Certificati di investimento (108 lettori)

Fabrib

Forumer storico
Registrato
5 Ottobre 2013
Messaggi
18.162

Iliad è pronta a presentare la sua offerta per la rete fissa. L’evento di lancio è fissato al 25 gennaio a Milano, 9.30 del mattino. Sarà trasmesso su YouTube e sui social del gruppo. L’operatore italiano, controllato dalla holding francese fondata da Xavier Niel e guidata da Thomas Reynaud, in pochi anni ha ribaltato il mercato della telefonia mobile conducendo a un clamoroso abbassamento delle tariffe e stimolando la concorrenza, spingendo gli operatori più consolidati a inseguire con offerte o addirittura nuovi brand dedicati a usi e target differenti. Il risultato, a meno di quattro anni dall’avvio delle operazioni, è di 8.5 milioni di utenti (per meglio dire: Sim attive) alla fine del 2021.
Inizialmente l’offerta di connettività e telefonia su rete fissa passerà da Open Fiber, la società partecipata al 60% da CDP Equity e al 40% da Macquarie Asset Management, dopo il passaggio di mano della vecchia quota di Enel, uscita per 2.65 miliardi dal gruppo. Gruppo che, fra l’altro, sta portando la connettività ftth o fttb (con i cavi in fibra ottica fino all’abitazione o all’edificio) fino a 1 Gigabit nelle aree bianche, quelle a fallimento di mercato, grazie ai tre bandi Infratel aggiudicati nel lontano 2015.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 22, Guests: 86)

Alto