Cazzeggiando per il web,,ho incontrato queste news.. | Pagina 227

Discussione in 'Piazza Affari - Indici, futures, ETF, ETC' iniziata da blackstar, 11 Luglio 2009.

    18 Dicembre 2015
  1. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  2. 18 Dicembre 2015
  3. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  4. 19 Dicembre 2015
  5. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  6. 19 Dicembre 2015
  7. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  8. 20 Dicembre 2015
  9. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  10. 22 Dicembre 2015
  11. aquilarealeatapple

    aquilarealeatapple New Member

    Registrato:
    7 Marzo 2010
    Messaggi:
    599
    considerato che la lettera di comunicazione della disdetta definitiva del canone rai riguardava l'invio presso roma a rai radiotelevisione italiana spa e presso torino all'intendenza di finanza delegata alla riscossione del canone rai manca una terza comunicazione . Considerato che la rai , tramite il governo attuale di renzi e i suoi compagni , intende delegare il fornitore di energia elettrica quale ente per la riscossione di codesto iniquo canone , fotocopiare il comunicato di disdetta che già specificai qui :

    post 2200 > http://www.investireoggi.it/forum/c...o-queste-news-vt44152-220.html#post1044754494

    e portarlo entro e non oltre il 31 dicembre corrente anno in duplice copia all'agenzia del fornitore elettrico presso la vostra città . Una delle 2 copie rimarrà a voi e dovrete richiedere timbro con data di ricezione dal gestore di energia elettrica dove consegnerete una delle 2 copie [ la copia col timbro e la data tenetela per voi ] quale riscontro di avvenuta comunicazione . Inoltre , alla comunicazione integrale comunicata alla rai e all'intendenza di finanza , va specificato il numero del contratto di energia elettrica che avete con il vostro gestore .
    Va comunicato inoltre che in nessun caso è previsto dal contratto del gestore di energia elettrica l'accorpamento di spese inerenti canone rai alle spese dei consumi elettrici perchè non previsto in fase di sottoscrizione del contratto e non scritto in nessuna parte del contratto . Va aggiunto inoltre alla comunicazione che qualora l'ente gestore elettrico intendesse comunque procedere alle modifiche contrattuali e all'incasso di codesto canone negli incassi delle bollette di utenza della luce contro la vostra volontà , che lo stesso gestore elettrico verrà denunciato per associazione a delinquere finalizzata a tentativo di estorsione di denaro non dovuto ..

    in completezza per l'acegas spa :

    comunicazione inerente contratto energia elettrica n. xxxxxxx intestato a xxxxxxx in relazione all'intenzione del governo renzi e suoi colleghi di incorporare l'attuale canone rai alle utenze elettriche domestiche

    Si comunica a codesto gestore di energia elettrica che vista e considerata questa comunicazione inviata a rai radiotelevisione italiana spa :

    buongiorno , spettabile rai radiotelevisione italiana spa , con la presente comunico a codesta spa , che pur essendo possessore di apparecchio televisivo atto a ricevere canali liberi " NON A PAGAMENTO E SENZA ALCUNA IMPOSIZIONE DI CANONE OBBLIGATORIO " rifiuto categoricamente fuori da qualsivoglia dubbio , qualsiasi pagamento nei vostri confronti di qualsiasi canone in quanto non fruitore dei vostri servizi e dei vostri canali rai , avendo io nascosto tutti i vostri canali dalle opzioni del televisore , ho deliberatamente lasciato invece i canali non di vostra proprietà che sono e sono sempre stati liberi . Vogliate prendere ragguaglio di tale situazione ed eventualmente , per norma di legge , mascherare tutti i canali del gruppo rai a vostre spese dal mio impianto televisivo oppure farne , a vostra insindacabile scelta , servizio criptato come già altri gestori hanno da diversi anni . Evitate di mandarmi bollettini di pagamento inerenti il canone rai e cancellatemi dalle vostre liste di utenza . Qualora vogliate avere un controllo sulla fruizione dei vostri canali rai informatemi via lettera sul giorno e anche orario della verifica cosicchè voi non veniate da me senza trovarmi . Prendete inoltre informazione che se continuerete ad opprimermi con i vostri bollettini di pagamento del canone rai obbligatorio verrete denunciati per tentativo di estorsione di denaro e dichiarazione del falso sulla proprietà del dispositivo tv non essendo io più vostro fruitore dei vostri servizi e non essendo voi proprietari del dispositivo televisivo che io uso e che ho regolarmente acquistato in negozio . Un cordiale saluto

    data ..... firma .....

    considerato che nel contratto luce in nessun caso è previsto dal contratto di energia elettrica l'accorpamento di spese inerenti canone rai alle spese dei consumi elettrici oppure anche a voce distinta senza alcun incorporamento perchè non previsto in fase di sottoscrizione del contratto e non scritto in nessuna parte del contratto qualora l'ente gestore elettrico intendesse comunque procedere alle modifiche contrattuali e all'incasso di codesto canone negli incassi delle bollette di utenza domestica contro la vostra volontà , che voi procederete nei confronti del gestore dell'energia elettrica tramite denuncia con accusa di associazione a delinquere finalizzata a tentativo di estorsione di denaro non dovuto dato che il servizio non è più da voi utilizzato e dato che l'apparecchio è di vostra proprietà senza alcuna cessione dalla rai con comodato d'uso dello stesso [ dichiarazione del falso sulla proprietà del dispositivo ] ..
    cordiali saluti all'acegas spa e felici festività Natalizie [ senza canone rai ]

    data firma

    ... Ora spero sia chiaro che sono finiti i tempi in cui le persone si fanno prendere in giro da organismi che rubano da decadi soldi faticati di persone ignare di come stanno realmente le cose .. felici festività e sereno Natale per tutti
     
  12. 23 Dicembre 2015
  13. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  14. 24 Dicembre 2015
  15. mototopo

    mototopo New Member

    Registrato:
    23 Aprile 2011
    Messaggi:
    8.715

    Chi ritiene di non dover pagare il Canone Rai inserito nella bolletta della luce deve muoversi in anticipo effettuando una apposita comunicazione (secondo il modello qui sotto riportato); l’autocertificazione andrà spedita, con raccomandata a.r., all’Agenzia delle Entrate di Torino (in alternativa si può decidere di consegnarla a mani presso l’Ufficio delle Entrate più vicino al luogo della propria residenza).
    Nella dichiarazione andrà indicata la causa per cui non si è tenuto al versamento del Canone Rai, causa che potrebbe consistere, per esempio, in una delle seguenti (valide) ragioni:

    – soggetto titolare di esenzione dal pagamento del Canone Rai (persona con almeno 75 anni di età e un reddito, sommato a quello del proprio coniuge, non superiore a 6.713,98 euro annui, non convivente con altri soggetti); per maggiori informazioni sulle esenzioni leggi: “Canone Rai: chi non paga”;

    versamento già eseguito dall’altro coniuge attraverso il bollettino postale tradizionale;

    – casa data in affitto, la cui utenza della luce sia rimasta intestata al titolare dell’immobile, ma la disponibilità del televisore è solo degli inquilini;

    – immobile privo di televisione;

    – seconda casa: in verità, in questi casi, il problema non dovrebbe porsi perché il canone Rai – secondo le previsioni della legge di Stabilità 2016 – sarà addebitato solo sulle abitazioni principali adibite a residenza del nucleo familiare. Restano, quindi, escluse le ulteriori abitazioni (case al mare, in montagna, immobili a uso investimento, ottenuti in eredità, ecc.) per le quali, già a monte, la società erogatrice del servizio elettrico dovrà evitare l’addebito del canone (probabilmente, già in sede di stipula del contratto dovrà essere effettuata apposita comunicazione circa l’uso dell’immobile). Questo perché la normativa sul canone Rai prevede che lo stesso debba essere pagato una sola volta per nucleo familiare, a prescindere dal numero di apparecchi televisivi o di immobili posseduti. In ogni caso, qualora si dovessero presentare eventuali disguidi e il contribuente dovese trovarsi addebitato il Canone sulla bolletta della luce della seconda casa, sarà bene che proceda per come qui di seguito spiegheremo;

    – altre cause che potrebbero anche consistere nella stessa volontà, del contribuente, di sottrarsi all’imposizione fiscale, ferme restando tutte le conseguenze previste dalla legge.

    Chi non paga il Canone Rai non potrà subire l’interruzione della fornitura del servizio elettrico: insomma non si taglia la luce all’evasore. Il contribuente, pertanto, resta libero di scegliere di pagare la bolletta della luce decurtando dalla stessa l’importo dovuto a titolo di Canone Rai. Se, tuttavia, l’imposta sulla TV è dovuta, le conseguenze saranno le seguenti:

    – accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate, eventualmente previo controllo da parte della Guardia di Finanza;

    – irrogazione di una sanzione pari a cinque volte il canone stesso;

    – in caso di ulteriore inadempimento, l’importo viene iscritto a ruolo e la riscossione affidata a Equitalia, che potrà procedere attraverso le vie ordinarie come, ad esempio, previa notifica della cartella di pagamento, con l’iscrizione del fermo auto.

    Nel caso in cui il contribuente non sia tenuto a versare il Canone Rai per una delle ragioni appena esposte sarà comunque meglio che ne informi – come si diceva in apertura – l’Agenzia delle Entrate inviando una autocertificazione secondo il modello che riproduciamo qui di seguito

    Dichiarazione sostitutiva di certificazione
    (art. 46 D.P.R.28 dicembre 2000 n. 445 )​

    1) Spettle. Agenzia delle Entrate, ufficio Torino 1, SAT Sportello Abbonamento TV
    Cas. Postale n. 22, 10121 Torino
    2) Spett.le Società dell’Energia Elettrica ………………
    Oggetto: autocertificazione di non possesso del televisore; esenzione dal pagamento del canone Rai
    La/Il sottoscritta/o ……………… residente in ………………, (cap) ………………, (città/Prov.) ………………, consapevole che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 D.P.R. n. 445/2000
    DICHIARA
    di non avere il possesso di alcuna televisione con riferimento all’utenza di energia elettrica di cui al contratto n. ……………… stipulato in data ……………… con la società ……………… relativo all’immobile sito in ……………… via ……………… (cap) ……………… (prov) ………………
    oppure:
    che l’utenza di energia elettrica di cui al contratto n. ……………… stipulato in data ……………… con la società ……………… relativo all’immobile sito in ……………… via ……………… (cap) ……………… (prov) ……………… si riferisce a [a seconda del caso]:
    – immobile adibito a seconda casa
    – residenza estiva
    – immobile dato in locazione
    e che, pertanto, non è dovuto alcun canone Rai, essendo lo stesso già collegato al contratto n. ……………… stipulato in data ……………… con la società ……………… relativo all’immobile sito in ……………… via ……………… (cap) ……………… (prov) ………………
    -
     
  16. 24 Dicembre 2015
  17. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto
  18. 24 Dicembre 2015
  19. blackstar

    blackstar Member

    Registrato:
    13 Agosto 2004
    Messaggi:
    3.912
    Località:
    Veneto

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 7)

Condividi questa Pagina