovest
 

GRISU63

Forumer storico
Registrato
19 Novembre 2011
Messaggi
1.154
Ultime Notizie.

MOSCA INCLUDE L'ITALIA NELLA LISTA DEI PAESI OSTILI.

Ci sono gli Usa,il Regno Unito e l'intera Ue tra gli stati ostili x avere applicato sanzioni contro la Russia.

Un elenco dal forte valore politico,ma non solo:l'effetto sara' infatti anche economico.


A colpire l'Italia non ci vuole molto.....
 

skolem

Listino e panino
Registrato
24 Aprile 2020
Messaggi
4.871
13.39 – Patriarca Kirill: “Questa è una guerra alle lobby gay”
Con un attacco diretto alla cultura antropologicamente decadente dei paesi occidentali, il patriarca della Chiesa ortodossa russa Kirill è sembrato gettare tutto il suo peso in favore dell'intervento deciso da Vladimir Putin in Ucraina. La guerra scatenata alla fine di febbraio, nel giudizio del religioso, riguarda «da quale parte di Dio intenda stare l'umanità», ed in particolare quale atteggiamento prendere nei confronti dell'«Impero della Menzogna» che sono le potenze occidentali impegnate ad assecondare le indicazioni del mondo gay. A riferire le sue dichiarazioni il Moscow Times. Kirill nei giorni scorsi ha dovuto prendere in considerazione la lettera di alcune centinaia di pope della sua Chiesa in difficoltà (il patriarcato di Mosca ha recentemente subito lo scisma deciso dalla chiesa ucraina), contrari all'intervento contro Kiev.

Per me ogni commento è superfluo. L'unica critica che faccio all'Europa è perchè non ha tagliato lei i ponti per prima con questa gente.
 

Siloso

Forumer storico
Registrato
3 Agosto 2017
Messaggi
2.002
Secondo me la Russia pensava di fare una passeggiata con i carri armati nella piazza principale come fatto nel 1968.
Avendo trovato una forte resistenza da parte del popolo, ora sta cercando un compromesso "al ribasso", in quanto sarebbe impossibile ad esempio annettersi l'Ucraina. Ci sarebbe una guerra civile continua.
Non so però se l'Ucraina accetterà mai queste condizioni. C'è da dire però che ad EU-USA potrebbero andare bene, e se inizia a mancare il sostegno terzo...
 

giancarlo22

Forumer storico
Registrato
8 Novembre 2013
Messaggi
10.264
Località
Lombardia
Se la Russia vende/compra a/da Cina invece che a/da Europa e Usa, cosa perde?
Cambiano completamente i rapporti di forza. Con l'Europa la Russia stabilisce prezzi e volumi di export, a proprio piacimento apre e chiude i rubinetti, con la CIna è l'opposto.
Con l'Europa Putin minaccia ritorsioni e invasioni, con la Cina zitto e 'mosca'.
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
72.328
Località
Como
Cambiano completamente i rapporti di forza. Con l'Europa la Russia stabilisce prezzi e volumi di export, a proprio piacimento apre e chiude i rubinetti, con la CIna è l'opposto.
Con l'Europa Putin minaccia ritorsioni e invasioni, con la Cina zitto e 'mosca'.
Mah... secondo me, anche se la Cina pagasse di meno, la Russia compenserebbe vendendo di più...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 24, Guests: 94)

Alto