Certificati di investimento (101 lettori)

triale

Forumer storico
Registrato
23 Febbraio 2005
Messaggi
3.479
mercato nervoso ... bancari deboli Eni tiene su tutta la baracca anche se cede un po' rispetto ai massimi... spero resti sopra 13,4 resistenza molto forte
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
68.059
Località
Como
Le lobby industriali italiane chiederanno oggi al governo di utilizzare le riserve strategiche di gas per contribuire a ridurre la pressione dovuta all'aumento dei prezzi dell'energia che minacciano la ripresa post-pandemica.
Lo hanno riferito a Reuters due fonti vicine alla questione in vista dell'incontro di questo pomeriggio tra il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, e le associazioni di categoria convocato per discutere di possibili misure per compensare gli alti costi dell'energia.
I prezzi crescenti del gas hanno avuto un impatto negativo su settori ad alto consumo di energia come acciaio, industria della carta e ceramica, costringendoli a scegliere tra aumentare i prezzi e ridurre o sospendere la produzione.
"L'utilizzo delle riserve strategiche sarebbe un segnale in stile 'whatever it takes' per il mercato e per ridurre la speculazione", secondo una delle fonti.
 

NoWay

It's time to play the game
Registrato
5 Febbraio 2013
Messaggi
68.059
Località
Como
L'Austria ha prezzato un bond in tre tranche che prevede un nuovo titolo con scadenza ottobre 2028 e la riapertura di due obbligazioni con scadenza nel 2040 e nel 2071.
A scriverlo Ifr, servizio di Refinitiv, precisando che gli ordini per le tre tranche hanno superato rispettivamente 16,5 miliardi, 11,3 miliardi e 6,7 miliardi.
La 'size' della scadenza più breve è di 3,5 miliardi, quella intermedia è da 1,5 miliardi e la scadenza 2071 è da 1,25 miliardi.
Il rendimento per il titolo a 7 anni 'short' è a 21 punti base sotto il Midswap (da prime indicazioni in area 19 punti); per quello con scadenza nel 2040 a 1 punto sul Midswap (da area 2 punti base) e per quello con scadenza nel 2070 a 62 punti sul Midswap (da area 63 punti).
Il prezzo reoffer è pari a 99,832 per il nuovo 7 anni 'short' (cedola 0%), a 88,968 per la scadenza 2040 (0%) e a 88,237 per la scadenza 2071 (0,7%).
 

Joe Silver

Forumer storico
Registrato
23 Settembre 2012
Messaggi
12.467
L'Austria ha prezzato un bond in tre tranche che prevede un nuovo titolo con scadenza ottobre 2028 e la riapertura di due obbligazioni con scadenza nel 2040 e nel 2071.
A scriverlo Ifr, servizio di Refinitiv, precisando che gli ordini per le tre tranche hanno superato rispettivamente 16,5 miliardi, 11,3 miliardi e 6,7 miliardi.
La 'size' della scadenza più breve è di 3,5 miliardi, quella intermedia è da 1,5 miliardi e la scadenza 2071 è da 1,25 miliardi.
Il rendimento per il titolo a 7 anni 'short' è a 21 punti base sotto il Midswap (da prime indicazioni in area 19 punti); per quello con scadenza nel 2040 a 1 punto sul Midswap (da area 2 punti base) e per quello con scadenza nel 2070 a 62 punti sul Midswap (da area 63 punti).
Il prezzo reoffer è pari a 99,832 per il nuovo 7 anni 'short' (cedola 0%), a 88,968 per la scadenza 2040 (0%) e a 88,237 per la scadenza 2071 (0,7%).
Che pacchia :confused:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 19, Guests: 82)

Alto