Cazzeggiando per il web,,ho incontrato queste news.. (3 lettori)

aquilarealeatapple

Forumer attivo
Registrato
7 Marzo 2010
Messaggi
621
oggi vediamo come risolvere le necessità energetiche per un buon 70% di tutte le abitazioni [ non valido al polo ] nei mesi invernali limitando quasi completamente i consumi di gas e di combustibili fossili per caldaie . L'idea è notevole considerando che la luce solare nei mesi freddi che vanno da ottobre a marzo incluso è disponibile nelle misure di circa 120 giorni su 180 . La legge prevede la possibilità di staccarsi dall'impianto centrale condominiale considerando che i costi per la fruizione di questo servizio sono notevoli . Accessori richiesti : tubolari in alluminio o lattine delle bevande elaborate artigianalmente , chiudere ermeticamente la parte bassa dei tubolari , quindi far convogliare la parte in alto la dozzina di tubi in unico diametro più grande , 1 pannellino solare 12 volt atto ad alimentare 2 ventole grandi con interruttore di alimentazone da 12 volt da 20 - 25 centimentri di diametro per convogliare tramite spinta propulsiva l'aria calda generata dalla luce solare irradiata dal sole all'interno dei tubolari , isolante in carta d'alluminio , cornice per la struttura , manodopera .. utile per tutti i giorni invernali di sole , e sono tanti , .. la capacità di riscaldamento naturale all'interno della stanza riscaldata , raggiungerà i 40 - 45 gradi centigradi di temperatura durante il giorno , al calar della sera , l'aria calda sarà rimasta all'interno della stanza , e scenderà pian piano nelle ore notturne , scendendo poco per volta di ora in ora , con una perdita di circa 1,5° - 2° per ora . La mattina la stanza raggiungerà circa i 17° - 20° gradi ... buona visione ai tutti :

parte 1 : https://www.youtube.com/watch?v=Jzxw1j-dzY4
parte 2 : https://www.youtube.com/watch?v=AXL707XI-4s
parte 3 : https://www.youtube.com/watch?v=R9bBnRQWRr
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 3)

Alto